Serie A 2018/19: Sampdoria-Udinese 4-0

Genova, Sabato 25 Gennaio 2018, ore 18:00 – serie A, 21° giornata
Sampdoria-Udinese 4-0
32′ Quagliarella [r], 56′ Quagliarella [r], 68′ Linetty (assist Saponara), 79′ Gabbiadini (assist Quagliarella)

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Andersen, Colley, Murru (77′ Tavares dos Santos); Linetty, Ekdal, Praet, Saponara, Defrel (74′ Gabbiadini), Quagliarella (85′ Kownacki). A disposizione: Rafael, Belec, Leverbe, Regini, Ferrari, Tonelli, Vieira, Jankto. Allenatore: Giampaolo.

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku (75′ Zeegelar), Troost-Ekong, Nuyntick; Stryger-Larsen, Fofana, Behrami (42′ Pussetto), Mandragora, D’Alessandro; De Paul, Okaka (Lasagna). A disposizione: Perisan, Nicolas, Micin, Lasagna, Machis, Ter Avest, Pontisso, Iniguez, De Maio, Zeegelaar. Allenatore: Nicola.

  • Arbitro: Massa.
  • Ammonizioni: Praet, Nuytink, Audero, Okaka, Mandragora.

Torna alla vittoria e continua a segnare a valanga la terza Samp di Giampaolo. Asfaltato con un 4-0 senza discussione un’Udinese parsa veramente evanescente e copia sbiadita di quella abbastanza brillante che ci batté nella prima partita di campionato, con la nostra squadra peraltro ancora “in costruzione”. Nemmeno le tante assenze e le condizioni non ottimali di qualcuno, ma soprattutto del campo, hanno impedito alla Samp di rifilare un passivo pesantissimo alla squadra di Nicola, con tante note positive per noi.

Quagliarella sempre più capocannoniere e record di gol consecutivi eguagliato, esordio con gol di Gabbiadini a Marassi, esordio assoluto di Tavares, buttato nella mischia in una situazione di tranquillità assoluta e quindi a suo agio. Il primo tempo non era stato però brillante. Samp che “faceva la partita”, col solito netto predominio nel possesso di palla, ma una mezza occasione per parte, con tiri di Quagliarella e Fofana fuori, fino al rigore segnato, con tiro potente ed angolato, dal capitano per atterramento di Defrel.

Da lì in poi praticamente non c’è stata storia. Al 36′ il bomber campano sfiorava il 2-0, ma sul diagonale Musso parava, al 41′ ancora il giovane portiere friulano si opponeva al tiro in corsa di Bereszynski, infine al 44′ Colley di testa da due passi metteva alto su corner. Ripresa sempre di chiara marca blucerchiata, ma per vedere una occasione bisognava aspettare una punizione del solito Quagliarella che impegnava ancora il portiere in una bella parata.

Sulla respinta Murru calciava da buona posizione, ma Opoku smorzava col braccio largo. Tocco chiaramente non volontario, ma per il regolamento attuale rigore ineccepibile. Trasformazione questa volta di potenza sotto la traversa per il 2-0. Al 68′ dopo una splendida azione Saponara – Quagliarella, il fantasista metteva Linetty davanti alla porta ed era 3-0. Poco prima l’unico tiro Udinese, con De Paul alto non di poco dal limite.

Nel finale spazio a Gabbiadini, Tavares e Kownacki. Il primo in gol già a pochi secondi dal suo ingresso, con tocco sotto porta in diagonale sul perfetto assist di Quagliarella, che completava così la sua partita perfetta. Poco prima un bel diagonale fuori di Saponara dal limite. Poi poco altro da segnalare, se non i ripetuti interventi micidiali di Colley, oggi veramente perfetto, ed una buona partecipazione al gioco da parte del giovane terzino brasiliano. Oggi sappiamo che c’è pure lui.

La classifica si fa sempre più bella, con una Samp in piena zona Europa League che continua a vincere nettamente le partite con le squadre inferiori, e giocare alla pari con quelle pari o superiori. E’ un campionato davvero bello, con poche battute a vuoto, a differenza dei precedenti, e dove alla consueta solidità casalinga, si è aggiunto un rendimento convincente anche in trasferta. Alla prossima si va a Napoli senza Praet squalificato, ma forse con Barreto recuperato. Come a Torino con la Juventus, partita “jolly”.

Le pagelle

AUDERO 6; BERESZYSNKI 6,5 COLLEY 7+ ANDERSEN 6,5 MURRU 6,5 (TAVARES 6+); PRAET 6,5 EKDAL 7- LINETTY 7; SAPONARA 6,5; DEFREL 6- (GABBIADINI 6,5) QUAGLIARELLA 7,5 (KOWNACKI 6).

Commenti post partita sul forum

Classifica serie A – 21° giornata




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *