Rafael Cabral Barbosa (Sampdoria 2018/19)

Nato a Sorocaba (Brasile) il 20 maggio 1990, è un portiere brasiliano. Cresciuto nelle giovanili del Santos, esordisce in prima squadra il 2 giugno 2010 in una gara contro il Cruzeiro, terminata 0-0, dopo la quale diventa titolare. Vince anche il Campionato Paulista (2010, 2011 e 2012), la Coppa del Brasile (2010), la Coppa Libertadores (2011) e la Recopa Sudamericana (2011). In totale 126 presenze.

L’11 luglio 2013 viene acquistato dal Napoli. Il 22 dicembre 2014 è protagonista della Supercoppa italiana contro la Juventus, nella quale para i calci di rigore di Chiellini e Padoin, contribuendo a vincere il trofeo. Il 1º luglio 2018 si svincola per fine contratto dal club campano dopo 5 stagioni e 45 presenze complessive.

Napoli: l'addio di Rafael, il portiere di scorta

Stagione 2018/19

Il 22 luglio 2018 viene ingaggiato dalla Sampdoria. Col ruolo di riserva di esperienza del giovane Audero,

L’esordio blucerchiato arriva in Coppa Italia il seguente 4 dicembre, nella vittoria per 2-1 contro la SPAL. Bisognerà aspettare il 19 maggio 2019, alla penultima giornata, per vederlo giocare anche in massima serie, quando parte titolare nella gara pareggiata per 0-0 contro il ChievoVerona.

Voto 6-. Gioca solamente quattro partite non esprimendo grande sicurezza. Riesce comunque (senza per la verità faticare troppo), a mantenere la porta inviolata nelle due partite, con Chievo e Juve, disputate.

Rendimento numerico nella Sampdoria

Il 5 agosto 2019 il giocatore rescinde il contratto con la Sampdoria e poi, il giorno seguente, viene acquistato a titolo definitivo dal Reading (seconda serie inglese), dove ha trovato finalmente un posto da titolare. Fin qui 70 presenze tra i pali.

Rafael joins Royals ranks | News | Reading FC

Vanta 3 presenze (in partite amichevoli) nella nazionale maggiore brasiliana tutte nel 2012.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.