Precedenti di Sampdoria-Juventus

Negli scontri diretti a Genova, la Samp è riuscita a tenere spesso testa ai campioni bianconeri.

1946-1959

Nei primi anni la “vecchia Signora” è uscita spesso con le ossa rotte (spicca un 5-1 nel 1955) da Marassi e sconfitta addirittura cinque volte consecutive dal 1954/55 in poi, come dimostra l’elenco in dettaglio qui di seguito:

Serie A 1946/47 Sampdoria-Juventus 0-3 39′ Boniperti, 86′ Astorri, 89′ Boniperti

22 Febbraio 1948. Storico successo di una Samp in piena lotta per non retrocedere, contro una Juve che prova a restare in scia delle imprendibili Torino e Milan. Una tripletta di bomber Bassetto e una doppietta di Silvestrelli affondano i bianconeri, a segno con Boniperti e Muccinelli, quest’ultimo con tocco di mano non ravvisato. 

Serie A 1947/48: Sampdoria-Juventus 5-2

Serie A 1948/49 Sampdoria-Juventus 2-0 2′ Gei, 73′ Baldini

Serie A 1949/50 Sampdoria-Juventus 0-4 42′ Muccinelli, 78′ Boniperti, 79′ Boniperti, 84′ Boniperti

Serie A 1950/51 Sampdoria-Juventus 1-1 65′ Parola (a), 67′ Boniperti

Serie A 1951/52 Sampdoria-Juventus 2-1 16′ Muccinelli, 40′ Bergamo, 48′ Lucentini

Serie A 1952/53 Sampdoria-Juventus 1-1 33′ Hansen (r), 40′ Conti

Serie A 1953/54 Sampdoria-Juventus 0-1 7′ Ricagni

30 Gennaio 1955. Un uragano blucerchiato si abbatte su una Juve lontana dalla vetta. Sblocca subito l’argentino Rosa dopo 2′, poi raddoppia Ronzon con un gran tiro da lontano. Nella ripresa Baldini, Tortul e Conti du rigore, da lui stesso procurato, completano la goleada. Gol della bandiera di Broneè.

Serie A 1954/55: Sampdoria-Juventus 5-1

Serie A 1955/56 Sampdoria-Juventus 2-0 7′ Ronzon, 66′ Ronzon

Serie A 1956/57 Sampdoria-Juventus 2-1 2′ Vicini, 24′ Montico (r), 29′ Meroi

Serie A 1957/58 Sampdoria-Juventus 3-2 17′ Sivori, 35′ Sivori, 37′ Firmani, 63′ Recagno, 75′ Bolzoni

Coppa Italia 1957/58 Sampdoria-Juventus 2-3 (dts) 14′ Recagno, 40′ Emoli (r), 58′ Sivori, 75′ Bolzoni. T.S.: 24′ Bergamaschi

Serie A 1958/59 Sampdoria-Juventus 3-2 9′ Milani, 49′ Mora, 71′ Leonicini, 83′ Mora, 88′ Charles

1960-1979

In questo periodo la Samp ha tenuto ancora bene negli scontri casalinghi degli anni ’60, per poi perdere ripetutamente contro una squadra fortissima da inizio anni ’70: 5 vittorie di fila per i bianconeri.

Serie A 1959/60 Sampdoria-Juventus 0-2 3′ Sivori, 81′ Sivori

Coppa Italia 1959/60 Sampdoria-Juventus 0-2 11′ Nicolè, 54′ Nicolè

Serie A 1960/61 Sampdoria-Juventus 3-2 15′ Sivori, 30′ Brighenti, 32′ Sivori, 40′ Brighenti, 78′ Ocwirk

Serie A 1961/62 Sampdoria-Juventus 2-3 2′ Mora, 4′ Mora, 15′ Cucchiaroni, 43′ Mora, 88′ Vincenzi

Serie A 1962/63 Sampdoria-Juventus 2-1 25′ Toschi, 56′ Tommasin, 79′ De Sol

Serie A 1963/64 Sampdoria-Juventus 0-2 1′ Sivori (r), 15′ Nenè

Serie A 1964/65 Sampdoria-Juventus 1-0 43′ Barison

Serie A 1965/66 Sampdoria-Juventus 0-0

Serie A 1967/68 Sampdoria-Juventus 1-1 35′ Zigoni, 48′ Cristin

Serie A 1968/69 Sampdoria-Juventus 1-1 6′ Salvi, 70′ Leoncini

Serie A 1969/70 Sampdoria-Juventus 0-0

Serie A 1970/71 Sampdoria-Juventus 2-0 12′ Salvi, 89′ Cristin

Serie A 1971/72 Sampdoria-Juventus 0-0

Serie A 1972/73 Sampdoria-Juventus 0-1 49′ Capello

Serie A 1973/74 Sampdoria-Juventus 1-2 8′ Chiarenza, 25′ Altafini, 63′ Altafini

Serie A 1974/75 Sampdoria-Juventus 1-3 46′ De Giorgis, 66′ Altafini, 73′ Altafini, 74′ Anastasi

Serie A 1975/76 Sampdoria-Juventus 0-2 53′ Bettega, 79′ Causio

Serie A 1976/77 Sampdoria-Juventus 0-2 71′ Bettega, 84′ Boninsegna

1980-1999

Negli anni ’80 e ’90, con la Sampdoria tornata stabilmente in serie A e ad alti livelli, per i bianconeri ci sono state nuovamente grosse difficoltà. I blucerchiati hanno vinto 6 volte (compresa una in Coppa) contro le 4 affermazioni degli ospiti, tutte piuttosto “sporche” e di misura. Tanti i pareggi. Di seguito il dettaglio:

12 Settembre 1982. A 2 mesi dal mondiale la Juve si presenta a Genova con tanti campioni italiani più Boniek e Platini. Ma la umile Samp di Ulivieri, tornata in A dopo 5 anni di purgatorio, e sospinta da oltre 50.000 spettatori, vince con merito grazie a una difesa granitica e un gol epocale del terzino Ferroni. Per i blucerchiati è un rientro nel grande calcio memorabile.

1983/84 Sampdoria-Juventus 1-1 58′ Brady (r), 83′ Platini (r)

1984/85 Sampdoria-Juventus 1-1 5′ Platini, 74′ Souness

Serie A 1985/86 Sampdoria-Juventus 0-0

7 Settembre 1986. Priva di Vierchowod, Pari e Cerezo, la Samp batte la Juve campione d’Italia nell’ultimo turno del girone di coppa. Bruciante la partenza, con rete di Vialli su assist di Lorenzo, al 1,’ e raddoppio di Mannini su tocco di Briegel al 20′. I bianconeri segnano con Scirea a fine primo tempo, ma nel secondo non trovano il pari. Blucerchiati comunque eliminati dalla competizione. 

21 Dicembre 1986. Come già in coppa a inizio stagione, la Samp batte la Juve e regala ai tifosi blucerchiati un Natale da ricordare. Fino al 63′ la partita è ancora sullo 0-0, poi Vialli di testa, su assist di Mancini la sblocca. Su rigore del numero 10 il 2-0, Serena accorcia subito le distanze, ma Briegel (altro assist di Mancini) e ancora Vialli (imbeccato da Salsano), completano il trionfo. Tabellino, video, foro e classifica:

1987/88 Sampdoria-Juventus 2-2 28′ Bonomi (r), 40′ Vialli, 44′ Buso, 90′ Scirea

1988/89 Sampdoria-Juventus 1-2 20′ Mancini, 68′ De Agostini (r), 86′ Galia

Serie A 1989/90 Sampdoria-Juventus 0-0

17 Febbraio 1991. Scontro diretto fondamentale sulla strada verso lo scudetto. La classifica dopo 20 giornate dice: Samp e Inter 28, Juve e Milan 27. Il Milan batte la Lazio, l’Inter pareggia a Roma e la Samp batte i bianconeri grazie a un rigore di Vialli che legittima una leggera superiorità in una gara comunque molto “tirata”. Ancora una volta la difesa regge. Così la Samp si ritrova da sola in testa.

15 Dicembre 1991. Dopo 8 partite senza vittoria (3 pareggi e 5 sconfitte), che hanno relegato i blucerchiati quasi in zona retrocessione, arriva una meritata vittoria a Marassi contro i bianconeri di Trapattoni che contendono il primo posto al Milan. E’ un gran colpo di testa di Katanec, che sovrasta Casiraghi e De Agostini su un cross di Mancini, a far esplodere il “Ferraris”.

Serie A 1992/93 Sampdoria-Juventus 1-1 6′ Lombardo, 36′  Moller

Serie A 1993/94 Sampdoria-Juventus 1-1 28′ Lombardo (r), 81′ Ravanelli

Serie A 1994/95 Sampdoria-Juventus 0-1 80′ Vialli

10 Dicembre 1995. Ancora una volta l’ultimo mese dell’anno è fatale alla Juve a Marassi, nonostante la Samp si trovasse senza Zenga, Mannini, Seedorf, Maniero e Mancini. Spunta Enrico Chiesa, che aveva iniziato a segnare la Domenica precedente a Bari (tripletta), e non si fermerà più. Altri due gol spettacolari, giocate personali memorabili. I campioni d’Italia che cedono senza appello. 

Serie A 1996/97 Sampdoria-Juventus 0-1 33′ Ferrara

Serie A 1997/98 Sampdoria-Juventus 1-1 16′ Morales, 92′ Inzaghi

Serie A 1998/99 Sampdoria-Juventus 1-2 64′ Ortega, 74′ Amoruso, 90′ Inzaghi

2000 in poi

Dal 2000 in poi la Juventus ha operato il sorpasso negli scontri diretti giocati a Genova contro la Samp. Prima una vittoria di misura in Coppa contro una derelitta Samp che quell’anno rischiò di retrocedere in serie C, poi al ritorno in A, altre tre affermazioni bianconere consecutive. A quel punto una nuova serie blucerchiata di ben 5 partite, con 2 vittorie e 3 pareggi.

Dal 2013 al 2017, altri quattro centri consecutivi dei bianconeri, prima di una nuova doppietta blucerchiata con Giampaolo in panchina e altri due successi degli ospiti. Così in A l’equilibrio è ancora pressoché totale, nonostante la disparità di valori mediamente netta nella storia: 24 vittorie ospiti, 21 per la Samp e 18 pareggi. Di seguito il dettaglio:

Coppa Italia 2001/02: Sampdoria-Juventus 1-2 2′ Zalayeta, 42′ Conte, 67′ Flachi

Serie A 2003/04: Sampdoria-Juventus 1-2 23′ Camoranesi, 56′ Flachi, 64′ Conte

Serie A  2004/05: Sampdoria-Juventus 0-3 18′ Del Piero (r), 69′ Ibrahimovic, 86′ Trezeguet

Serie A 2005/06: Sampdoria-Juventus 0-1 70′ Nedved

17 Maggio 2008. Un pareggio pirotecnico chiude una grande stagione (qualificazione in coppa Uefa). Juve avanti con Del Piero e Trezeguet (rigore), poi magia di Cassano sulla sinistra e gol epocale di Maggio (esterno da fuori area). La Juve in 10 va sul 2-3 con Del Piero (rigore), e nel finale Cassano inventa per Montella che chiude la storia con la Samp nel modo migliore. Momento indimenticabile.

Serie A 2007/08: Sampdoria-Juventus 3-3

Serie A 2008/09: Sampdoria-Juventus 0-0

21 Marzo 2010. Ci voleva la lanciatissima Samp di Delneri per sconfiggere la Juve a Genova dopo quasi quindici anni. I blucerchiati comandano la partita e creano svariate occasione fallite per poca precisione e sfortuna. Ci pensa il mago Cassano a trasformare un banale pallone, passatogli di testa da Mannini, in uno stop e tiro da trenta metri che inganna clamorosamente Chimenti.

Serie A 2009/10: Sampdoria-Juventus 1-0

Serie A 2010/11: Sampdoria-Juventus 0-0

18 Maggio 2013. Coi verdetti già scritti (Samp salva, Juve scudettata), all’ultima giornata i blucerchiati di Rossi si prendono la soddisfazione di replicare il successo dell’andata. Bianconeri in vantaggio con Quagliarella, pareggio di Eder su rigore e vantaggio con De Silvestri (bel colpo di testa su corner). Icardi sigla il 3-1 su passaggio di Estigarribia (due assist). Nel finale accorcia Giaccherini.

Serie A 2012/13: Sampdoria-Juventus 3-2

Serie A 2013/14; Sampdoria-Juventus 0-1

Serie A 2014/15: Sampdoria-Juventus 0-1 22′ Vidal

Serie A 2015/16: Sampdoria-Juventus 1-2 17′ Pogba, 47′ Khedira, 65′ Cassano

Serie A 2016/17: Sampdoria-Juventus 0-1 7′ Cuadrado

19 Novembre 2017. La Samp raggiunge l’apice della sua stagione battendo nettamente la Juve a Marassi e installandosi sempre più alle spalle delle grandi. Dopo lo 0-0 del primo tempo sblocca Zapata con un gran colpo di testa, raddoppia Torreira con una bomba da fuori area, triplica Ferrari su assist di Quagliarella. Nel finale Higuain su rigore e Dybala accorciano sul 3-2, ma non basta.

Serie A 2017/18: Sampdoria-Juventus 3-2

26 Maggio 2019. All’ultima di campionato i blucerchiati di Giampaolo, battono, come nella stagione precedente, la Juve a Marassi grazie a due reti nel finale di Defrel, dopo bella combinazione con Gabbiadini e di Caprari con una punizione magistrale, di rara bellezza. La ciliegina sulla torta in una stagione soddisfacente.

Serie A 2018/19: Sampdoria-Juventus 2-0

18 Dicembre 2019. Nel pieno della risalita fuori dalla zona calda dopo l’arrivo di Ranieri, la Samp cede di misura ai campioni d’Italia. Succede tutto nel primo tempo. Vantaggio juventino con Dybala, pareggio di Caprari dopo un cross di Ramirez deviato da Alex Sandro, gol vittoria di Ronaldo su un colpo di testa ad altezza impressionante. I blucerchiati restano in partita fino alla fine.

Serie A 2019/20: Sampdoria-Juventus 1-2

30 Gennaio 2021. La Juve di Pirlo passa a Marassi senza strafare, con un gol di Chiesa nel primo tempo e raddoppio di Ramsey nel finale. Samp poco incisiva in avanti, ma protagonista di un secondo tempo all’altezza. L’occasione per pareggiare capita a Quagliarella, ma Chiellini salva.

Sampdoria-Juventus 0-2: commento e pagelle

12 Marzo 2022. La Juve passa piuttosto agevolmente a Marassi contro una Samp deficitaria negli episodi e inconsistente in avanti. Un autogol di Yoshida, un rigore di Morata e un altro parato da Szczesny a Candreva indirizzano la partita. Nel finale a segno Sabiri su punizione deviata nettamente e ancora Morata.

Serie A 2021/22: Sampdoria-Juventus 1-3

22 Agosto 2022. Una Samp gagliarda strappa un bel pari alla Juve, dopo l’immeritata sconfitta con l’Atalanta. Nel primo tempo traversa di Leris e palo di Vlahovic che quasi fa autogol. Per il resto occasioni da ambo le parti e risultato alla fine giusto.

Serie A 2022/23: Sampdoria-Juventus 0-0

Bilancio riassuntivo di Sampdoria-Juventus

Competizione

Giocate

Vinte

Nulle

Perse

gol F

gol S

Serie A

66

21

19

26

74

82

C. Italia

4

1

0

3

5

8

Totale

70

22

19

29

79

90

 

[wpedon id=”5153″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *