Serie A 2016/17: Crotone-Sampdoria 1-1

Crotone, Domenica 27 Novembre 2016, ore 15:00 – serie A, 14° giornata
Crotone-Sampdoria 1-1
42′ Falcinelli, 71′ Borges Fernandes (assist Quagliarella)

CROTONE: Cordaz, Rossi, Ceccherini, Ferrari, Mesbah (70′ Martella), Rohden, Barberis, Crisetig (87′ Capezzi), Palladino (77′ Stoian), Trotta, Falcinelli. A disp. Festa, Cojocaru, Borello, Dusenne, Fazzi, Salzano, Sampirisi, Suljic, Simy) All. Nicola.

SAMPDORIA: Puggioni, Almeida Lopes Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini, Linetty (46′ Praet), Torreira Di Pasqua, Barreto Caceres, Alvarez (82′ Bruno Fernandes), Muriel Fruto (88′ Schick), Quagliarella. A disposizione: Krapikas, Tozzo, Dodò, Krajnc, Palombo, Djuricic, Cigarini, Budimir. All. Giampaolo.

  • ARBITRO: Maresca di Napoli.
  • Ammoniti Martella, Trotta e Rosi (gioco falloso).

Un pareggio leggermente amaro allo stadio “Scida” di Crotone. La Samp ha dominato dall’inizio alla fine la partita dal punto di vista del possesso palla. Sterile nel primo tempo, ma che ha prodotto una marea di occasioni da gol nel secondo. Un punto importantissimo per il Crotone e comunque accettabile per la squadra di Giampaolo che continua nel suo momento positivo (una sola sconfitta nelle ultime otto giornate).

Dopo la rete di Falcinelli a fine tempo però si poteva anche temere il peggio, perché fin lì la Samp, con Alvarez, riproposto in campo dopo diverse partite, aveva creato davvero poco. Era stato invece il Crotone che con appena il 35% di possesso palla aveva creato qualche problema in più a Puggioni. La rete dell’ex Sassuolo è stata comunque una giocata da grande attaccante. Una girata in precaria coordinazione dopo la prima ribattuta di Puggioni sul tiro di Palladino, lasciato libero dai nostri sulla sinistra.

Nella ripresa dopo un quarto d’ora senza grandi sussulti, a parte un doppio tiro di Quagliarella e Muriel sulla respinta di Cordaz, ed una lenta circolazione di palla blucerchiata, arrivavano le occasioni in serie: il primo squillo era una traversa di Muriel, che caricava fin troppo il tiro dopo aver facilmente eluso il difensore, poi un altro tiro uscito centrale da posizione favorevole con Barreto. Altri due minuti e la prolungata azione partita dalla difesa e conclusa con l’assist di Quagliarella per Fernandez, bravo comunque a buttarla dentro anticipando Cordaz.

Poi due clamorose occasioni con Muriel per il KO, prima una azione trascinante sulla sinistra conclusasi con un passaggio al centro non sfruttato e poi con un colpo di testa fuori dallo specchio da posizione favorevolissima e completamente indisturbato. Ma si sa, non è il suo colpo forte. Una sola occasione degna di nota per i crotonesi con Regini che anticipava Falcinelli sul filtrante di Stoian. Nel finale ultima grande emozione con il tiro di Quagliarella da posizione defilata parato da Cordaz.

Resta un leggero rammarico, ma la squadra ha mostrato carattere anche oggi nonostante le difficoltà di formazione. Urgono i rientri di Sala e Pavlovic (o Dodò se recuperato, anche se non si sa da cosa…). Pereira e Regini volenterosi, ma in difficoltà pure oggi. Fernandez di un altro livello rispetto ad Alvarez, ma essendoci tre partite in otto giorni ci stava un pò di riposo per il portoghese.

Praet anche oggi non l’ho visto troppo calato nella velocità ed aggressività del gioco italiano. Bene Quagliarella nella ripresa e Schick nel finale. Mercoledì in coppa col Cagliari per proseguire la striscia positiva e superare il turno.

Le pagelle: PUGGIONI 6 PEREIRA 5,5 SILVESTRE 6 SKRINIAR 6 REGINI 5,5 BARRETO 6+ TORREIRA 6+ LINETTY 5,5 (PRAET 5,5) ALVAREZ 5 (FERNANDEZ 6,5) QUAGLIARELLA 6,5 MURIEL 6 (SCHICK 6+).

Commenti post partita sul forum.

Classifica serie A – 14° giornata

 

[wpedon id=”5153″]

Partita precedente:

https://www.manicomioblucerchiato.it/serie-a-2016-17-sampdoria-sassuolo-3-2/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento