Sampdoria – Partite ufficiali 1995/96

Perugia, 30 Agosto 1995-Coppa Italia

Perugia-Sampdoria 0-1

35′ Mancini (assist Bellucci)

Perugia (4-4-2): 1 Braglia; 15 Cottini, 5 Di Cara, 6 Lombardo, 13 Beghetto, 17 Tasso, 14 Pagano, 7 Goretti, 10 Giunti, 20 Cornacchini, 11 Baldieri.
Sampdoria (4-3-3): 12 Pagotto; 2 Balleri, 5 Mannini, 4 Franceschetti, 9 Sacchetti (Pesaresi); 17 Seedorf, 14 Karembeu, 16 Mihajlovic (Evani); 18 Bellucci, 10 R. Mancini, 21 Maniero (Salsano).
  • Arbitro: Treossi

Avanti con Mancini. Il capitano della Sampdoria non si limita a mettere il sigillo del successo con una conclusione spettacolare, che pure fa parte del suo miglior repertorio (girata al volo di destro nel cuore della difesa perugina sul cross di Bellucci), ma suona la carica per i compagni non sempre sintonizzati su un impegno agonistico che il Perugia mantiene alto. La piu’ clamorosa palla gol per il Perugia al 18′ , quando Rocco spedisce il pallone fuori porta da distanza ravvicinatissima.

Pagotto, il sostituto dell’ infortunato Zenga, appare impacciato ed avventuroso nei minuti iniziali, ma con il passare del tempo trova la concentrazione piena. Il Perugia non e’ mai apparso in sudditanza dei liguri e ha provato a recuperare lo svantaggio del 10′ della ripresa, affidandosi al tandem Cornacchini Negri, ma, l’ approssimativa condizione fisica di quest’ ultimo, ha limitato al minimo i problemi per la difesa della Sampdoria.

Ia Giornata
Sampdoria-Roma 1-1
21′ Karembeu (assist Mancini), 24′ Branca
SAMPDORIA (4-3-3): Pagotto, Balleri, Franceschetti, Mannini, Sacchetti, Seedorf (Salsano dal 18′ 2°T), Karembeu, Invernizzi, Bellucci, Mancini, Maniero (Evani dal 27′ 2°T). (In panchina: Sereni, Ferri, Pesaresi). All.: Eriksson.
ROMA (3-4-3): Cervone, Aldair, Petruzzi, Lanna, Statuto, Di Biagio (Cappioli dal 34′ 2°T), Thern, Carboni, Balbo, Totti (Berretta dal 1′ 2°T), Branca. (In panchina: Sterchele, Annoni, Cherubini). All.: Mazzone.
Arbitro: Pairetto di Nichelino.
Note: spettatori paganti 7.126 (incasso lire 221.970.000), abbonati 20.031 (quota di lire 437.647.058). Ammoniti: Karembeu per gioco falloso, Petruzzi per comportamento non regolamentare. Calci d’angolo: 7 a 1 per la Samp. Tiri in porta: 6 a 4 per la Samp. Tiri fuori: 4 a 4. Falli commessi: 18 della Samp contro 17.  Fuorigioco: 3 subiti dalla Samp a 2.

IIa Giornata
Cremonese-Sampdoria 0-0
CREMONESE (3-5-2): Turci, Garzya, Verdelli, Dall’Igna, De Agostini S., Giandebiaggi, Perovic (Ferraroni dal 35′ 2°T), Orlando, Maspero (Cristiani dal 35′ 2°T), Florjancic, Tentoni. (In panchina: Razzetti, Nicolini, Gualco). All.: Simoni.
SAMPDORIA (4-3-3): Sereni, Balleri, Mannini, Franceschetti, Sacchetti, Karembeu, Seedorf, Mihajlovic  (Invernizzi dal 45′ 2°T), Mancini, Chiesa (Salsano dal 27′ 2°T), Maniero (Bellucci dal 14′ 2°T). (In panchina: Marchesotto, Ferri). All.: Eriksson.
Arbitro: Collina di Viareggio.
Note: spettatori paganti 6.999 (incasso lire 187.435.000), abbonati 2.961 (quota di lire 118.350.000). Ammoniti: Maspero, A. Orlando per gioco scorretto. Perovic per fasllo di mano volontario. Franceschetti per gioco scorretto. Calci d’angolo: 4 a 4. Tiri in porta: 7 a 3 per la Samp. Tiri fuori: 12 a 7 per la Samp. Falli commessi: 21 della Samp contro 19.  Fuorigioco: 0 subiti dalla Samp a 2.

IIIa Giornata
Sampdoria-Parma 3-0 
22′ Karembeu (assist Mancini), 74′ Karembeu (assist Bellucci), 88′ Bellucci (assist Balleri)
SAMPDORIA (4-3-3): Pagotto, Balleri, Mannini, Franceschetti, Sacchetti, Karembeu, Seedorf, Mihajlovic (Evani dal 44′ 2°T), Chiesa (Bellucci dal 10′ 2°T), Maniero (Invernizzi dal 28′ 2°T), Mancini. (In panchina: Sereni, Ferri). All.: Eriksson.
PARMA (4-3-3): Bucci, Mussi, Cannavaro, Apolloni, Benarrivo (Di Chiara dal 6′ del p.t.), D. Baggio (Sensini dal 19′ 2°T), Brambilla (Brolin dal 19′ 2°T), Crippa, Melli, Zola, Stoichkov. (In panchina: Buffon, Inzaghi). All.: Scala.
Arbitro: Ceccarini di Livorno.
Note: spettatori paganti 8.959 (incasso lire 303.020.000), abbonati 20.322 (quota di lire 445.036.471). Ammoniti: Franceschetti e Mihajlovic per gioco scorretto, Stoichkov per proteste. Calci d’angolo: 2 a 0 per la Samp. Tiri in porta: 8 a 3 per la Samp. Tiri fuori: 7 a 4 per la Samp. Falli commessi: 21 della Samp contro 20.  Fuorigioco: 6 subiti dalla Samp a 4.

IVa Giornata
Torino-Sampdoria 1-1 
12′ Maniero (assist Invernizzi), 62′ Rizzitelli
TORINO (1-3-4-2): Biato, Cravero, Moro, Maltagliati, Milanese M., Angloma, Cristallini (Bernardini dal 17′ 2°T), Pelé (Falcone dal 40′ 2°T), Bacci, Rizzitelli (Dionigi dal 20′ 2°T), Hakan. (In panchina: Doardo, Sogliano). All.: Sonetti.
SAMPDORIA (4-3-3): Pagotto, Balleri, Mannini, Franceschetti, Sacchetti, Karembeu, Seedorf, Invernizzi, Bellucci (Salsano dal 46′ 2°T), Maniero (Evani dal 28′ 2°T), Mancini. ((In panchina: Sereni, Ferri, Pesaresi). All.: Eriksson.
Arbitro: Messina di Bergamo.
Note: spettatori paganti 8.608 (incasso lire 284.245.000), abbonati 13.650 (quota di lire 361.500.000). Ammoniti: Balleri, Sacchetti, Invernizzi. Calci d’angolo: 7 a 6 per il Torino. Tiri in porta: 7 a 2 per il Torino. Tiri fuori: 8 a 7 per il Torino. Falli commessi: 16 della Samp contro 13.  Fuorigioco: 4 subiti dalla Samp a 2.

Va Giornata
Sampdoria-Cagliari 1-2 
32′ Maniero (assist Mihajlovic), 52′ Silva, 68′ Oliveira
SAMPDORIA (4-3-3): Pagotto, Balleri, Mannini, Franceschetti, Sacchetti (Invernizzi dal 28′ 2°T), Karembeu, Seedorf, Mihajlovic, Bellucci (Evani dal 24′ 2°T), Mancini, Maniero. (In panchina: Sereni, Ferri, Salsano). All.: Eriksson.
CAGLIARI (5-2-3): Fiori, Pancaro, Villa, Firicano, Napoli, Pusceddu, Sanna, Bisoli, Muzzi (Bressan dal 30′ 2°T), Silva, Oliveira. (In panchina: Abate, Venturin, Bonomi, Lantignotti). All.: Trapattoni.
Arbitro: Rodomonti di Teramo.
Note: spettatori paganti 5.081 (incasso lire 153.595.000), abbonati 20.327 (quota di lire 445.135.330). Ammoniti: Franceschetti e Bisoli per scorrettezze. Calci d’angolo: 10 a 3 per la Samp. Tiri in porta: 9 a 5 per la Samp. Tiri fuori: 9 a 4 per la Samp. Falli commessi: 17 della Samp contro 18.  Fuorigioco: 4 subiti dalla Samp a 1.

15 Ottobre 1995. Come due stagioni prima, in casa del Piacenza di Cagni (futuro tecnico blucerchiato), per la Samp è un bagno di sangue. Primo tempo dominato dagli emiliano con reti di Corini su punizione, Caccia e Piovani. Nella ripresa arriva la reazione, ma non si va oltre una rete di Maniero. Nel finale Turrini fallisce il rigore del 4-1 e Mancini accorcia ancora: 3-2.

Serie A 1995/96: Piacenza-Sampdoria 3-2

VIIa Giornata
Sampdoria-Fiorentina 2-1
21′ Maniero (assist Karembeu), 56′ Rui Costa (r), 72′ Salsano
SAMPDORIA (5-4-1): Pagotto, Balleri, Ferri, Franceschetti, Mannini, Pesaresi, Salsano, Karembeu (Seedorf dal 40′ 2°T), Invernizzi, Evani (Mihajlovic dal 20′ 2°T), Maniero (Mancini dal 16′ 2°T). (In panchina: Sereni, Sacchetti). All.: Eriksson.
FIORENTINA (4-4-2): Toldo, Carnasciali, L. Amoruso, Malusci, Serena, Piacentini, Robbiati (Bigica dal 22′ 2°T), Rui Costa (Banchelli dal 33′ 2°T), Schwarz, Batistuta, Flachi (M. Orlando dal 20′ 2°T). (In panchina Mareggini, Padalino). All.: Ranieri.
Arbitro: Bolognino di Milano.
Note: spettatori paganti 4.581 (incasso lire 145.180.000), abbonati 20.327 (quota di lire 445.135.330). Espulso: Schwarz per doppia ammonizione. Ammoniti: Balleri, Ferri, Karembeu, Salsano, Franceschetti, Invernizzi, Piacentini, Serena, Rui Costa. Calci d’angolo: 4 a 3 per la Samp. Tiri in porta: 5 a 4 per la Samp. Tiri fuori: 5 a 4 per la Samp. Falli commessi: 39 della Samp contro 36.  Fuorigioco: 3 subiti dalla Samp a 3.

25 Ottobre 1995. Il Cagliari bissa il successo di campionato a Genova, sbloccando subito la partita con Oliveira e trovando poi il raddoppio con Muzzi su svarione incredibile di Mannini. Espulsi Franceschetti e Sacchetti, ma la partita grazie alla scarsa precisione dei padroni di casa resta in bilico. Nella ripresa Seedorf segna con un missile all’incrocio dei pali e Pagotto para un rigore a Oliveira.

Coppa Italia 1995/96: Cagliari-Sampdoria 2-1

VIIIa Giornata
Padova-Sampdoria 1-1
42′ Ciocci, 44′ Mancini (assist Seedorf)
PADOVA (5-3-2): Bonaiuti, Sconziano (Cuicchi dal 21′ 2°T), Rosa (Fiore dal 17′ 2°T), Giampietro, Lalas, Gabrieli, Longhi, Nunziata, Kreek, Ciocci (Galderisi dal 17′ 2°T), N. Amoruso. (In panchina: Dal Bianco, Gallo). All.: Sandreani.
SAMPDORIA (5-3-2): Pagotto, Balleri, Mannini, Mihajlovic, Ferri, Pesaresi, Karembeu, Seedorf, Salsano (Invernizzi dall’1” 2°T), Mancini, Maniero (Evani dal 15′ 2°T). (In panchina): Sereni, Sacchetti, Bellucci). All.: Eriksson.
Arbitro: Racalbuto di Gallarate.
Note: spettatori paganti 3.218 (incasso lire 124.555.000), abbonati 9.818 (quota di lire 290.253.822). Espulso: Karembeu per somma di ammnizioni al 12′ 2°T. Ammoniti: Nunziata, Longhi, Gabrieli, Mihajlovic per gioco falloso, Mancini per proteste. Calci d’angolo: 7 a 5 per il Padova. Tiri in porta: 7 a 4 per il Padova. Tiri fuori: 6 a 4 per il Padova. Falli commessi: 14 della Samp contro 18.  Fuorigioco: 2 subiti dalla Samp a 5.

IXa Giornata
Sampdoria-Inter 0-0
SAMPDORIA (5-4-1): Pagotto, Balleri, Mannini (Sacchetti dal 12′ 2°T), Mihajlovic, Ferri, Pesaresi (Bellucci dal 15′ 2°T), Invernizzi, Evani, Seedorf, Salsano, Mancini. (In panchina: Sereni, Franceschetti, Maniero). All.: Eriksson.
INTER (4-4-2): Pagliuca, Bergomi, Festa, M. Paganin, Roberto Carlos (Centofanti dal 1′ 2°T), Zanetti, Fresi, Ince, Bianchi (Dell’Anno dal 20′ 2°T), Carbone B., Fontolan (Del Vecchio dal 26′ 2°T). (In panchina: Landucci, Manicone). All.: Suarez.
Arbitro: Nicchi di Arezzo.
Note: spettatori paganti 10.504 (incasso lire 370.755.000), abbonati 20.327 (quota di lire 445.135.330). Espulso: Mancini al 34′ del p.t. per proteste. Ammoniti: Ferri, Mihajlovic, Carbone e Fresi per gioco scorretto, Mancini e M. Paganin per comportamento non regolamentare. Calci d’angolo: 6 a 5 per l’Inter. Tiri in porta: 2 a 2. Tiri fuori: 6 a 5 per la Samp. Falli commessi: 18 della Samp contro 29. Fuorigioco: 3 subiti dalla Samp a 1.

Xa Giornata
Atalanta-Sampdoria 3-2
25′ Maniero (assist Pesaresi), 38′ Herrera, 64′ Seedorf (assist Chiesa), 78′ Karembeu (a), 90′ Tovalieri
ATALANTA (5-3-2): Ferron, Luppi (Rotella dal 21′ 2°T), Valentini, Montero, Herrera, A. Paganin (Salvatori dal 32′ del p.t.), Sgrò, Gallo (Morfeo dal 20′ 2°T), Fortunato, Tovalieri, Pisani. (In panchina: Pinato, Boselli). All.: Mondonico.
SAMPDORIA (5-3-2): Pagotto, Balleri (Salsano dal 36′ 2°T), Sacchetti, Ferri, Mannini (Lamonica dal 1′ 2°T), Pesaresi, Karembeu, Evani, Seedorf, Maniero (Invernizzi dal 15′ 2°T), Chiesa. (In panchina: Sereni, Iacopino). All.: Eriksson.
Arbitro: Treossi di Forlì.
Note: spettatori paganti 5.697 (incasso lire 171.545.000), abbonati 12.213 (quota di lire 331.674.822). Espulso: Pesaresi al 43′ 2°T per fallo da dietro. Ammoniti: Herrera, Pisani Balleri, Pesaresi, Lamonica, Evani per gioco falloso. Calci d’angolo: 8 a 0 per l’Atalanta. Tiri in porta: 5 a 4 per l’Atalanta. Tiri fuori: 4 a 3 per l’Atalanta. Falli commessi: 20 della Samp contro 20.  Fuorigioco: 5 subiti dalla Samp a 2.

26 Novembre 1996. Dopo due pareggi con Padova e Inter e una rocambolesca sconfitta in casa dell’Atalanta, la Samp fatica terribilmente ad avere ragione della matricola Udinese. Risolve negli ultimi minuti Mihajlović con uno dei suoi bolidi su punizione, quasi all’incrocio dei pali. Nel secondo tempo i ragazzi di Eriksson hanno attaccato, ma Bierhoff aveva colpito una traversa. Tabellino, articolo del tempo, video e classifica:

Serie A 1995/96: Sampdoria-Udinese 1-0

XIIa Giornata
Bari-Sampdoria 1-3 
28′ Chiesa, 36′ Chiesa (assist Sacchetti), 47′ Protti (r), 77′ Chiesa (assist Seedorf)
BARI (1-3-4-2): Fontana, Ricci, Montanari, Ripa, Annoni (Parente dal 1′ 2°T), Gautieri, Pedone, Ingesson, Gerson (Ficini dal 21′ 2°T), Ventola (Andersson dal 21′ 2°T), Protti. (In panchina: Alberga, Mangone). All.: Materazzi.
SAMPDORIA (5-3-2): Pagotto, Balleri, Ferri (Lamonica dal 21′ 2°T), Mihajlovic, Sacchetti, Pesaresi, Karembeu, Salsano, Invernizzi, Seedorf, Chiesa (Bellucci dal 42′ 2°T). (In panchina: Sereni, Iacopino, Zito). All.: Eriksson.
Arbitro: Bettin di Padova.
Note: spettatori paganti 21.065 (incasso lire 516.545.000), abbonati 13.025 (quota di lire 270.152.941). Ammoniti: Parente per proteste, Seedorf e Pesaresi per gioco scorretto. Calci d’angolo: 6 a 5 per il Bari.  Tiri in porta: 6 a 5 per la Samp. Tiri fuori: 5 a 4 per il Bari. Falli commessi: 15 della Samp contro 22.  Fuorigioco: 4 subiti dalla Samp a 1.

Dicembre 1995. Ancora una volta l’ultimo mese dell’anno è fatale alla Juve a Marassi, nonostante la Samp si trovasse senza Zenga, Mannini, Seedorf, Maniero e Mancini. Spunta Enrico Chiesa, che aveva iniziato a segnare la Domenica precedente a Bari (tripletta), e non si fermerà più. Altri due gol spettacolari, giocate personali memorabili. I campioni d’Italia che cedono senza appello.

Serie A 1995/96: Sampdoria-Juventus 2-0 

IVa Giornata
Lazio-Sampdoria 6-3 
18′ Signori, 38′ Mihajlovic, 40′ Signori (r), 46′ Mihajlovic, 57′ Winter, 65′ Chiesa, 70′ Casiraghi, 72′ Fuser, 77′ Chiesa (r)
LAZIO (4-3-3): Mancini (Orsi dal 1′ 2°T), Gottardi, Negro, Chamot, Favalli (Bergodi dal 29′ 2°T), Fuser, Di Matteo, Winter, Rambaudi (Casiraghi dal 32′ del p.t.), Boksic, Signori. (In panchina: Marcolin, Piovanelli). All.: Zeman.
SAMPDORIA (5-3-2): Pagotto, Karembeu, Ferri, Mihajlovic, Sacchetti, Pesaresi (Lamonica dal 27′ 2°T), Seedorf (Iacopino dal 14′ 2°T), Evani, Invernizzi (Bellucci dal 6′ 2°T), Mancini, Chiesa. (In panchina: Sereni, Maniero). All.: Eriksson.
Arbitro: Bazzoli di Merano.
Note: spettatori paganti 3.875 (incasso lire 131.330.000), abbonati 33.013 (quota di lire 1.036.660.000). Ammoniti: Favalli, Bergodi, Pesaresi, Karembeu. Calci d’angolo: 6 a 3 per la Samp. Tiri in porta: 14 a 7 per la Lazio. Tiri fuori: 5 a 4 per la Lazio. Falli commessi: 9 della Samp contro 16.  Fuorigioco: 12 subiti dalla Samp a 4.

XVa Giornata
Sampdoria-Napoli 2-2
45′ Seedorf, 48′ Chiesa (assist Balleri), 56′ Di Napoli, 68′ Buso
SAMPDORIA (5-3-2): Pagotto, Balleri, Ferri (Lamonica dal 17′ 2°T), Mihajlovic, Sacchetti, Pesaresi, Bellucci (Di Terlizzi dal 42′ 2°T), Evani, Invernizzi, Karembeu, Chiesa (Iacopino dal 25′ 2°T). (In panchina: Sereni, Zito). All.: Eriksson.
NAPOLI (.-.-.):  ……………………………
Arbitro: Boggi di Salerno.
Note: spettatori paganti 17.379 (incasso lire 703.165.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Balleri, Ferrara e Sousa per gioco scorretto. Calci d’angolo: 2 a 2. Tiri in porta: 7 a 5 per la Samp. Tiri fuori: 4 a 3 per la Juve. Falli commessi: 27 della Samp contro 14. Fuorigioco: 13 subiti dalla Samp a 0.

XVIa Giornata
Milan-Sampdoria 3-0
Panucci al 10′, Savicevic al 38′ del p.t., R. Baggio all’11 2°T.
MILAN (4-3-3): Rossi, Panucci, Costacurta, Baresi, Maldini, Desailly, Albertini, Lentini (Donadoni dal 1′ 2°T), Savicevic (Eranio dal 34′ 2°T), Weah, R. Baggio (Simone dal 28′ 2°T). (In panchina: Ielpo, Tassotti). All.: Capello.
SAMPDORIA (5-3-2): Sereni, Balleri (Lamonica dal 12′ 2°T), Ferri (Sacchetti dal 1′ 2°T), Mihajlovic, Mannini, Pesaresi (Di Terlizzi dal 28′ 2°T), Karembeu, Seedorf, Evani, Mancini, Maniero. (In panchina: Cabella, Iacopino). All.: Eriksson.
Arbitro: Rodomonti di Teramo.
Note: spettatori paganti 8.024 (incasso lire 322.382.000), abbonati 46.826 (quota di lire 1.332.905.911). Ammoniti: Lentini, Panucci, Mihajlovic, Seedorf per gioco falloso, Ferri per comportamento non regolamentare. Calci d’angolo: 4 a 4. Tiri in porta: 9 a 7 per la Samp. Tiri fuori: 3 a 2 per il Milan. Falli commessi: 18 della Samp contro 25.  Fuorigioco: 1 subiti dalla Samp a 0.

XVIIa Giornata
Sampdoria-Vicenza 2-2 
19′ Chiesa (assist Seedorf), 37′ Karembeu (assist Mihajlovic) 37′, Rossi al 39′ del p.t., Ambrosetti al 29′ 2°T.
SAMPDORIA (1-3-4-2): Sereni, Mihajlovic, Balleri, Mannini (Sacchetti dal 1′ 2°T), Ferri, Karembeu, Seedorf, Salsano, Invernizzi, Bellucci (Maniero dal 31′ 2°T), Chiesa. (In panchina: Cabella, Evani, Iacopino). All.: Eriksson.
VICENZA (4-4-2): Mondini, Belotti, Bjorklund, Lopez, Grossi (Viviani dal 26′ 2°T), Rossi, Lombardini (Ambrosetti dal 21′ 2°T), Di Carlo, Maini, Otero (Amerini dal 42′ 2°T), Murgita. (In panchina: Brivio, Pittana). All.: Guidolin.
Arbitro: Pellegrino di Barcellona Pozzo di Gotto.
Note: spettatori paganti 3.743 (incasso lire 110.200.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Chiesa per proteste, Grossi per fallo di mano intenzionale, Belotti, Bkorklund e Otero per scorrettezze. Calci d’angolo: 7 a 3 per il Vicenza. Tiri in porta: 9 a 6 per il Vicenza. Tiri fuori: 4 a 3 per la Samp. Falli commessi: 17 della Samp contro 23. Fuorigioco: 10 subiti dalla Samp a 0.

XVIIIa Giornata
Roma-Sampdoria 3-1 
Balbo su rig. al 44′ del p.t., 52′ Mannini (assist Mihajlovic), Balbo al 17′ e 49′ 2°T.
ROMA (3-5-2): Cervona, Aldair, Petruzzi, Lanna, Moriero (Annoni dal 35′ 2°T), Cappioli (Di Biagio dal 15′ 2°T), Thern, Statuto, Carboni, Balbo, Fonseca (Del Vecchio dal 43′ 2°T). (In panchina: Sterchele, Scarchilli). All.: Mazzone.
SAMPDORIA (5-4-1): Sereni, Balleri (Bellucci dal 43′ 2°T), Lamonica, Mihajlovic, Mannini, Pesaresi (Iacopino dal 32′ 2°T), Invernizzi, Evani (Seedorf dal 18′ 2°T), Salsano, Karembeu, Chiesa (In panchina: Cabella, Franceschetti). All.: Eriksson.
Arbitro: Braschi di Prato.
Note: spettatori paganti 10.663 (incasso lire 403.040.000), abbonati 40.705 (quota di lire 1.050.447.000). Espulsi: Mannini al 25′ 2°T per gioco scorretto (somma di ammonizioni) e Aldair al 46′ 2°T per doppia ammonizione. Ammoniti: Statuto e Aldair per gioco scorretto, Mannini e Pesaresi. Calci d’angolo: 6 a 5 per la Roma. Tiri in porta: 7 a 3 per la Roma. Tiri fuori: 5 a 1 per la Roma. Falli commessi: 14 della Samp contro 16.  Fuorigioco: 12 subiti dalla Samp a 2.

XIXa Giornata
Sampdoria-Cremonese 2-0 
12′ Balleri, 59′ Chiesa (assist Invernizzi)
SAMPDORIA (1-3-4-2): Pagotto, Mihajlovic, Balleri, Sacchetti, Lamonica, Karembeu, Invernizzi, Seedorf, Salsano, Chiesa, Mancini (Maniero dal 37′ 2°T). (In panchina: Sereni, Evani, Bellucci, Abate). All.: Eriksson.
CREMONESE (1-2-4-3): Turci, Verdelli, Garzya, Giandebiaggi, De Agostini S., Perovic (Fantini dal 16′ 2°T), Maspero, Orlando A., Petrachi, Tentoni (Aloisi dal 23′ 2°T), Florjancic. (In panchina: Razzetti, Cristiani, Gualco). All.: Simoni.
Arbitro: Bettin di Padova.
Note: spettatori paganti 1.914 (incasso lire 58.030.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Balleri, Sacchetti, De Agostini, Giandebiaggi per scorrettezze, Karembeu per fallo di mano, Mancini per proteste. Calci d’angolo: 6 a 5 per la Cremonese. Tiri in porta: 7 a 4 per la Samp. Tiri fuori: 6 a 6. Falli commessi: 27 della Samp contro 20. Fuorigioco: 1 subiti dalla Samp a 0.

XXa Giornata
Parma-Sampdoria 1-0
aut. di Lamonica al 17′ del p.t.
PARMA (5-3-2): Bucci, Mussi, Cannavaro, Sensini, Apolloni, Di Chiara (Benarrivo dal 35′ 2°T), D. Baggio, Pin, Brambilla, Stoichkov (Melli dal 25′ 2°T), Zola. (In panchina: Nista, Minotti, Couto). All.: Scala.
SAMPDORIA (1-3-4-2): Pagotto, Mihajlovic, Balleri, Lamonica (Bertarelli dal 32′ 2°T), Sacchetti, Karembeu, Salsano, Invernizzi, Evani, Chiesa, Seedorf (Maniero dal 13′ 2°T). (In panchina: Sereni, Franceschetti, Pesaresi). All.: Eriksson.
Arbitro: Beschin di Legnago.
Note: spettatori paganti 2.228 (incasso lire 77.110.000), abbonati 21.047 (quota di lire 790.744.000). Ammoniti:

Stoichkov, D. Baggio, Seedorf per gioco scorretto. Calci d’angolo: 5 a 4 per la Samp. Tiri in porta: 2 a 1 per la Samp. Tiri fuori: 6 a 3 per il Parma. Falli commessi: 31 della Samp contro 22.  Fuorigioco: 4 subiti dalla Samp a 2.

XXIa Giornata
Sampdoria-Torino 1-0 
62′ Mancini (assist Mihajlovic)
SAMPDORIA (1-3-3-3): Pagotto, Mihajlovic, Balleri, Sacchetti, Mannini, Karembeu, Invernizzi, Evani, Chiesa, Mancini, Maniero (Seedorf dal 27′ 2°T). (In panchina: Zenga, Lamonica, Bellucci, Bertarelli). All.: Eriksson.
TORINO (1-3-4-2): Caniato, Cravero, Falcone, Maltagliati, Bacci, Bernardini, Angloma, Cristallini, Milanese M. (Dionigi dal 31′ 2°T), Rizzitelli, Karic. (In panchina: Biato, Dal Canto, Sogliano, Minaudo). All.: Scoglio.
Arbitro: Collina di Viareggio.
Note: spettatori paganti 5.007 (incasso lire 159.656.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Mannini, Evani, Bacci, Cristallini, Karic per scorrettezze. Calci d’angolo: 11 a 3 per la Samp. Tiri in porta: 7 a 3 per la Samp. Tiri fuori: 5 a 1 per la Samp. Falli commessi: 21 della Samp contro 25. Fuorigioco: 7 subiti dalla Samp a 5.

18 Febbraio 1996. Questa volta la Samp fa la partita, ma gioca in maniera troppo leziosa e spreca occasioni da gol. Ne approfitta un Cagliari cinico che segna con Napoli in mischia nel primo tempo e arrotonda con Oliveira e Bisoli nella ripresa. Pessima prova difensiva.

Serie A 1995/96: Cagliari-Sampdoria 3-0 

25 Febbraio 1996. Reduce dalla batosta di Cagliari, la Samp riprende la sua marcia spedita a Marassi vincendo facilmente contro il Piacenza di Cagni. Nel primo tempo palo di Invernizzi su meraviglioso tiro, poi vantaggio con bomba di Mihajlovic. Nella ripresa Chiesa, su assist di Balleri e Mancini, su svarione difensivo, chiudono la pratica. 

Serie A 1995/96: Sampdoria-Piacenza 3-0 

XXIVa Giornata
Fiorentina-Sampdoria 2-2 
22′ Mancini, 45′ Karembeu, 48′ Rui Costa, 76′ Robbiati
FIORENTINA 84-4-2): Toldo, Carnasciali, Padalino, Amoruso L., Sottil (Robbiati dal 1′ 2°T), Cois, Bigica, Rui Costa, Schwarz, Batistuta, Baiano. (In panchina: Mareggini, Malusci, Orlando Alessandro, Zanetti). All.: Ranieri.
SAMPDORIA (4-4-2): Pagotto, Balleri (Sacchetti dal 45′ 2°T), Mannini, Mihajlovic, Evani, Karembeu, Invernizzi, Salsano, Seedorf (Ferri dal 39′ 2°T), Chiesa, Mancini. (In panchina: Zenga, Bertarelli, Maniero). All.: Eriksson.
Arbitro: Treossi di Forlì.
Note: spettatori paganti 9.738 (incasso lire 442.980.000), abbonati 29.712 (quota di lire 974.034.610). Ammoniti: Bigica, Schwarz, Mannini e Balleri per gioco scorretto, Baiano per comportamento non regolamentare, Mancini per proteste. Calci d’angolo: 8 a 5 per la Fiorentina. Tiri in porta: 6 a 5 per la Samp. Tiri fuori: 6 a 5 per la Fiorentina. Falli commessi: 16 della Samp contro 17.  Fuorigioco: 5 subiti dalla Samp a 4.

XXVa Giornata
Sampdoria-Padova 3-1 
3′ Chiesa (assist Seedorf), 25′ Chiesa (assist Seedorf), 46′ Vlaovic, 55′ Chiesa (assist Mihajlovic)
SAMPDORIA (4-4-2): Pagotto, Balleri, Mannini (Ferri dal 28′ 2°T), Mihajlovic, Evani, Seedorf, Karembeu, Salsano, Invernizzi, Maniero (Bellucci dal 18′ 2°T), Chiesa (Bertarelli dal 42′ 2°T). (In panchina: Sereni, Franceschetti). All.: Eriksson.
PADOVA (5-3-2): Bonaiuti, Coppola, Cuicchi, Nava, Rosa, Gabrieli, Fiore (Sconziano dal 32′ del p.t.), Nunziata, Kreek, Ciocci (Van Utrecht dal 32′ del p.t.), Vlaovic. (In panchina: Dal Bianco, Ossari, Canella). All.: Sandreani.
Arbitro: Bazzoli di Merano.
Note: spettatori paganti 2.233 (incasso lire 64.725.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Coppola e Cuicchi per scorrettezze. Calci d’angolo: 9 a 0 per la Samp. Tiri in porta: 8 a 4 per la Samp. Tiri fuori: 13 a 4 per la Samp. Falli commessi: 12 della Samp contro 25. Fuorigioco: 4 subiti dalla Samp a 1.

XXVIa Giornata
Inter-Sampdoria 0-2 
44′ Chiesa, 69′ Chiesa (r)
INTER (4-4-2): Pagliuca, Bergomi (Pistone dal 17′ 2°T), Festa, M. Paganin, Roberto Carlos, Zanetti, Ince, Cinetti, Fontolan, B. Carbone, Ganz. (In panchina: Landucci, Dell’Anno, Centofanti, Bianchi). All.: Hodgson.
SAMPDORIA (4-4-2): Zenga, Balleri, Mannini (Sacchetti dal 1′ 2°T), Mihajlovic, Evani, Karembeu, Franceschetti, Salsano (Seedorf dal 32′ 2°T), Invernizzi, Chiesa, Mancini (Ferri dal 43′ 2°T). (In panchina: Pagotto, Maniero). All.: Eriksson.
Arbitro: Boggi di Salerno.
Note: spettatori paganti 14.585 (incasso lire 516.956.500), abbonati 29.802 (quota di lire 857.709.143). Espulso: Mihajlovic per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Karembeu. Calci d’angolo: 12 a 0 per l’Inter. Tiri in porta: 7 a 4 per l’Inter. Tiri fuori: 8 a 5 per l’Inter. Falli commessi: 18 della Samp contro 17.  Fuorigioco: 4 subiti dalla Samp a 0.

XXVIIa Giornata
Sampdoria-Atalanta 2-3
45′ Balleri (assist Evani), 48′ Chiesa (assist Mancini), 53′  Balleri (a), Morfeo all’11’, Fortunato al 39′ 2°T.
SAMPDORIA (4-4-2): Pagotto, Balleri, Mannini, Mihajlovic, Evani, Seedorf, Karembeu, Salsano (Maniero dal 40′ 2°T), Invernizzi (Bertarelli dal 25′ 2°T), Mancini, Chiesa. (In panchina: Sereni, Sacchetti, Bellucci). All.: Eriksson.
ATALANTA (5-3-2): Pinato, Rotella (Valentini dal 19′ 2°T), Herrera, Montero, A. Paganin, Pavone, Gallo (Salvatori dal 37′ 2°T), Fortunato, Bonacina, Morfeo (Tovalieri dal 37′ 2°T), Vieri. (In panchina: Zani, Sgrò). All.: Mondonico.
Arbitro: Braschi di Prato.
Note: spettatori paganti 3.292 (incasso lire 98.805.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Pagotto, Invernizzi, Paganin, Pavone e Salvatori per scorrettezze, Balleri per proteste. Calci d’angolo: 8 a 1 poer la Samp. Tiri in porta: 8 a 7 per l’Atalanta. Tiri fuori: 9 a 2 per la Samp. Falli commessi: 14 della Samp contro 25. Fuorigioco: 3 subiti dalla Samp a 3.

XXVIIIa Giornata
Udinese-Sampdoria 2-4 
31′ Mancini (assist Mihjlovic), 47′ Bierhoff, 55′ Mancini (assist Chiesa), 64′ Chiesa, 72′ Mihajlovic, 75′ Marino
UDINESE (4-4-2): Gregori, Helveg, Calori, Bia, Bertotto, Shalimov, Ametrano, Desideri, Stroppa (Giannichedda dal 14′ 2°T), Bierhoff, Poggi (Marino dal 4′ 2°T). (In panchina: Battistini, Matrecano, Pellegrini). All.: Zaccheroni.
SAMPDORIA (4-4-2): Pagotto, NBalleri, Mannini, Mihajlovic, Evani, Bellucci (Franceschetti dal 5′ 2°T), Karembeu, Seedorf (Sacchetti dal 42′ 2°T), Salsano, Mancini, Chiesa (Maniero dal 46′  2°T). (In panchina: Sereni, Bertarelli). All.: Eriksson.
Arbitro: Pairetto di Nichelino.
Note: spettatori paganti 4.531 (incasso lire 122.260.000), abbonati 8.138 (quota di lire 294.460.050). Ammoniti: Marino, Seedorf e Franceschetti per gioco scorretto. Calci d’angolo: 11 a 2 per l’Udinese. Tiri in porta: 6 a 6. Tiri fuori: 8 a 4 per l’Udinese. Falli commessi: 20 della Samp contro 15.  Fuorigioco: 8 subiti dalla Samp a 3.

XXIXa Giornata
Sampdoria-Bari 2-0
71′ Maniero (assist Mancini), 84′ Mancini (assist Karembeu)
SAMPDORIA (4-4-2): Pagotto, Balleri, Mannini, Mihajlovic, Evani, Seedorf, Karembeu, Salsano (Maniero dal 40′ 2°T), Invernizzi (Bertarelli dal 25′ 2°T), Mancini, Chiesa. (In panchina: Sereni, Sacchetti, Bellucci). All.: Eriksson.
BARI  (5-3-2): Fontana, Ricci, Montanari, Ripa, Annoni (Parente dal 1′ 2°T), Gautieri, Pedone, Ingesson, Gerson (Ficini dal 21′ 2°T), Ventola (Andersson dal 21′ 2°T), Protti. (In panchina: Alberga, Mangone). All.: Materazzi.
Arbitro: Braschi di Prato.
Note: spettatori paganti 3.292 (incasso lire 98.805.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Pagotto, Invernizzi, Paganin, Pavone e Salvatori per scorrettezze, Balleri per proteste. Calci d’angolo: 8 a 1 poer la Samp. Tiri in porta: 8 a 7 per l’Atalanta. Tiri fuori: 9 a 2 per la Samp. Falli commessi: 14 della Samp contro 25. Fuorigioco: 3 subiti dalla Samp a 3.

13 Aprile 1996. A tredici anni dall’ultima vittoria a Torino, una Samp lanciatissima travolge i campioni d’Italia uscenti grazie ad una grande prova collettiva ed un Chiesa straordinario. Su assist di Balleri segna dopo pochi secondi dal fischio d’inizio. Nella ripresa serve prima lo stesso Balleri e poi Seedorf per il definitivo 3-0. La rincorsa alla zona Uefa prosegue.

Serie A 1995/96: Juventus-Sampdoria 0-3

XXXIa Giornata
Sampdoria-Lazio 3-3 
21′ Casiraghi, 26′ Balleri, 36′ Signori, 54′ Mancini (assist Seedorf), 64′ Signori, 89′ Chiesa (r)
SAMPDORIA (4-4-2): Zenga, Balleri (Franceschetti dal 46′ 2°T), Sacchetti, Mihajlovic, Evani, Seedorf, Karembeu, Salsano, Invernizzi (Maniero dal 24′ 2°T), Mancini (Bertarelli dal 47′ 2°T), Chiesa. (In panchina: Pagotto, Ferri). All.: Eriksson.
LAZIO (4-3-3): Marchegiani, Gottardi, Negro, Grandoni, Favalli, Fuser (Piovanelli dal 36′ 2°T), Di Matteo, Marcolin, Signori (Rambaudi dal 42′ 2°T), Casiraghi, Esposito (Franceschini dal 28′ 2°T). (In panchina: Orsi, Romano). All.: Zeman.
Arbitro: Stafoggia di Pesaro.
Note: spettatori paganti 7.591 (incasso lire 239.415.000), abbonati 20.330 (quota di lire 445.204.558). Ammoniti: Zenga per proteste, Chiesa per simulazione, Balleri, Favalli, Marcolin, Fuser per scorrettezze. Calci d’angolo: 13 a 1 per la Samp. Tiri in porta: 12 a 4 per la Samp. Tiri fuori: 6 a 2 per la Samp. Falli commessi: 21 della Samp contro 31. Fuorigioco: 10 subiti dalla Samp a 3.

XXXIIa Giornata
Napoli-Sampdoria 1-0
Di Napoli su rig. al 41′ 2°T.
NAPOLI (1-3-4-2): Taglialatela, Cruz, Ayala, Colonnese, Tarantino (Policano dal 22′ del p.t.), Buso, Bordin, Pari, Pecchia, Agostini (Taccola dal 37′ 2°T), Pizzi (Di Napoli dal 28′ 2°T). (In panchina: Di Fusco, Altomare). All.: Boskov.
SAMPDORIA (4-4-2): Zenga, Sacchetti, Lamonica (Bertarelli dal 42′ 2°T), Franceschetti, Evani, Seedorf, Karembeu, Salsano, Invernizzi, Mancini (Maniero dal 10′ 2°T), Chiesa. (In panchina: Pagotto, Ferri, Pesaresi). All.: Eriksson.
Arbitro: Pellegrino di Barcellona Pozzo di Gotto.
Note: spettatori paganti 7.005 (incasso lire 210.085.000), abbonati 19.005 (quota di lire 367.000.000). Ammoniti: Franceschetti per proteste. Calci d’angolo: 8 a 5 per il Napoli. Tiri in porta: 8 a 4 per il Napoli. Tiri fuori: 7 a 7. Falli commessi: 14 della Samp contro 14.  Fuorigioco: 4 subiti dalla Samp a 1.

5 Maggio 1996. Penultima di campionato e Milan scudettato. I blucerchiati travolgono i rossoneri già nel primo tempo. E’ il Chiesa “day”. Prima realizza una doppietta di rara bellezza (soprattutto il 2-0), poi serve Mancini che elude Baresi e Rossi firmando il 3-0. Una festa agrodolce. Enrico, come Seedorf e altri saluta Genova, così come la qualificazione in Europa, vista la contemporanea vittoria dell’Inter.

Serie A 1995/96: Sampdoria-Milan 3-0

XXXIVa Giornata
Vicenza-Sampdoria 2-2
18′ Ambrosetti, 20′ Seedorf al 20′, Murgita al 32′ del p.t., 83′ Mancini (assist Evani)
VICENZA (4-4-2): Brivio, Sartor, Bjorklund, Viviani (Belotti dal 28′ 2°T), D’Ignazio, Amerini (Rossi dal 14′ 2°T), Di Carlo, Maini, Ambrosetti (Pittana dal 32′ 2°T), Murgita, Otero. (In panchina: Mondini, Mendez). All.: Guidolin.
SAMPDORIA (4-4-2): Zenga (Pagotto dal 3′ 2°T), Balleri, Mannini, Mihajlovic, Evani, Seedorf, Karembeu, Salsano, Invernizzi (Maniero dal 15′ 2°T), Mancini, Chiesa. (In panchina: Franceschetti, Pesaresi, Sacchetti). All.: Eriksson.
Arbitro: Rodomonti di Teramo.
Note: spettatori paganti 4.996 (incasso lire 181.290.000), abbonati 12.000 (quota di lire 450.650.588). Ammoniti: D’Ignazio, Salsano, Karembeu e Maniero per gioco falloso, Di Carlo per proteste. Calci d’angolo: 12 a 6 per la Samp. Tiri in porta: 12 a 4 per la Samp. Tiri fuori: 10 a 6 per il Vicenza. Falli commessi: 15 della Samp contro 11. Fuorigioco: 10 subiti dalla Samp a 5.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.