Coppa Italia 1995/96: Cagliari-Sampdoria 2-1

Cagliari, 25 Ottobre 1995 – Coppa Italia, ottavi di finale

Cagliari-Sampdoria 2-1

4′ Oliveira Barroso, 27′ Muzzi, 67′ Seedorf (assist Pesaresi)

CAGLIARI (5-2-3): Fiori, Pancaro, Villa, Firicano, Napoli, Pusceddu (84′ Lantignotti), Sanna (48′ Venturin), Bisoli, Muzzi, Silva Pereira (62′ Bressan), Oliveira Barroso. (In panchina: Abate, Bonomi). All.: Trapattoni.
Sampdoria (4-4-2): Pagotto; Balleri, Mannini, Mihajlovic, Sacchetti; Karembeu, Franceschetti, Salsano (46′ Seedord), Invernizzi (64′ Evani), Mancini, Maniero (60′ Pesaresi).
  • Arbitro: Ceccarini.
  • Al 69′ Pagotto ha parato un rigore a Oliveira.
  • Espulsi: 10′ Franceschetti, 25′ Sacchetti, 28′ Muzzi.

Cagliari qualificato ai quarti di finale.

Se soltanto gli nomini il Cagliari, Eriksson sbianca in volto: due settimane fa i sardi l’ hanno trafitto in casa, mettendo a nudo le magagne della sua squadra; ieri l’ hanno buttato fuori dalla Coppa Italia. Decisiva la lentezza difensiva doriana, messa in risalto dalle “folgori nere” del Cagliari. Trapattoni rispolvera il tridente, deciso a riscattare la batosta di Bari, la Samp si affida al solo Mancini in attacco.

Tutto comincia al 4′ : Sampdoria sbilanciata in avanti, Pusceddu conquista un pallone a centrocampo e da’ subito a Oliveira. La punta rossoblu’ va via velocissima, resiste alle ripetute cariche di Balleri, si presenta in area e fa partire un diagonale maligno che fa secco Pagotto. La Sampdoria reagisce, ma senza grande convinzione. Al 10′ va via Silva, Franceschetti lo insegue e lo spintona, agevolando l’ uscita del portiere. Ceccarini non esita: primo cartellino rosso.

La difesa della Samp e’ sempre piu’ perforabile, Mancini cerca spazi che gli vengono inesorabilmente chiusi. Al 21′ ha l’ occasione piu’ propizia, l’ irruenza di Firicano non lo ferma, ma lo fa calciare alto. Inutili le proteste, non del tutto infondate. Al 25′ stessa azione, stessa espulsione: questa volta e’ Sacchetti a commettere fallo sul lanciatissimo Oliveira. In vantaggio di due uomini, il Cagliari vola, Oliveira e’ incontenibile.

Al 27′ serve in velocita’ Muzzi che si libera di Mannini e va a segno per la prima volta in questa stagione: 2 0, undici contro nove, partita chiusa? No. Muzzi si attira la seconda ammonizione, dopo appena un minuto, e dimezza il vantaggio numerico. Nel secondo tempo al 22′ Fiori e’ impreparato su un bolide di Seedorf e al 24′ Oliveira si fa parare da Pagotto un rigore. La Samp nel finale attacca, ma in modo disordinato.

[wpedon id=”5153″]

Partita successiva:

Padova-Sampdoria 1-1

Partita precedente:

Sampdoria-Fiorentina 2-1

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento