Crea sito

Andrea Poli (Sampdoria 2007/08, 2009-2011 e 2012/13)

Nato a  Vittorio Veneto (TV) il 29 settembre 1989, ha sempre giocato come centrocampista centrale, prevalentemente come mezz’ala, ma anche in una mediana a due. E’ abile sia in fase di interdizione che di impostazione, avendo una tecnica di buon livello. Si distingue per impegno dimostrato sul campo e disciplina. Nel tempo è diventato un giocatore sempre più grintoso.

Cresce calcisticamente nel Treviso, squadra con cui esordisce tra i professionisti (serie B) nella stagione 2006/07. Colleziona le sue prima 4 presenze. Nel mentre (Gennaio 2007), viene acquistato dalla Samp che lo lascia in prestito ai veneti fino a fine stagione.

Stagione 2007/08

Fa parte della rosa della squadra Primavera, con cui vince lo scudetto, con cui realizza ben 7 reti, 1 in finale, in 21 presenze, ma viene portato in panchina anche nove volte da mister Mazzari, trovando l’esordio nel finale di partita di Cagliari- Sampdoria 0-3, del Novembre 2007.

Voto SV: Un solo spezzone di gara per il possibile futuro regista doriano.

Nell’Estate 2008 viene ceduto in prestito al Sassuolo in B, dove nonostante la giovanissima età trova spazio (33 presenze), ben 5 reti e 3 assist. Si dimostra quindi già pronto per la prima squadra blucerchiata.

Il ritorno dell'Ex: Bologna - Sassuolo

Stagione 2009/10

Viene confermato nella rosa dei blucerchiati, giocando molto spesso titolare anche se in competizione con Tissone per il posto nel 4-4-2 di Delneri al fianco di capitan Palombo. Chiude con 32 presenze e 3 assist rivelandosi un punto fermo già a 20/21 anni, in una squadra che chiude al quarto posto.

Voto 7,5gli è mancato solo il gol, ma le sue giocate di fino restano una delle cose più belle viste in questa stagione, che l’ha visto per la prima volta in serie A da titolare, sbaragliando un bravo giocatore come Tissone.

Andrea Poli: "Inter? Water under the bridge"Andrea Poli: "Inter?`Det är glömt nu"

Stagione 2010/11

Nell’annata disgraziata della retrocessione, Andrea non si conferma il perno del centrocampo che era stato un anno prima al fianco di Palombo. Colleziona , tra campionato e coppe, 28 presenze, non sempre da titolare, e 2 assist. Ma come tutta la squadra ha un rendimento differente rispetto alla magica annata precedente.

Voto 6-: Molto lontano dall’eccellente giocatore di un anno fà. Giochicchia sempre bene col pallone tra i piedi, ma resta incostante e scadente al tiro e negli inserimenti. Grande passo indietro, sempre in alternanza con Tissone.

Mercato Sampdoria - Poli è del Milan: piace Saponara, si lavora per Regini e Salomon

Stagione 2011/12

Inizia la stagione coi blucerchiati, ma dopo una sola partita di coppa Italia, viene ceduto all’Inter alla fine del mercato estivo.

Voto SV: ceduto immediatamente, salta la stagione in B.

Passa all’Inter il 28 Agosto 2011 in prestito oneroso e diritto di riscatto. In maglia neroazzurra colleziona 20 presenze, di cui 11 da titolare, segnando anche un gol.

Di Marzio: "Andrea Poli-Milan a done deal"Di Marzio: "Andrea Poli till Milan"

Stagione 2012/13

Nel giugno del 2012 l’Inter non esercita il diritto di riscatto e per questo motivo Poli torna alla Sampdoria e disputa un’ultima ottima stagione. Il 18 novembre seguente segna il suo primo gol in assoluto in Serie A, in occasione del 105º derby  vinto dalla Samp per 3-1

Serie A 2012/13: Sampdoria-Genoa 3-1

Si ripete nella partita successiva realizzando la rete decisiva contro il Bologna a Marassi.

Serie A 2012/13: Sampdoria-Bologna 1-0

Segna il suo ultimo gol sempre a Marassi, contro il ChievoVerona (2-0), sbloccando la partita nel primo tempo con un “colpo da biliardo”.

Voto 7: Ritorna più o meno sui livelli di tre anni fa e questa volta oltre a sbattersi come sempre finendo stremato ogni partita, riesce a segnare anche 3 reti. Molto bene al suo probabile ultimo anno con noi.

Poli: All'Inter ho vissuto momenti assurdi, pensavo di essere su Scherzi a Parte

Rendimento numerico nella Sampdoria

L’11 luglio 2013 il centrocampista trevigiano si trasferisce in rossonero con la formula della compartecipazione; percorso inverso per Salamon, che passa in blucerchiato sempre in comproprietà.  Il 9 giugno 2014 il Milan riscatta dalla Sampdoria l’intero cartellino del calciatore trevigiano. In maglia rossonera resta fino al 2016 chiudendo con 109 presenze (60 da titolare), 3 reti e 10 assist.

Milan, Poli torna titolare dopo oltre quattro mesi

Il 1º luglio 2017 passa a titolo gratuito al Bologna firmando un contratto quadriennale. Coi rossoblù, ad oggi, ha totalizzato 96 presenze, 9 reti e 2 assist. 

Bologna: ufficiale il rinnovo del capitano Poli! | Calcio Style - Notizie e news calcio

Vanta 5 presenze e 1 rete con la maglia della nazionale maggiore e ben 44 partite e 4 gol con le rappresentative giovanili.

fonti: ManicomioBlucerchiato, Wikipedia e Transfermarkt.




Roberto Soriano (Sampdoria 2011-2016)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *