Sampdoria – Partite ufficiali 1993/94

Tutte le partite ufficiali della stagione 1993/94 in ordine cronologico:

Agosto 1993. La seconda Samp di Eriksson dimostra subito di avere una diversa caratura rispetto all’anno precedente e, alla prima di campionato, vince convincendo a Napoli grazie alle reti di Platt e Gullit, con assist dello stesso olandese e del solito Lombardo. Da notare la scelta del mister svedese di partire con il giovane Bucchioni come titolare in difesa.

Serie A 1993/94: Napoli-Sampdoria 1-2


Genova, 5 settembre 1993 – Serie A, II giornata
Sampdoria-Piacenza 2-1
35′ Jugovic (assist Gullit), 43′ Bucchioni (a), 48′ Mancini (r)
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini (Sacchetti dal 37′ del s.t.), Rossi (Salsano dal 18′ del s.t.), Gullit, Vierchowod, Bucchioni, Lombardo, Jugovic, Serena, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 14 Katanec, 16 Bertarelli).
PIACENZA: Taibi, Polonia, Carannante, Suppa, Maccoppi, Lucci, Turrini, Brioschi (Papais dal 24′ del s.t.), De Vitis, Moretti (Ferrante dal 9′ del s.t.), Povani.
Arbitro: Bettin di Padova.

Torino, 8 settembre 1993 III giornata
Juventus-Sampdoria 3-1
27′ Gullit (assist Mancini), 28′ Conte, 47′ Baggio R., 64′ Moeller
JUVENTUS: Peruzzi, Porrini, Torricelli, Fortunato A. (Marocchi dal 35′ del p.t.), Carrera, Julio Cesar, Di Livio, Conte, Ravanelli, R. Baggio, Moeller (Galia dal 34′ del s.t.). (12 Rampulla, 15 Baldini, 16 Ban). All.: Trapattoni.
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Rossi M., Gullit, Vierchowod, Bucchioni, Lombardo (Salsano dal 3′ del s.t.), Jugovic, Serena (Bertarelli dal 24′ del s.t.), Mancini, Evani. (12 Nuciari, 15 Sacchetti, 16 Katanec). All.: Eriksson.
Arbitro: Baldas di Trieste

Genova, 12 settembre 1993 – Serie A, IV giornata
Sampdoria-Lecce 2-1
42′ Jugovic, 44′ Gerson, 79′ Platt
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Rossi (Bertarelli dal 28 del s.t.), Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo (Dall’Igna dal 40′ del s.t.), Jugovic, Platt, Mancini, Evani.
LECCE: Gatta, Trinchera, Carobbi (Toffoli dal 35′ del s.t.), Ceramicola, Padalino, Biondo, Gerson, Melchiori, Russo, Barollo (Altobelli dal 19′ del s.t.), Baldieri. (12 Torchia, 14 Morello, 15 Gazzani).
Arbitro: Brignoccoli di Ancona.

Udine, 19 settembre 1993 – Serie A, V giornata
Udinese-Sampdoria 0-2
54′ Platt, 74′ Mancini (assist Gullit)
UDINESE: Battistini, Pellegrini, Kozminski, Sensini, Calori, Desideri, Rossini (Biagioni dal 17′ del s.t.), Rossitto, Branca, Statuto, Carnevale. (12 Caniato, 13 Bertotto, 14 Pierini, 15 Delvecchio).
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Rossi (Dall’Igna dal 21′ del s.t.), Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt, Mancini, Evani (Serena dall’8′ del s.t.). (12 Nuciari, 15 Salsano, 16 Bertarelli).
Arbitro: Luci di Firenze.

Genova, 26 settembre 1993 – Serie A, VI giornata
Sampdoria-Parma 1-1
3′ Lombardo (assist Mancini), 29′ Asprilla
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Dall’Igna, Gullit, Vierchowod, Sacchetti (Salsano dal 43′ del p.t.), Lombardo (Bertarelli dal 41′ del s.t.), Jugovic, Platt, Mancini, Serena. (12 Nuciari, 13 Bucchioni, 14 Amoruso).
PARMA: Bucci, Benarrivo, Di Chiara (Balleri dal 46 del s.t.), Minotti, Apolloni, Grun, Melli, Brolin, Crippa, Zola, Asprilla.
Arbitro: Trentalange di Torino.

Ottobre 1993. Una Samp ricca di classe e lanciatissima, strapazza l’Atalanta di Guidolin. Sugli scudi Gullit (2 gol e 1 assist), Mancini (1 gol e 2 assist) e Platt ( 1 gol e 1 assist).

Serie A 1993/94: Atalanta-Sampdoria 1-4

Genova, 6 ottobre 1993 – Coppa Italia, 2° turno (andata)

Sampdoria-Pisa 0-0

SAMPDORIA (4-4-2): Pagliuca; Mannini. Dall’Igna, Bucchioni, M.Rossi (73′ Salsano); Lombardo, Platt, Jugovic, Serena (46′ Bertarelli); Gullit, Mancini. All.: Eriksson.

PISA (4-4-2)Ambrosio; Lampugnani, Susic, Fiorentini (64′ Brandani), Fasce; Rocco, Bosco, Cristallini, Rotella; Rovaris (62′ Bombardini), Polidori. All. Nicoletti

  • Arbitro: Stafoggia di Pesaro.

Genova, 17 ottobre 1993 – Serie A, VIII giornata
Sampdoria-Roma 0-1
44′ Balbo
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Rossi (Bertarelli dal 6′ del s.t.), Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic (Evani dal 26′ del s.t.), Platt, Mancini, Salsano. (12 Nuciari, 13 Dall’Igna, 15 Serena).
ROMA: Lorieri, Garzya, Festa, Mihajlovic, Lanna, Carboni, Haessler, Piacentini, Balbo (Scarchilli dal 45′ del s.t.), Giannini, Berretta. (12 Pazzagli, 13 Comi, 14 Grossi, 16 Rizzitelli).
Arbitro: Collina di Viareggio.

24 Ottobre 1993. Con le due squadre distanziate di un solo punto dopo otto partite, il primo tempo è favorevole ai granata che passano meritatamente con Silenzi. Nella ripresa pareggia subito Sacchetti in proiezione offensiva e sale in cattedra Gullit che segna due gol di testa su cross di Lombardo ed Evani. Accorcia Poggi. Samp seconda in classifica e pronta ad abbattere il Milan la Domenica seguente.

Serie A 1993/94: Torino-Sampdoria 2-3

Pisa, 27 ottobre 1993 – Coppa Italia, 2° turno (ritorno)

Pisa-Sampdoria 0-0 dts ( 1-3 ai rigori)

Sequenza rigoti: Platt, Cristallini (s), Vierchowod, Farris, Evani, Rotella (s), Bellucci (s), Bosco (s).

PISA (4-4-2)Lazzarini; Lampugnani, Susic, Flamigli, Farris; Rotella, Rocco, Bosco, Cristallini, Fasce; Rovaris (102′ Martini), Lorenzini (80′ Fiorentini). All. Nicoletti

SAMPDORIA (4-5-1): Pagliuca; Dall’Igna. Vierchowod, Sacchetti, M.Rossi (46′ Gullit); Lombardo, Platt, Jugovic, Evani, Serena; Bertarelli (93′ Bellucci). All.: Eriksson.

  • Arbitro: Pairetto di Nichelino.

Ottobre 1993. Prima volta di Gullit avversario dei rossoneri e la Samp vince un’incredibile partita dopo essere andata sotto 0-2 nel primo tempo. Nella ripresa cross di Gullit per Katanec che di testa riapre. Poi Mancini pareggia su rigore e lo stesso Ruud su assist del 10, infila il gol vittoria con una bomba che fa venire giù Marassi. Blucerchiati primi dopo dieci giornate dopo due anni di Milan capolista.

Serie A 1993/94: Sampdoria-Milan 3-2

Genova, 7 novembre 1993 – Serie A, XI giornata
Sampdoria-Cagliari 1-2
3′ Bertarelli (assist Katanec), 68′ Allegri, 70′ Matteoli (r)
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Katanec (Serena dal 32′ del s.t.), Gullit, Vierchowod, Sacchetti (Dall’Igna dal 46′ del p.t.), Lombardo, Bertarelli, Platt, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 15 Salsano, 16 Bellucci).
CAGLIARI: Fiori, Napoli, Pusceddu (Bellucci dal 37′ del s.t.), Bisoli, Villa (Allegri dal 17′ del s.t.), Firicano, Sanna, Herrera, Valdes, Matteoli, Oliveira. (12 di Bitonto, 15 Criniti, 16 Veronese).
Arbitro: Amendolia di Messina.

Foggia, 21 novembre 1993 – Serie A, XII giornata
Foggia-Sampdoria 1-2
12′ Roy, 24′ Gullit (assist Platt), 77′ Lombardo
FOGGIA: Mancini, Nicoli, Caini, Di Biagio (Sciacca dal 36′ del s.t.), Chamot, Bucaro, Bresciani, Seno, Kolyvanov, Stroppa, Roy. (12 Bacchin, 13 Fornaciari, 15 De Vincenzo).
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Rossi (Serena dal 16 del p.t.), Gullit, Dall’Igna, Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt, Mancini (Salsano dal 45′ del s.t.), Evani. (12 Nuciari, 13 Invernizzi, 16 Bertarelli).
Arbitro: Quartuccio di Torre Annunziata.

Genova, 28 novembre 1993 – Serie A, XIII giornata
Sampdoria-Cremonese 3-1
36′ Platt (assist Evani), 46′ Dezotti, 67′ Gullit, 89 ‘ Gullit (r)
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 13 Dall’Igna, 14 Invernizzi, 15 Salsano, 16 Bertarelli).
CREMONESE: Turci, Gualco, Pedroni, Giandebiaggi, Colonnese, Verdelli, Cristiani (Florjancic dal 30′ del s.t.), De Agostini (Nicolini dal 38’ del s.t.), Dezotti, Maspero, Tentoni.
Arbitro: Rosica di Roma.

Genova, 1 Dicembre 1993 – Coppa Italia: 8vidi finale, andata.

Sampdoria-Roma 2-1

3′ Benedetti, 45′ Lombardo (assist Mancini), 75′ Salsano (assist Lombardo)

SAMPDORIA (4-4-2): Pagliuca, Dall’Igna, Vierchowod, Sacchetti, Serena; Lombardo, Katanec (65′ Salsano), Platt, Evani; Mancini, Gullit,  All. Eriksson

ROMA (4-4-2): Lorieri, Benedetti, Festa, Lanna, Carboni; Cappioli, Giannini, Bonacina (39st Berretta), Mihajlovic; Balbo (68′ Haessler), Rizzitelli. All. Mazzone

  • Arbitro: Luci di Firenze.

  • Ammoniti: Mihajlovic, Bonacina, Sacchetti.

Genova, 5 dicembre 1993 – Serie A, XIV giornata
Genoa-Sampdoria 1-1
1′ Ruotolo, 43′ Platt
GENOA: Berti, Petrescu, Lorenzini (Corrado dal 45′ del s.t.), Galante, Torrente, Signorini, Ruotolo, Bortolazzi, Detari, Skuhravy, Onorati (Cavallo dal 19′ del s.t.). (12 Tacconi, 15 Bianchi, 16 Nappi).
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic (Salsano dal 40’del s.t.), Platt (Invernizzi dal 46′ del s.t.), Mancini, Evani. (12 Nuciari, 13 Amoruso, 16 Bertarelli).
Arbitro: Beschin di Legnago.

Inter-Sampdoria 3-0

Coppa Italia: ottavi di finale, ritorno – Roma, 15 Dicembre 1993

Roma-Sampdoria 2-1 dts (6-7 dopo rigori)

6′ Cappioli, 40′ Platt, 51′ Cappioli

Sequenza rigori: Platt (gol), Comi (err), Gullit (err), Cappioli (gol), Evani (gol), Carboni (gol), Vierchowod (gol), Festa (gol), Mancini (gol), Giannini (gol) Lombardo (gol), Bonacina (gol), Amoruso (gol), Benedetti (gol), Mannini (gol), Garzya (err).

RomaRoma: Lorieri, Benedetti, Festa, Bonacina, Comi, Carboni, Cappioli, Berretta, Totti (82′ Lapini), Giannini, Scarchilli (75′ Garzya). All. Mazzone.

SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Invernizzi (61′ Salsano), Lombardo, Katanec (75′ Amoruso), Platt, Mancini, Evani. All. Erikson.

  • Arbitro: Stafoggia di Pesaro.

  • Ammoniti: Invernizzi, Mannini, Platt, Benedetti.

Genova, 19 dicembre 1993 – Serie A, XVI giornata
Sampdoria-Reggiana 1-0
55′ Lombardo (assist Gullit)

SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt ( Invernizzi dal 46′ del s.t.), Amoruso (Salsano dal 20′ del s.t.), Evani. (12 Sereni, 13 Rossi M., 16 Bellucci).
REGGIANA: Taffarel, Parlato, Zanutta, Accardi, Sgarbossa, De Agostini, Esposito (Lantignotti dal 29′ del s.t.), Scienza, Padovano, Picasso, Morello. (12 Sardini, 13 Torrisi, 14 Cherubini, 16 Pietranera).
Arbitro: Bazzoli di Merano.

Roma, 2 gennaio 1994 – Serie A, XVII giornata
Lazio-Sampdoria 1-1
5′ Gullit (assist Evani), 37′ Signori (r)
LAZIO: Marchegiani, Bergodi, Bacci, Di Matteo, Bonomi, Cravero, Fuser, Winter, Boksic, Gascoigne (Di Mauro dal 3′ del s.t.), Signori (Casiraghi dal 26′ del s.t.). (12 Orsi, 13 Negro, 14 Sclosa).
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt, Mancini (Salsano dal 35′ del s.t.), Evani.
Arbitro: Nicchi di Arezzo.

Coppa Italia: Quarti di finale, andata – Genova, 6 Gennaio 1994

Sampdoria-Inter 1-0

33′ Lombardo (assist Vierchowod)

SAMPDORIA (4-4-2): Pagliuca; Mannini (65′ M.Rossi), Vierchowod, Sacchetti, Serena; Lombardo, Platt (78′ Salsano), Jugovic, Evani; Mancini, Gullit.  All. Eriksson

INTER (1-4-3-2): Zenga (46′ Abate); Battistini; Bergomi, A.Paganin, Ferri (77′ M.Paganin), Tramezzani; Orlando Manicone, Shalimov; Bergkamp, Sosa. All. Bagnoli.

  • Arbitro: –

Gennaio 1994. A Marassi , come tante volte in questa stagione, è calcio spettacolo – Serie A, I blucerchiati, con un Gullit straordinario (un gol e tre assist), annichiliscono un Napoli che con Fonseca a inizio ripresa era anche riuscito a pareggiare il vantaggio di Lombardo. Nel finale una doppietta di Mancini chiude i conti. Errori su rigore per Platt e Fonseca.

Serie A 1993/94: Sampdoria-Napoli 4-1

Piacenza, 16 gennaio 1994 – Serie A, XIX giornata
Piacenza-Sampdoria 2-1
31′ Piovani, 67′ Ferrante, 84′ Lombardo (r)
PIACENZA: Taibi, Chiti, Polonia, Suppa, Maccoppi, Lucci (Di Cintio dal 33′ del s.t.), Turrini, Brioschi, Ferrante, Iacobelli, Piovani (Moretti dal 45′ del s.t.). (12 Gandini, 14 Carannante, 15 Ferazzoli).
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic (Bertarelli dal 17′ del s.t.), Platt (Salsano dal 27′ del s.t.), Mancini, Evani. (12 Nuciari, 13 Rossi, 14 Invernizzi).
Arbitro: Bettin di Padova.

Genova, 23 gennaio 1994 – Serie A, XX giornata
Sampdoria-Juventus 1-1
28′ Lombardo (r), 81′ Ravanelli
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt (Salsano dal 35′ del s.t.), Mancini (Bertarelli dal 2′ s.t.), Evani. (12 Nuciari, 13 Rossi, 14 Invernizzi).
JUVENTUS: Peruzzi, Porrini, Fortunato (Galia dal 20′ del s.t.), Torricelli, Carrera (Marocchi dal 9′ del s.t.), Notari, Di Livio, Conte, Ravanelli, Baggio, Moeller. (12 Rampulla, 13 Baldini, 16 Del Piero).
Arbitro: Ceccarini di Livorno.

Coppa Italia quarti di Finale – Milano, 27/01/1994

Inter-Sampdoria 1-1

70′ Fontolan, 89′ Gullit (assist Invernizzi)

INTER (1-3-4-2)Zenga; Battistini; Paganin, Ferri, Tramezzani; Orlando, Jonk, Manicone, Fontolan; Bergkamp, Sosa. All. Bagnoli.

SAMPDORIA (4-5-1): Pagliuca; M.Rossi, Vierchowod, Sacchetti, Serena; Lombardo, Platt, Salsano, Katanec (72′ Invernizzi), Evani; Gullit.  All. Eriksson. All.: Eriksson.

  • Arbitro: ?.

Lecce, 30 gennaio 1994 – Serie A, XXI giornata
Lecce-Sampdoria 0-3
53′ Vierchowod, 86′ Ceramicola (a), 92′ Mancini (assist Lombardo)
LECCE: Gatta, Biondo, Altobelli, Padalino, Ceramicola, Verga, Gazzani, Gerson (Olive dal 33′ del s.t.), Ayew (Russo dal 16′ del s.t.), Notaristefano, Baldieri. (12 Torchia, 13 Carobbi, 16 Trinchera).
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini (Invernizzi dal 1′ s.t.), Serena, Amoruso (Gullit dal 20′ del s.t.), Vierchowod, Rossi, Lombardo, Jugovic, Salsano, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 13 Katanec, 16 Bertarelli).
Arbitro: Racalbuto di Gallarate.

Febbraio 1994. Reduce dalla vittoria per 3-0 a Lecce, la Samp prosegue spedita al secondo posto travolgendo per 6-2 l’Udinese con tre reti per tempo. Platt e doppietta di Jugovic (azione e rigore) nel primo tempo, doppietta di Mancini (un rigore anche per lui) e Amoruso (primo gol in serie A) nella ripresa. Per Gullit 2 assist e 1 palo. A segno Pizzi e Desideri (sul 4-0) per i friulani.

Serie A 1993/94: Sampdoria-Udinese 6-2

Genova, 9 Febbraio 1994 – Coppa Italia, semifinale (andata)

Sampdoria-Parma 2-1

31′ Aprilla, 55′ Lombardo (assist Mancini), 56′ Platt (assist Mancini)

Parma, 13 febbraio 1994 – Serie A, XXIII giornata
Parma-Sampdoria 2-1
28′ Jugovic (assist Lombardo), 73′ Minotti, 93′ Zola
PARMA: Bucci, Benarrivo, Di Chiara, Minotti, Apolloni, Matrecano, Brolin, Pin (Melli dal 1′ del s.t.), Crippa, Zola, Asprilla (12 Ballotta, 13 Balleri, 14 Maltagliati, 15 Zoratto).
SAMPDORIA: Pagliuca, Rossi (Dall’Igna dal 14′ del s.t.), Serena, Invernizzi, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo (Amoruso dal 45′ del s.t.), Jugovic, Platt, Mancini, Evani.
Arbitro: Collina di Viareggio.

Genova, 1° febbraio 1994 – Serie A, XXIV giornata
Sampdoria-Atalanta 3-1
30′ Gullit (assist Lombardo), 35′ Gullit (assist Mancini), 53′ Lombardo (assist Mancini), 85′ Valentini
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod (Bertarelli dal 32′ del s.t.), Sacchetti, Lombardo, Jugovic (Invernizzi dal 18′ del p.t.), Salsano, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 13 Dall’Igna, 15 Katanec).
ATALANTA: Ferron, Valentini, Poggi, Sauzée, Tacchinardi, Montero, Minaudo, Magoni, Ganz, Perrone (Saurini dal 24′ del s.t.), Scapolo (Alemao dal 32′ del s.t.). (12 Pinato, 13 Pavan, 15 Rambaudi).
Arbitro: Stafoggia di Pesaro.

Febbraio 1994. A dieci giorni dalla sconfitta giunta oltre il 90′ in campionato, la Samp torna a Parma per la semifinale di coppa, dopo il 2-1 di Marassi. Partono forte i locali, ma Pagliuca è in serata di grazia e para tutto. Dall’altra Mannini e Gullit, assenti nella partita di serie A, confezionano, con assist e tiro decisivo, il gol vittoria – Serie A, Inutili i successivi (sterili) assalti degli emiliani. La Samp è in finale.

Coppa Italia 1993/94: Parma-Sampdoria 0-1

Febbraio 1994. La Samp di Eriksson, nonostante le pesanti assenze di Jugovic e Gullit, sbanca Roma con un gol di Mancini su assist di Lombardo nel primo tempo – Serie A, I blucerchiati si assestano al secondo posto al pari della Juventus e alle spalle del Milan.

Serie A 1993/94: Roma-Sampdoria 0-1

Marzo 1994 – Serie A, I blucerchiati di Erksson confermano il loro secondo posto in scia del Milan battendo di misura un Torino abbastanza coriaceo in difesa. La sblocca e decide Gullit, che realizza un gran gol calciando di prima al volo su assist di Mancini. Nei restanti ottanta minuti, la Samp va vicina al raddoppio, ma non sfonda ulteriormente.

Serie A 1993/94: Sampdoria-Torino 1-0

Milano, 13 marzo 1994 – Serie A, XXVII giornata
Milan-Sampdoria 1-0
Marcatore: Massaro al 25′ del p.t..
MILAN: Rossi, Tassotti, Maldini, Albertini (Donadoni dal 25′ del s.t.), Costacurta, Baresi, Eranio, Desailly, Boban, Savicevic, Massaro (Simone dal 34′ del s.t.). (12 Ielpo, 13 Panucci, 15 Lentini).
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Serena, Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Invernizzi (Bellucci dal 23′ del s.t.), Platt (Salsano dal 26′ del p.t.), Mancini, Evani. (12 Nuciari, 13 Dall’Igna, 14 Katanec).
Arbitro: Stafoggia di Pesaro.

Marzo 1994. Reduci dalla sconfitta col Milan, che aveva estromesso definitivamente la squadra di Eriksson dalla lotta per lo scudetto, i blucerchiati non vanno oltre lo 0-0, anche per la bravura del portiere cagliaritano Fiori. Una Samp comunque non brillante e ormai concentrata sulla coppa.

Serie A 1993/94: Cagliari-Sampdoria 0-0

Genova, 27 marzo 1994 – Serie A, XXIX giornata
Sampdoria-Foggia 6-0
1′ Jugovic, 8′ Mancini (assist Gullit), 60′ Gullit (assist Jugovic), 81′ Platt (assist Gullit), 88′ Platt (assist Mancini), 91′ Mancini (assist Lombardo)
SAMPDORIA: Pagliuca, M. Mannini, M. Serena, Gullit, Vierchowod, S. Sacchetti, Lombardo, Jugovic (Invernizzi dal 32 del s.t.), Platt, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 13 Bucchioni, 14 Amoruso, 16 Bertarelli).
FOGGIA: Bacchin, Gasparini, Nicoli, Di Biagio, Chamot, Di Bari, Bresciani (Cappellini dal 40′ del s.t.), De Vincenzo, Kolyvanov, Stroppa, Roy. (12 Martire, 13 Bucaro, 14 Sciacca, 15 Giacobbo).
Arbitro: Pellegrino di Barcellona Pozzo di Gotto.

Cremona, 2 aprile 1994 XXX giornata
Cremonese-Sampdoria 0-0
CREMONESE:Turci, Gualco, Pedroni, Giandebiaggi, Colonnese, Verdelli, Cristiani, Nicolini, Dezotti (Florijancic dal 36′ del s.t.), Maspero, Tentoni A. (Ferraroni dal 41′ del s.t.). (12 Mannini A., 15 Lucarelli, 16 Montorfano). All.: Simoni.
SAMPDORIA: Pagliuca, M. Mannini (Dall’Igna dal 15′ del p.t.), M. Serena, Gullit (Bertarelli dal 32′ del s.t.), Vierchowod, S. Sacchetti, Lombardo, Invernizzi, Platt, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 15 Bucchioni, 16 Amoruso N.). All.: Eriksson.
Arbitro: Rodomonti di Teramo.

06 Aprile 1994

Ancona-Sampdoria

0-0

+

Genova, 10 aprile 1994 XXXI giornata
Sampdoria-Genoa 1-1
14′ Vink, 15′ Jugovic
SAMPDORIA: Pagliuca, Invernizzi, M. Serena, Gullit (Bertarelli dal 25′ del s.t.), Vierchowod, S. Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt, Mancini, Evani. (12 Nuciari, 14 Bucchioni, 15 Amoruso N., 16 Dall’Igna). All.: Eriksson.
GENOA: Tacconi, Torrente, Caricola, Vink (Lorenzini dal 28′ del s.t.), Galante, Signorini, Ruotolo, Bortolazzi, Van’t Schip, Skuhravy, Onorati. (12 Berti, 14 Cavallo, 15 Nappi, 16 Ciocci). All.: Scoglio.
Arbitro: Pairetto di Nichelino.

Aprile 1994: A pochi giorni dalla finale di ritorno contro l’Ancona, la Samp (terza in classifica), batte l’Inter, come già due mesi prima in coppa Italia. Eriksson tiene Gullit e riposo precauzionale, ma i giovani Bertarelli e Amoruso si danno un gran da fare. Quest’ultimo va pure a segno nel finale. Di Vierchowod, Battistini ed Evani (per lui anche un assist) gli altri gol.

Serie A 1993/94: Sampdoria-Inter 3-1

Genova, 20 Aprile 1994 – Coppa Italia, finale (ritorno)

Sampdoria-Ancona 6-1

50′ Gullit, 58′ Lombardo (assist Mancini), 65′ Vierchowod (assist Evani), 72′ Lupo, 75′ Lombardo (assist Gullit), 80′ Bertarelli (r), 85′ Evani (r)

SAMPDORIA (4-4-2): Pagliuca, Invernizzi, Vierchowod, Sacchetti (87′ Mannini), Serena; Lombardo, Platt, Jugovic, Evani; Gullit, Bertarelli (87′ Salsano). All. Eriksson

ANCONA (4-4-2): Nista, Fontana, Mazzarano, Glonek, Sogliano; Lupo, Pecoraro, Gadda (59′ Caccia), De Angelis (68′ Bruniera); Agostini, Vecchiola. All. Guerini.

  • Arbitro: Luci di Firenze.

Reggio Emilia, 24 aprile 1994 XXXIII giornata
Reggiana-Sampdoria 1-1
21′ Amoruso (assist Platt), 72′ Esposito
REGGIANA: Taffarel, Torrisi, Zanutta, Cherubini, Sgarbossa, Accardi (Sartor dal 24′ del s.t.), Esposito M., Scienza, Padovano, Mateut (Picasso dal 24′ del s.t.), Lantignotti. (12 Sardini, 15 Parlato, 16 Pietranera). All.: Marchioro.
SAMPDORIA: Pagliuca, Invernizzi (M. Rossi dal 15′ del s.t.), M. Serena, Gullit, Vierchowod, S. Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt, N. Amoruso (Bellucci dal 29′ del s.t.), Bertarelli. (12 Nuciari, 15 Dall’Igna, 16 Salsano). All.: Eriksson.
Arbitro: Boggi di Salerno

Genova, 1 maggio 1994 XXXIV giornata
Sampdoria-Lazio 3-4
21′ Casiraghi, 23′ Serena, 54′ Lombardo, 59′ Fuser, 64′ Signori, 68′ Bertarelli (assist Lombardo), 70′ Signori
SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini (Dall’Igna dal 1′ del s.t.), M. Serena, Gullit, Rossi M., S. Sacchetti, Lombardo, Jugovic, Platt, Bertarelli (Amoruso dal 31′ del s.t.), Evani. (12 Nuciari, 15 Bucchioni, 16 Bellucci). All.: Eriksson.
LAZIO: Marchegiani, Corino (Luzardi dal 12′ del s.t.), Negro, Bacci, Bonomi, Favalli, Fuser, Boksic, Casiraghi, Winter (Di Mauro dal 31′ del s.t.), Signori. (12 Orsi, 15 Nesta, 16 Sclosa). All.: Zoff.
Arbitro: Treossi di Forlì.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *