Serie B 2011/12: Empoli-Sampdoria 1-3

Empoli, 12 settembre 2011, Serie B, 4° giornata
Empoli-Sampdoria 1-3
6′ Pozzi (assist Semioli), 18′ Bertani (assist Semioli), 38′ Tavano, 54′ Pozzi (assist Semioli)

Empoli (4-4-2): Pelagotti; Vinci (13′ s.t. Cesaretti), Tonelli, Stovini, Regini; Buscè, Coppola, Moro (18′ s.t. Valdifiori), Saponara; Tavano, Mchdlidze (12′ s.t. Dumitru). A disposizione: Dossena, Chará, Signorelli, Fatic. Allenatore: Alfredo Aglietti.

Sampdoria (4-4-2): Romero; Volta, Costa, Accardi, Castellini; Foggia (14′ s.t. Padalino), Palombo, Obiang, Semioli (38′ s.t. Bentivoglio); Pozzi (23′ s.t. Piovaccari), Bertani. A disposizione: Da Costa, Koman, Maccarone, Rossini. Allenatore: Gianluca Atzori.

  • Arbitro: Giancola di Vasto. Assistenti: Longo di Paola e Ranghetti di Chiari. Quarto ufficiale: Di Paolo di Avezzano.
  • espulso al 41′ s.t. Regini per gioco scorretto;
  • ammoniti al 9′ p.t. Coppola, al 10′ p.t. Costa, al 22′ s.t. Accardi, al 25′ s.t. Stovini per gioco scorretto, al 40′ p.t. Obiang per comportamento non regolamentare;
  • recupero 1′ p.t. e 3′ s.t.; terreno di gioco in buone condizioni.

Sbancato il campo di una delle squadre che probabilmente alla fine entrerà nei play off. Direi che questa è una vittoria che vale doppio. Ho visto solo una parte del primo tempo (quella di massima sofferenza, dove l’Empoli avrebbe potuto pareggiare) e le azioni salienti. Grande potenziale offensivo con un super Semioli (ma non lo davano per finito in tanti?), un Foggia che deve ancora dire la sua e due attaccanti che segnano senza problemi, in attesa degli altri due.

In difesa ho visto degli strafalcioni da terza categoria. Volta sembra in fase involutiva e Accardi e Castellini fanno pure loro vedere delle brutture tecniche a volte. Comunque avendo già affrontato due trasferte difficili ed una delle favorite, direi che il bottino di 8 punti ed 11 reti segnate è soddisfacente. Avanti così!

Le pagelle:

Romero 6: una bella parata, un’uscita sbagliata, battuto solo da una deviazione che lo spiazza e sostanzialmente non avrebbe potuto far niente sulla traversa.

Volta 5: a dire il vero l’unico vero errore di tutta la sua gara è quel rinvio ciccato, ma è un erroraccio davvero da penna blu. Per il resto soffre molto (anche se effettua anche 2-3 belle chiusure) ma più che altro perchè non ha il passo per il ruolo (non suo) che gli chiede di coprire il mister, non per demerito personale. Molto meglio nella ripresa dove grazie al riassetto tattico della squadra ha finalmente un compagno in appoggio e soffre molto meno.

Costa 6: partita sostanzialmente buona e diligente con alcune buone chiusure ma anche qualche sbavatura di troppo.

Accardi 6: fallosetto in avvio di gara dove stenta a ingranare, migliora nella ripresa. Comunque sono dell’idea che se non puoi prendere il pallone piuttosto che farti saltare devi prendere l’uomo, quindi non glien faccio certo una colpa.

Castellini 6,5: magari si vede poco, ma fa tanto lavoro oscuro. Il cambio tattico doveva servire a limitare Buscè, della cui presenza in campo mi accorgo solo quando Onofri fa notare che viene spostato terzino per mettere un altro attaccante. Direi che ha funzionato perfettamente. Certamente tutte le cose migliori della Samp nascono dalla sua fascia, anche se gran parte del merito va a un Semioli stratosferico.

Obiang 6,5: diesel, avvio un po’ timido, ma esce alla distanza e giganteggia nel finale.

Palombo 6: si vede che è stato in forte dubbio per questa partita, bene in fase di impostazione dove gioca con molta lucidità, non ha stasera la solita scioltezza di corsa dei giorni migliori, causa appunto il fastidio alla caviglia dei giorni scorsi, quando opera in fase di copertura, soprattutto nel primo tempo dove fatica a rientrare dopo essersi spinto in avanti. Meglio quando proprio per questo motivo Atzori lo sposta un po’ più indietro da schermo davanti alla difesa.

Semioli 8: nettamente il migliore in campo, inesauribile corsa sulla fascia dove il tanto temuto Buscè non tocca palla, serve assist a ripetizione, non perde mai un pallone, mi spiace solo per l’occasione mancata nella ripresa perchè meritava la gioia del gol personale a coronamento di una prestazione mostruosa. Bentivoglio sv

Foggia 6,5: che la condizione sia ancora approssimativa si vede, però mostra lampi cristallini della sua classe e in avvio di ripresa è diligente nel lavoro anche di copertura quando il mister gli chiede di giocare diversamente. Padalino 6: tantissima corsa, gli abbinasse anche la lucidità non giocherebbe in serie B.

Bertani 7: solito folletto, velenoso e rapace nel pressing sui difensori dove recupera tantissimi palloni ed è implacabile sotto porta.

Pozzi 8: la miglior partita di Nicola che io ricordi, veramente da bomber di razza. Si integra meglio degli altri con Bertani proprio perchè è un centravanti atipico che fa anche tanto movimento, esce stremato dopo aver veramente dato il bianco. Piovaccari 6: abile a procurarsi il rigore, un po’ meno nel batterlo.

Commenti post partita sul forum.

Classifica serie B – 4° giornata

[wpedon id=”5153″]

Partita successiva:

Sampdoria-Grosseto 0-0

Partita precedente:

Sampdoria-Gubbio 6-0

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento