Serie A 2005/06: Sampdoria-Fiorentina 3-1

Genova, 18 Gennaio 2006 – Serie A, 20° giornata

Sampdoria-Fiorentina 3-1

11′ Palombo (assist Bazzani), 13′ Toni, 24′ Tonetto, 31′ Flachi (assist Bazzani)

Sampdoria (4-4-2): Antonioli; Zenoni, Pavan, Castellini, Tonetto; Diana, Volpi, Palombo, Kutuzov (67′ Dalla Bona); Flachi (76′ Colombo), Bazzani (89′ Marchesetti) (Castellazzi, Zamboni, Mingozzi, Foti). All.: Novellino.

Fiorentina (4-5-1): Cejas; Ujfalusi, Dainelli (28′ Di Loreto, 55′ Pancaro), Gamberini, Pasqual; Donadel, Brocchi; Pazienza, Fiore (46′ Pazzini), Jorgensen, Toni (Roccati, Brivio, Jimenez, Montolivo). All.: Prandelli.

  • Angoli: 4-5.
  • Arbitro: Messina di Bergamo
  • Ammoniti: Dainelli e Bazzani per scorrettezze, Pasqual, Di Loreto, Diana per gioco scorretto.
  • Spettatori: 24.500 circa

Una Samp davvero devastante spazza via la Fiorentina “dei miracoli”, quarta in classifica ma parsa, almeno oggi, nettamente inferiore tecnicamente ed atleticamente rispetto alla pimpante formazione blucerchiata. Una partita davvero perfetta da parte dei doriani che sin dalle prime battute avevano fatto capire che oggi in campo c’era una squadra sola a farla da padrona. Con questa stupenda vittoria, la Samp si mantiene a 2 punti dal sesto posto della Roma, ma si avvicina a -5 dal Livorno quinto ed a -9 dalla Fiorentina quarta.

Nel primo tempo come detto la Samp partiva subito fortissimo. Due quasi miracoli del portiere Cejas, evitavano alla Fiorentina di colare subito a picco sulle conclusioni di Diana e Bazzani, ma la capitolazione veniva solo rimandata di pochi minuti. La Samp continuava a macinare gioco e su un corner di Volpi c’era lo stacco di Bazzani di testa ed un capolavoro di Palombo che siglava il suo primo gol in A (secondo in maglia blucerchiata) nel modo più spettacolare: grandissima rovesciata in perfetta coordinazione. Gesto bello quanto inatteso.

Sul ribaltamento di fronte, era il solito Luca Toni a siglare il pareggio di testa. Nell’occasione qualche colpa per Pavan e chi stava intorno al gigante bresciano, comunque sempre molto scomodo da marcare per fisico e velocità di movimenti. Ma la Samp dopo qualche minuto di difficoltà riprendeva a spingere ed andava a segno con un altro super gol. Pallone respinto dalla difesa su un cross di Zenoni e bomba di esterno sinistro da 25 metri di Max Tonetto, uno che di gol così in carriera ne ha fatti già un buon numero.

Finita qui la Samp? Nemmeno per sogno, tagliava ancora a fette la difesa viola come il burro, nonostante l’assenza di Andra Gasbarroni infortunato all’ultimo e ben sostituito da Kutuzov, e chiudeva il conto con un’altra rete molto bella: calcio d’angolo, sponda di Bazzani e rete di Flachi che bruciava di testa Dainelli a pochi passi dalla porta. La Fiorentina sfiorava nel finale di tempo il gol del 2-3 col solito Toni, ma questa volta Antonioli parava con bravura spedendo in angolo.

La ripresa si apriva con un’altra occasione per la Samp. Flachi si involava verso la porta viola ma ciabattava un pò il tiro che Cejas riusciva a parare. Sarebbe stato il 4-1 e la partita sarebbe stata definitivamente chiusa. Nessun problema però, perché nei restanti 40 minuti, la Samp non subiva eccessivamente una Fiorentina ma  particolarmente “cattiva” e controllava la situazione concedendo solo due occasioni a Toni e Pancaro di testa. Nel finale spazio anche per il neo acquisto Marchesetti, autore di una bella azione e tiro dal limite dell’area: fuori.

I fatti parlano fin troppo chiaramente. Non c’è stata partita tra Sampdoria e Fiorentina, squadre divise da ben 12 punti che oggi non si sono visti assolutamente (anzi…). Le speranze di rimonta verso il quarto posto, restano molto remote, ma certamente è lecito vedendo la Samp di questa settimana pensare di poter vedere i blucerchiati risalire bene la classifica del campionato. Ovviamente senza trascurare il doppio confronto con l’Udinese in Coppa Italia che potrebbe davvero regalare grosse soddisfazioni.

Per quanto riguarda i singoli, tutti sopra la sufficienza e convincenti con menzione speciale per Palombo e Tonetto autori di reti davvero meravigliose oltre ad una prova decisamente sopra le righe per quantità e qualità. Vedremo comunque se ci sarà ancora qualche movimento sul mercato, anche se il Bazzani di questo momento sembra aver aggiustato quel reparto.

Commenti sul Forum della Sampdoria

EPISODI SALIENTI DELLA PARTITA

6′ Cross di prima di Flachi da sinistra, Diana in mischia tocca, Cejas salva proprio sulla linea

11′ Bel cross da sinistra di Kutuzov, colpo di testa di Bazzani e Cejas si salva in angolo

 12′ Sul corner scontro in area Dainelli-Bazzani, la palla va a Palombo che in rovesciata da pochi metri segna

14′ Su corner la palla viene prolungata per la testa di Toni, libero sul secondo palo: 19° centro in campionato

 22′ Cross molto spiovente da destra in area per Bazzani che colpisce di testa, Cejas para senza difficoltà

24′ Una palla vagante in area finisce al limite sul sinistro di Tonetto: gran botta di esterno da 25 metri, Cejas battuto

31′ Punizione da destra di Volpi, sponda area di Bazzani deviata da Di Loreto, Flachi da due passi fa tris

37′ Brocchi lancia Ujufalusi che dall’out destro crossa al centro: Toni di testa, Antonioli in corner

53′ Di Loreto sbaglia e innesca Flachi, un po’ strozzata la conclusione di destro del numero 10: Cejas para

65′ Ccross da destra al volo di Pancaro, Pazzini prolunga per Toni che conclude. Antonioli respinge

70′ Punizione per la Fiorentina, quasi un corner dalla destra: buon cross di Pasqual per Pancaro, il colpo di testa va fuori

Il dopo partita, interviste:

Novellino: “Loro hanno Toni, ma noi abbiamo un Bazzani straordinario. Mi dispiace solo che non abbia fatto un gol, ma è stato straordinario, ha trascinato tutta la squadra. Ha carattere, grinta e personalità. Quando ho bisogno, parlo con lui e Fabio trascina qualsiasi cosa rande vittoria, siamo stati spavaldi nel primo tempo e maturi nel secondo. Voglio ripagare Novellino che ha creduto in me mettendo il veto alla mia cessione. Dainelli mi ha colpito alla bocca con la testa, ma io non sono il tipo che per una cosa così fa le capriole”.

Prandelli: “Cosa non ha funzionato? Abbiamo trovato un avversario molto aggressivo, bravo nel giocare molto sulle due punte. E noi non siamo riusciti a controbattere”.

Jorgensen: “Abbiamo regalato tutto il primo tempo alla Sampdoria, purtroppo siamo entrati in partita soltanto sul 3-1. L’unico elemento positivo è che ci abbiamo provato fino alla fine. Loro sono stati bravi e sono riusciti a chiudere la partita nella prima mezz’ora”

Le pagelle

Antonioli 6,5. Miracoli non ne ha dovuti fare, ma sulle uscite è stato pronto enegli unici due tiri in porta si è fatto trovare ben piazzato.

Zenoni 6,5. Controlla bene Jorgensen (ma c’era?) e da una mano a Diana nella fase offensiva. Buona prova.

Castellini 6,5. Altra buona prova, combatte su tutti i palloni con una foga da assatanato. Un Sampdoriano al 100%.

Pavan 6. Qualcosa di troppo concessa a Toni (sul gol gli è sfuggito nettamente) ed una miriade di falli sulla trequarti. Non al top oggi.

Tonetto 7,5. Ottima prova difensiva, spinta costante a supporto di Kutuzov ed un gol dei suoi, davvero un eurogol indimenticabile.

Diana 7+. Secondo partitone consecutivo, encomiabile il suo lavoro sulla destra in fase di spinta e ripiegamento nella ripresa.

Volpi 7. Lui dal 7 non si schioda. Regista inimitabile della grande Samp odierna recupera decine di palloni trovandosi sempre al posto giusto.

Palombo 7,5. Che partitone per il rientrante mediano di Ferentino… contro la sua ex squadra gioca ad alti livelli e sigla un gol da cineteca.

Kutuzov 6,5. Non punge eccessivamente ma sbaglia poco perdendo meno palloni del solito e limitando i terzini viola. Dalla Bona 6.5. Finalmente sembra utile alla squadra. Convincente anche oggi nell’ultima mezz’ora.

Flachi 7+. Ispiratissimo anche stasera per tutto il match. Con un grande guizzo, sigla il 99° gol in maglia blucerchiata e l’11° stagionale. Colombo 6+. Decisamente più agile di quello che ricordavamo, si da un gran da fare nella fase di difesa del risultato.

Bazzani 7. Ancora una prova molto convincente. Questo sembra il Bazzani di qualche anno fa. Di testa le prende tutte. Sfiora ancora il gol. Marchesetti SV. Primi spiccioli di partita per questo giovane attaccante esterno.

 

 

CLASSIFICA DOPO 20 GIORNATE

 

Squadra Punti Totali In casa Fuori casa
V N P F S V N P F S V N P F S
1 Juventus 53 17 2 1 42 11 10 0 0 21 2 7 2 1 21 9
2 Inter 45 14 3 3 40 16 9 0 1 27 8 5 3 2 13 8
3 Milan 43 14 1 5 44 22 10 0 0 28 9 4 1 5 16 13
4 Fiorentina 40 12 4 4 36 22 9 0 1 23 11 3 4 3 13 12
5 Livorno 36 10 6 4 23 19 6 3 1 13 7 4 3 3 10 12
6 Roma 33 9 6 5 33 21 5 2 4 20 15 4 4 1 12 6
7 Sampdoria 31 9 4 7 33 26 5 3 2 19 14 4 1 5 14 12
8 Chievo 31 8 7 5 25 23 5 4 1 14 8 3 3 4 11 15
9 Lazio 29 7 8 5 27 25 6 3 0 19 9 1 5 5 8 16
10 Palermo 26 6 8 6 29 29 4 3 3 18 16 2 5 3 11 13
11 Udinese 25 7 4 9 22 28 4 2 4 10 8 3 2 5 12 20
12 Siena 21 5 6 9 25 33 3 2 4 12 13 2 3 5 13 20
13 Ascoli 20 4 8 8 20 26 4 5 1 14 10 0 3 6 6 16
14 Reggina 19 5 4 11 19 31 5 1 4 13 15 0 3 7 6 16
15 Empoli 19 5 4 11 22 35 4 2 4 14 16 1 2 7 8 19
16 Messina 18 3 9 8 18 27 1 6 3 9 13 2 3 5 9 14
17 Cagliari 18 4 6 10 19 32 4 5 1 10 7 0 1 8 9 25
18 Parma 15 3 6 11 22 37 3 5 2 11 9 0 1 8 11 28
19 Lecce 13 3 4 13 15 34 2 4 4 9 13 1 0 9 6 21
20 Treviso 12 2 6 11 12 29 1 2 7 5 13 1 4 5 7 15

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *