Serie A 2004/05: Sampdoria-Fiorentina 3-0

Genova, 5 Febbraio 2005 – Serie A, 23° giornata

Sampdoria-Fiorentina 3-0

15′ Flachi (assist Rossini), 32′ Tonetto (assist Rossini), 78′ Diana (assist Gasbarroni)

SAMPDORIA (4-4-2):Antonioli, Zenoni, Castellini, Falcone, Pisano (50′ Gasbarroni), Diana, Volpi, Palombo, Tonetto, Flachi (79′ Kutuzov), Rossini (70′ Inzaghi). (12 Padelli, 5 Carrozzieri, 8 Edusei, 32 Pavan) All.: Novellino.

FIORENTINA (4-4-2): Lupatelli, Delli Carri, Viali, Dainelli, Savini, Ariatti, Donadel (62′ Obodo), Piangerelli, Guigou (62′ Chiellini), Bojinov, Miccoli (74′ Jorgersen) (1 Cejas, 25 Maggio, 9 Riganò, 10 Nakata). All.: Zoff

  • Arbitro: Dondarini di Finale Emilia.
  • Angoli: 4-3.
  • Espulsi: 9′ Bojinov per una gomitata a Volpi, 10′ Delli Carri per proteste.
  • Ammoniti: Volpi, Donadel e Zenoni per gioco scorretto.
  • Spettatori: 23.000 circa.

Nell’anticipo pomeridiano del Sabato, la Samp coglie l’undicesima vittoria in serie A (la quinta in casa dove ormai pare aver preso un ritmo convincente) e si porta provvisoriamente al terzo posto in classifica al pari dell’Inter e davanti all’Udinese che giocheranno domani. C’è da mettere in chiaro subito però che la gara è stata decisa nei minuti iniziali dai cartellini rossi sventolati giustamente dall’arbitro Dondarini nei confronti di due giocatori viola coi nervi evidentemente non troppo rilassati.

Dopo soli dieci minuti di gioco infatti i toscani passavano da 11 a 10 giocatori per l’espulsione di Bojinov, reo di avere colpito con una gomitata Volpi, e due minuti dopo restavano addirittura in 9 per il rosso a Delli Carri, che insultava pesantemente l’arbitro a pochi metri di distanza. In doppia superiorità numerica per i blucerchiati era facile quindi comandare il gioco e passare quasi subito con Flachi, autore di una deviazione istintiva e forse un pò fortunosa su girata di Rossini.

Il raddoppio al 33′ con Tonetto ben imbeccato anche lui da Rossini, che da posizione defilata, riusciva a trafiggere (potente diagonale che passava in mezzo alle gambe il portiere viola) Lupatelli, che confermava il suo momento no. Difficile commentare il resto del primo tempo, se non per sottolineare una traversa colpita da Palombo che avrebbe meritato miglior sorte e tra i viola straordinario impegno di Miccoli, l’unico a correre come un matto, a tentare di seminare gli avversari e a provare ad impensierire Antonioli (senza per altro mai riuscirvi).

La Samp gestisce la ripresa con il ritmo di chi si allena, attaccando sempre ma senza forzare troppo, con l’ntento, insomma, di non infierire eccessivamente. Esce Pisano ed esordisce l’esterno Gasbarroni che si fa notare per qualche cross, un bell’assist per mandare al tiro Tonetto ed il rasoterra che ha mandato in rete Diana, ma nessuna accelerazione degna di nota, probabilmente anche per adeguarsi all’andazzo generale.

Nonostante i ritmi piuttosto blandi, con la Samp sempre e comunque entro la metà campo dei viola, non è mancato il 3-0 di Diana, il cui gol si inserisce tra l’ingresso di Inzaghi al posto dell’infortunato Rossini, ed il cambio di Kutuzov per Flachi. Certo non possiamo dire di esserci divertiti (la Fiorentina non ha mai centrato la porta), ma prendiamo per buono il risultato e la classifica che sta prendendo una piega sempre più interessante.

Sarà una Domenica, calcisticamente parlando, di relax assoluto, in attesa di conoscere i risultati di Roma, Palermo e Udinese che in ogni caso non cambieranno un campionato straordinario disputato finora dai “muratori” blucerchiati.

Miccoli crolla di fronte a Diana, a destra Flachi nei pressi di Lupatelli.

Episodi principali della partita di oggi:

9′ Bojinov espulso per una gomitata a Volpi.

10′ Delli Carri espulso per avere insultato l’arbitro cercando di sottrargli il cartellino.

Gol di Flachi che devia in rete una girata di Rossini su cross di Tonetto.

21′ Girata volante di Flachi; fuori di poco alla destra di Lupatelli.

22′ Ancora Flachi che di testa spreca a lato da distanza ravvicinata.

28′ Flachi cerca l’angolo alto di testa; oltre la traversa.

29′ Incredibile traversa di Palombo con un tiro dai 25 metri.

33′ Segna Tonetto con un diagonale su assist di Rossini; palla fra le gambe di Lupatelli.

40′ Flachi in velocità penetra in area e impegna a terra Lupatelli.

44′ Destro di Miccoli dalla distanza; fuori di poco.

57′ Flachi per Diana, il cui tiro al volo viene respinto con il piede da Lupatelli.

69′ Tocco morbido di Gasbarroni per Tonetto che irrompe in area e di sinistro colpisce male; palla in gradinata.

72′ segna Diana che di piatto infila sotto la traversa, su assist di Gasbarroni.

85′ Gasbarroni dal limite; Lupatelli si distende e blocca.

92′ Viali da ottima posizione spreca il gol della bandiera spedendo a lato.

Miccoli contro Pisano ed a destra la gioia del presidente sotto la gradinata a fine partita.

Il dopo partita, interviste:

Falcone:“Siamo stati agevolati dalle due espulsioni, abbiamo avuto vita facile e nella ripresa c’è stato grande rispetto per l’avversario. E’ la prima volta che sono terzo in classifica: ora ci godiamo due giorni di riposo e da martedì ricominciamo a pensare al campionato. Europa? Ci proveremo. Mi hanno fatto molto piacere gli applausi dei tifosi viola“.

Novellino: “Le due espulsioni c’erano, ma già nei primi dieci minuti abbiamo mostrato grande grinta e determinazione. Tutti hanno disputato una buona gara, felice anche per l’esordio di Gasbarroni”.

Le pagelle

Antonioli 6

Zenoni 6 Castellini 6,5 Falcone 6,5 Pisano 6-

Diana 6,5 Volpi 6,5 Palombo 6,5 Tonetto 6,5 (Gasbarroni 6)

Flachi 6,5 (Kutuzov 6) Rossini 6 (Inzaghi 5,5

 

Pos. Squadra Punti Vinte Nulle Perse GOL Segnati GOL Subiti Diff. Reti
1  Juventus 50 15 5 3 38 13 +25
2  Milan 48 14 6 3 41 16 +25
3  Udinese 40 12 4 7 32 21 +11
4  Inter 39 8 15 0 44 29 +15
5  Sampdoria 38 11 5 7 26 17 +9
6  Roma 35 9 8 6 42 34 +8
7  Palermo 35 9 8 6 22 16 +6
8  Cagliari 33 9 6 8 33 36 -3
9  Reggina 32 8 8 7 24 25 -1
10  Bologna 31 8 7 8 25 22 +3
11  Lecce 29 7 8 8 29 42 -3
12  Chievo 28 7 7 9 21 32 -11
13  Livorno 27 7 6 10 25 29 -4
14  Messina 27 7 6 10 26 37 -11
15  Lazio 24 6 6 11 29 35 -6
16  Fiorentina 23 5 8 10 21 30 -9
17  Parma 23 5 8 10 24 37 -13
18  Siena 21 3 12 8 21 33 -12
19  Brescia 20 5 5 13 15 29 -14
20  Atalanta 14 2 8 13 16 30 -14

 

[wpedon id=”5153″]

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento