Sampdoria – Partite ufficiali 1997/98

Tutte le partite ufficiali della stagione 1997/98 in ordine cronologico:

Genova, 31 Agosto 1997 – Serie A, I Giornata 
Sampdoria-Vicenza 2-1 
10′ Boghossian (assist Mihajlovic), 53′ Di Napoli, 85′ Tovalieri (assist Mihajlovic)

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Pesaresi (Scarchilli dal 20′ del s.t.), Boghossian, Mannini, Mihajlovic, Veron, Laigle, Montella, Morales (Tovalieri dal 26′ del s.t.), Klinsmann (Vergassola dal 44′ del s.t.). All: Menotti. 

VICENZA: Brivio, Dicara (Stovini dal 38′ del s.t.), Beghetto (Coco dal 18′ del s.t.), Mendez, Canals, Viviani, Otero (Baronio dal 18′ del s.t.), Di Carlo, Luiso, Ambrosini, Di Napoli. All: Guidolin. 

Arbitro: Treossi di Forlì. 

Torino, 3 Settembre 1997 – Coppa Italia sedicesimi di finale – andata

Torino-Sampdoria 2-1

7′ Ferrante, 15′ Ferrante, 53′ Montella

TORINO: CASAZZA, MERCURI (48′ SCARPONI), CRAVERO (26′ MINOTTI), MALTAGLIATI, CARPARELLI, ASTA, FICCADENTI, TRICARICO, DORIGO, LENTINI, FERRANTE (66′ FOGLIA).

SAMPDORIA: AMBROSIO, BALLERI, MANNINI, MIHAJLOVIC, PESARESI (46′ VERGASSOLA), VERON (46′ SCARCHILLI), BOGHOSSIAN, LAIGLE, MORALES (67′ SALSANO), MONTELLA, TOVALIERI.

  • ARBITRO: TOMBOLINI DI ANCONA.
  • ANGOLI: 3-12.
  • AMMONITI: ASTA PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE; BOGHOSSIAN E SCARPONI PER GIOCO SCORRETTO.
  • SPETTATORI 15.000 circa.

Brescia, 13 settembre 1997 – Serie A, II Giornata 
Brescia-Sampdoria 3-3 
4′ Hubner, 54′ Boghossian (assist Veron), 74′ Montella (assist Franceschetti), 76′ Hubner, 80′ Montella, 84′ Hubner

BRESCIA: Cervone, A. Filippini(Sabau dal 28′ del s.t.), Kozminski(Romano dal 14′ del s.t.), Adani, Savino, Diana, E. Filippini, De Paola, Hubner, Banin, Neri(Barollo dal 14′ del s.t.). All: Materazzi. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Laigle, Boghossian, Mannini, Mihajlovic, Veron(Scarchilli dal 24′ del s.t, poi Tovalieri dal 48′ del s.t.), Franceschetti, Klinsmann, Morales(Vergassola dal 37′ del s.t.), Montella. All: Menotti. 

Arbitro: Collina di Viareggio. 

Genova, 16 Settembre 1997 – Coppa Uefa, 32mi di finale (andata)

Sampdoria-Athletic Bilbao 1-2

18′ Rios, 61′ Larrainzar, 73′ Boghossian (assist Morales)

Sampdoria (4-3-1-2): Ferron; Balleri, Mannini, Mihajlovic, Franceschetti (69′ Tovalieri); Veron (93′ Salsano), Boghossian, Laigle, Morales; Montella, Klinsmann (70′ Dichio).

A.Bilbao (3-6-1): I.Etxeberria; Rios, Garcia, Larrazabal; Larrainzar, Urrutia, Nagore, Alkiza, Gonzales (81′ Garitano), Lasa (70′ Goikoetxea); Urzaiz (58′ Bermejo).

  • Arbitro: Cakar (Turchia)
  • Ammoniti: Alkiza, Rios, Larrazabal, Nagore, Veron, Boghossian

Reduce dalla vittoria col Vicenza e il pareggio di Brescia, ma anche da cattive partenze nelle coppe, la Samp di Menotti si impone a Bergamo con un gran tiro di Laigle e uno splendido gol di Montella su bel servizio di Morales e resta al secondo posto dopo tre giornate.

Serie A 1997/98: Atalanta-Sampdoria 0-2 

Coppa Italia sedicesimi di finale – ritorno, Torino, 24 Settembre 1997

Sampdoria-Torino 3-1

16′ Ferrante, 33′ Tovalieri, 35′ Tovalieri (assist Montella), 67′ Tovalieri (assist Balleri)

SAMPDORIA (3-4-1-2): FERRON; BALLERI, DJENG, MIHAJLOVIC; VERGASSOLA, FRANCESCHETTI (66′ BOGHOSSIAN) VERON, LAIGLE; MORALES; MONTELLA (78′ SALSANO) (66′ ZANINI), TOVALIERI. (12 AMBROSIO, 3 HUGO, 6 CASTELLINI, 23 DICHIO). All. Menotti.

TORINO (3-4-3): CASAZZA; MERCURI, MINOTTI, MALTAGLIATI; ASTA, TRICARICO, BONOMI, DORIGO; FERRANTE, LENTINI, CARPARELLI (82′ FOGLIA). (23 PASTINE, 3 SCARPONI, 7 FICCADENTI, 16 BACCI, 18 NUNZIATA, 20 MARTELLI).

  • ARBITRO: BRASCHI DI PRATO.
  • ANGOLI: 13-5.
  • SPETTATORI 12.000 CIRCA.
  • ESPULSO: 88′ BALLERI PER DOPPIA AMMONIZIONE.
  • AMMONITI: MIHAJLOVIC E DIENG PER GIOCO SCORRETTO.

Genova, 27 settembre 1997 – Serie A, IV Giornata 
Sampdoria-Juventus 1-1 
15′ Morales (assist Montella), 92′ Inzaghi

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Laigle, Veron, Mannini, Mihajlovic, Franceschetti, Boghossian, Montella(Salsano dal 46′ del s.t.), Morales(Zanini dal 42′ del s.t.), Tovalieri(Vergassola dal 25′ del s.t.). All: Menotti. 

JUVENTUS: Peruzzi, Birindelli(Tacchinardi dal 33′ del s.t.), Dimas, Deschamps, Ferrara, Montero, Di Livio, Zidane, Del Piero(Pessotto dal 79′), Conte(Fonseca dal 28′ del s.t.), Inzaghi. All: Lippi. 

Arbitro: Boggi di Salerno. 

Bilbao, 30 Settembre 1997 – – Coppa Uefa, 32mi di finale (ritorno)

Athletic Bilbao-Sampdoria 2-0

40′ Larrazabal (r), 49′ Ziganda

ATHLETICO BILBAO: I.Exteberria; Rios, C.Garcia, Larrazabal (46′ J.Gonzales), Larrainzar; Nagores, Lasa (68′ Goikoetxea), Alkiza (46′ Gonzalez), Urrutia ; J.Exteberria, Ziganda (73′ Urzaiz).

SAMPDORIA: Ferron; Balleri, Mannini (46′ Zanini), Boghossian, Mihajlovic; Laigle, Veron, Franceschetti, Morales (67′ Scarchilli); Montella, Tovalieri (40′ Ambrosio).

  • ARBITRO: Batta (Francia)
  • RETI:
  • AMMONITI: Franceschetti, Carlos Garcia
  • ESPULSO: 38′ Ferron per fallo da ultimo uomo

Nulla da fare per la Sampdoria. Già penalizzati dall’1-2 di Genova, i blucerchiati incassano un eloquente 2-0 a Bilbao, campo tabù anche per Real Madrid e Barcellona e sempre vittorioso nelle ultime dieci partite europee. La Sampdoria scende in campo con molta eleganza e tanta volontà, i baschi mostrano ben altra consistenza atletica. Al 39′ il fattaccio: un contropiede obbliga Ferron a maldestra uscita su Exteberria.

Espulsione e rigore di Larrazabal. In apertura di ripresa, il raddoppio di Ziganda spegne anche le residue velleità di una fragile Sampdoria.

Udine, 5 ottobre 1997 – Serie A, V Giornata 
Udinese-Sampdoria 3-2 
8′ Calori, 26′ Montella, 35′ Bierhoff, 39′ Boghossian (assist Franceschetti), 47′ Pierini 

UDINESE: Turci, Bertotto, Bachini, Helveg, Calori, Pierini, Giannichedda, Walem(Cappioli dal 20′ del s.t.), Bierhoff, Amoroso(Locatelli dall’81’), Poggi(D’Ignazio dal 29′ del s.t.). All: Zaccheroni. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Laigle, Boghossian (Vergassola dall’ 8′ del s.t.), Mannini, Mihajlovic, Franceschetti, Veron (Zanini dal 29′ del s.t.), Montella, Morales, Tovalieri. All: Menotti. 

Arbitro: Ceccarini di Livorno. 

12 Ottobre 1997. In una partita con ben 5 espulsi (3 per la Samp e 2 nel Piacenza), i blucerchiati, privi di Mihajlovic e Veron , battono ancora una volta i biancorossi al “Ferraris”. decisivo Tovalieri con due reti di grande potenza. L’altro gol di Montella su rigore, dopo che, sempre dal dischetto, Dionigi (futuro doriano) aveva momentaneamente pareggiato.

Serie A 1997/98: Sampdoria-Piacenza 3-1

Milano, 16 Ottobre 1997 – Coppa Italia ottavi di finale – andata

Milan-Sampdoria 3-2

20′ Tovalieri, 43′ Boghossian (assist Pesaresi), 63′ Weah, 75′ Maini, 92′ Kluivert

MILAN: Rossi; Cardone, Bogarde (46′ Maini), Desailly, Costacurta; Savicevic, Boban (65′ Leonardo), Albertini, Ba; Andersson (46′ Weah), Kluivert.

SAMPDORIA: Ferron; Franceschetti, Mannini, Castellini (77′ Djeng), Mihajlovic; Boghossian, Pesaresi, Laigle, Morales (87′ Scarchilli); Montella (69′ Vergassola), Tovalieri.

  • Arbitro: Treossi
  • Ammoniti: Castellini, Cardone, Kluivert e Tovalieri
  • Espulso: 92′ Kluivert per somma di ammonizione, la seconda rimediata per essersi levato la maglia dopo il gol

Milan folle, inconcludente, sprecone, incapace di realizzare gol nel primo tempo; orgoglioso, determinato e vincente nella ripresa. Questo Milan a due facce e’ stato capace di far di tutto, in una pazza partita contro la Sampdoria: sotto di due gol dopo i primi 45′, ne ha fatti tre nella ripresa, ribaltando un risultato che sembrava irrimediabilmente compromesso e riaprendo il discorso qualificazione, virtualmente chiuso dopo i primi 45 minuti.

Capello nell’intervallo indovina i cambi: Weah per Andersson e Maini per Bogarde, e sono propri i due neo-entrati rimettono in carreggiata l’incontro. La Samp dal canto suo ha fatto quello che il Milan le ha lasciato fare. Una prestazione da otto nel primo tempo, ma nel complesso la prova doriana e’ da bocciare per come non ha saputo conservare un vantaggio cosi’ importante. Due reti in trasferta, pero’, possono rappresentare un preziosissimo

Genova, 2 novembre 1997 – Serie A, VII Giornata 
Sampdoria-Milan 0-3 
75′ Weah, 81′ Weah, 87′ Ziege

SAMPDORIA: Ferron(Ambrosio dal 20′), Hugo, Pesaresi, Boghossian, Mannini, Mihajlovic, Veron, Laigle, Tovalieri (Klinsmann dal 27′ del s.t.), Morales(Vergassola dal 27′ del s.t.). All: Menotti. 

MILAN: Taibi, Cardone, Ziege, Albertini, Maldini, Cruz, Ba(Daino dal 48′ del s.t.), Desailly, Weah, Leonardo(Maini dal 32′ del s.t.), Kluivert(Andersson dal 15′ del s.t.). All: Capello. 

  • Arbitro: Trentalange di Torino.
  • Espulso: 71′ Mihajlovic.
  • Cronaca di Fiorenzo Arcari:

Difesa troppo alta, centrali troppo larghi tra loro, fasce mal coperte. Il solito problema già evidenziato nella partita di coppa Italia ed ancora una volta portato alla luce dalla squadra di Capello. Il signor Menotti non ha certo imparato qualcosa. Invece di coprire il ruolo lasciato vacante dalla espulsione di Mihajlovic, ha ben pensato di spostare Hugo, in condizioni fisiche precarie, al centro della difesa, sostituendo il solito Morales (ma lo vedremo fare una partita intera, prima o poi?) con un insignificante Vergassola difensore destro.

Eppure in panchina c’era un certo Lamonica che non sfigurò due anni fa contro il Parma in campionato… C’era anche Dieng, disperazione della Sud. Insomma c’era la possibilità di non rivoluzionare uno schema di gioco che fino a quel momento si era barcamenato, con un suicida 3-4-2. Che Tovalieri non era in giornata si era visto subito. Che Montella non segnerà un gol al Milan neanche in amichevole lo capiremo troppo tardi (la fede di Vincenzo non è un segreto).

Resta da decifrare un improbabilissimo Laigle in questo gioco di Menotti, fatto di continui passaggi di prima… Pierre non è proprio il giocatore che fa’ della palla ciò che vuole. E’ molto macchinoso e, questa domenica, l’ho visto sbagliare anche le cose più elementari. Lasciamo che Karembeu ammuffisca in tribuna (mi chiedo se almeno lì lo lascino ancora entrare) e che il cane del Flaco caghi per Bogliasco.

Il presidente Mantovani ne ha già combinate quest’anno. Dichio non era da cedere, Zanini si. Veron sta probabilmente ripetendo ciò che è stato l’anno passato con Balleri e Karembeu. Ora mi chiedo come ci si schiererà in difesa la prossima domenica davanti a gente come Casiraghi, Mancini, Boksic. Torna Balleri, squalificati Mihajlovic e Pesaresi (ma cosa ha in testa questo ragazzo?) praticamente irrecuperabile Castellini. Resta uno schieramento da destra a sinistra Balleri- Mannini- Hugo – Laigle. Caro Flaco, per una volta usi il libero… Almeno non troveremo il portiere in uscita disperata tre volte a partita…

Roma, 9 novembre 1997 – Serie A, VIII Giornata 
Lazio-Sampdoria 3-0 
25′ Marcolin (r), 65′ Nedved, 87′ Boksic  

LAZIO: Marchegiani, Gottardi, Pancaro, Almeyda, Grandoni, Lopez, Fuser, Marcolin (Venturin dal 30′ del s.t.), Mancini(Rambaudi dal 40′ del s.t.), Nedved, Casiraghi(Boksic dal 30′ del s.t). (22 Ballotta, 26 Di Lello, 6 Chamot, 11 Signori). All: Eriksson. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Laigle, Boghossian, Mannini, Dieng, Franceschetti(Tovalieri dal 22′ del s.t.), Veron(Vergassola dal 33′ del s.t.), Klinsmann, Morales (Salsano dal 26′ del s.t.), Montella. (12 Ambrosio, 28 Vagnati, 3 Hugo, 17 Lamonica). All: Menotti. 

Arbitro: Pellegrino di Barcellona Pozzo di Gotto. 

Milano, 20 Novembre 1997 – Coppa Italia ottavi di finale – ritorno

Sampdoria-Milan 1-2

19′ Mihajlovic, 65′ Leonardo 82′ Cruz (r.)

SAMPDORIA: FERRON, BALLERI, PESARESI, FRANCESCHETTI, MANNINI (46′ HUGO), MIHAJLOVIC, DIENG (77′ CASTELLINI), LAIGLE, MONTELLA, SALSANO (69′ VERON), KLINSMANN. (11 AMBROSIO, 17 LAMONICA, 19 VERGASSOLA, 13 TOVALIERI).

MILAN: ROSSI, MALDINI (46′ CARDONE), ZIEGE, ALBERTINI (64′ MAINI), COSTACURTA, CRUZ, BA, BOBAN, WEAH, LEONARDO (84′ DAVIDS), ANDERSON. (23 TAIBI, 2 BOGARDE, 22 DAINO, 34 MACCARONE).

  • ARBITRO: BRASCHI DI PRATO.
  • ANGOLI: 2-11.
  • AMMONITI: ALBERTINI, PESARESI, HUGO, ZIEGE, BA E FRANCESCHETTI PER GIOCO FALLOSO, MONTELLA E MAINI PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE.
  • ESPULSO: 91′ FRANCESCHETTI PER PROTESTE.
  • SPETTATORI 28.000 circa.

Genova, 23 novembre 1997 – Serie A, IX Giornata 
Sampdoria-Bari 1-0 
84′ Mihajlovic 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Mannini(Hugo dal 10′ del s.t.), Mihajlovic, Pesaresi, Salsano(Klinsmann dal 1′ del s.t.), Veron, Franceschetti, Laigle, Montella, Tovalieri (Scarchilli dal 32′ del s.t.). (12 Ambrosio, 6 Castellini, 10 Morales, 19 Vergassola). All: Boskov 

BARI: Mancini, De Rosa, Garzya, Neqrouz, Manighetti, Giorgetti, Marcolini( Sala dal 3′ del s.t.), Ingesson, Olivares(Guerrero dal 21′ del s.t.), De Ascentis(Bressan dal 1′ del s.t.), Masinga. (27 Indiveri, 23 Sassarini, 16 Cau, 14 Volpi). All: Fascetti. 

Arbitro: Pin di Conegliano Veneto. 

Bologna, 30 novembre 1997 – Serie A, X Giornata 
Bologna-Sampdoria 2-2
15′ Baggio (r), 47′ Paramatti, 60′ Laigle (assist Klinsmann), 75′ Klinsmann (assist Laigle)

BOLOGNA: Sterchele, Paramatti, Torrisi, Paganin, Nervo, Cristallini, Marocchi(Gentilini dal 36′ del s.t.), Tarantino, Baggio, Andersson, Fontolan(Kolyvanov dal 21′ del s.t., Magoni dal 1′ del s.t.). (22 Brunner, 2 Carnasciali, 23 Pavone, 24 Mangone). All: Ulivieri. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Castellini, Mihajlovic(Vergassola dal 23′ del s.t, poi Scarchilli dal 10′ del s.t.), Dieng, Pesaresi(Salsano dal 28′ del s.t.), Veron, Franceschetti, Laigle, Montella, Klinsmann. (12 Ambrosio, 10 Morales, 17 Lamonica). All: Boskov. 

  • Arbitro: Racalbuto di Gallarate.
  • Angoli: 7-4
  • Ammoniti: Ferron, Pesaresi, Nervo, Andersson, Tarantino, Cristallini.
  • Spettatori: 25.000 circa.

Genova, 7 dicembre 1997 – Serie A, XI Giornata 
Sampdoria-Inter 1-1 
9′ Ronaldo, 31′ Montella

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Mannini, Mihajlovic, Hugo, Laigle, Boghossian (Salsano dal 33′ del s.t.), Franceschetti, Veron, Montella, Signori (Klinmann dal 6′ del s.t.). (12 Ambrosio, 6 Castellini, 7 Pesaresi, 21 Scarchilli, 10 Morales). All: Boskov. 

INTER: Pagliuca, Galante, Sartor, Colonnese, West, Moriero(Zanetti dall 8′ del s.t.), Winter(Berti dal 28′ del s.t.), Zè Elias(Cauet dal 13′ del s.t.), Simeone, Diorkaeff, Ronaldo. (12 Mazzantini, 9 Zamorano, 23 Ganz, 27 Branca). All: Simoni. 

Arbitro: Treossi di Forlì. 

Empoli, 14 dicembre 1997 – Serie A, XII Giornata 
Empoli-Sampdoria 4-1 
9′ Franceschetti (assist Mihajlovic), 25′ Tonetto, 40′ Martusciello, 54′ Martusciello, 65′ Esposito. 

EMPOLI: Roccati, Binho, Baldini, Bianconi, Ametrano, Pane(Mussi dall’87’), Ficini, Martusciello(Bisoli dal 71′), Tonetto, Florijancic(Martino dall’80’), Esposito. (35 Mazzi, 8 Bettella, 18 Cappellini, 19 Masini). All: Spalletti. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Castellini, Mihajlovic(Dieng dal 13′ del s.t.), Hugo, Pesaresi, Veron, Boghossian,Franceschetti, Montella, Signori(Scarchilli dal 25′ del s.t.). (12 Ambrosio, 10 Morales, 15 Salsano, 17 Lamonica, 19 Vergassola). All: Boskov. 

Arbitro: Tombolini di Ancona. 

I blucerchiati regalano ai tifosi un Natale memorabile rifilando sei gol al Napoli fanalino di coda. Il gol dell’ex Bellucci illude gli ospiti, poi una tripletta di Montella (due su rigore) e i gol di Boghossian, Klinsmann e Laigle sommergono il Napoli che segna ancora con Protti e Rossitto. Due assist per Balleri, uno per Mihajlovic e Klnsmann.

Serie A 1997/98: Sampdoria-Napoli 6-3

Firenze, 4 gennaio 1998 – Serie A, XIV Giornata 
Fiorentina-Sampdoria 1-1 
7′ Batistuta, 78′ Montella (assist Mihajlovic)

FIORENTINA: Toldo, Falcone, Firicano, Padalino, Serena (Kanchelskis dal 40′ del s.t.), Cois, Rui Costa (Bettarini dal 30′ del s.t.), Schwarz, Morfeo (Tarozzi dall’8′ del s.t.), Batistuta, Oliveira. (22 Fiori, 8 Bigica, 18 Flachi, 23 Robbiati). All: Malesani. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Mannini, Mihajlovic, Hugo, Laigle, Veron, Boghossian, Franceschetti (Scarchilli dal 45′ del s.t.), Montella (Dieng dal 47′ del s.t.), Signori (Morales dal 23′ del s.t.) (12 Ambrosio, 7 Pesaresi, 17 Lamonica, 19 Vergassola). All: Boskov. 

Arbitro: Messina di Bergamo. 

Genova, 11 gennaio 1998 – Serie A, XV Giornata

Sampdoria-Parma 5-2

5′ Montella, 26′ Signori (assist Mihajlovic), 33′ Vergassola, 40′ Vergassola (assist Montella), 54′ Maniero, 58′ Maniero, 83′ Signori

SAMPDORIA: Ferron, Vergassola(Castellini dal 39′ del s.t.), Mannini, Mihajlovic, Hugo, Laigle, Boghossian(Lamonica dal 45′ del s.t.), Veron(Scarchilli dal 29′ del s.t.), Franceschetti, Montella, Signori. 

PARMA: Buffon(Nista dal 3′ del s.t.), Mussi, Thuram, Cannavaro, Benarrivo, Stanic(Crespo dal 1′ del s.t.), Sensini, Baggio D.(Giunti dal 1’del s.t.), Blomqvist, Chiesa, Maniero. 

Arbitro: Rodomonti di Teramo. 

Lecce, 18 gennaio 1998 – Serie A, XVI Giornata 
Lecce-Sampdoria 1-3 
12′ Montella (assist Signori), 51′ Montella (assist Veron), 77′ Signori (assist Veron), 92′ Rossi

LECCE: Lorieri, Sakic, Cyprien(Baronchelli dal 9′ del s.t.), Viali, Rossini, Atelkin(Dichio dal 1′ del s.t.), Piangerelli, Govedarica, Conticchio, Casale, Palmieri. (12 Aiardi, 29 Martinez, 32 Iannuzzi, 9 De Francesco). All: Prandelli. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri (Dieng dal 46′ del s.t.), Hugo, Mihajlovic, Castellini, Laigle, Veron (Scarchilli dal 42′ del s.t.), Franceschetti, Boghossian, Montella, Signori (Vergassola dal 36′ del s.t.). (12 Ambrosio, 17 Lamonica, 7 Pesaresi, 27 Paco). All: Boskov. 

Arbitro: Bettin di Padova. 

Genova, 19 gennaio 1998 – Serie A, XVII Giornata 
Sampdoria-Roma 1-1 
26′ Tommasi, 33′ Mihajlovic

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Mannini, Mihajlovic, Hugo(Dieng dal 31′ del s.t.), Pesaresi, Boghossian, Veron(Scarchilli dal 41′ del s.t.), Franceschetti, Montella, Signori. (12 Ambrosio, 17 Lamonica, 15 Salsano, 19 Vergassola, 27 Soares). All: Boskov. 

ROMA: Konsel, Cafù, Petruzzi, Aldair, Candela, Tommasi, Di Biagio, Di Francesco(Tetradze dal 29′ del s.t.), Paulo Sergio, Balbo, Totti. (12 Chimenti, 13 Servidei, 3 Dal Moro, 6 Scapolo, 24 Delvecchio, 19 Gautieri). All: Zeman. 

Arbitro: Trentalange di Torino. 

Vicenza, 1 febbraio 1998 – Serie A, XVIII Giornata 
Vicenza-Sampdoria 1-1 
18′ Veron, 72′ Zauli 

VICENZA: Brivio, Viviani, Belotti, Di Cara, Coco(Conte M. dal 31′ del s.t.), Schenardi, Di Carlo, Ambrosini, Zauli, Luiso(Di Napoli al 40′ del s.t.), Otero(Ambrosetti dal 20′ del s.t.). (26 Falcioni, 24 Canals, 6 Baronio, 27 Maspero). 

All: Guidolin. 

SAMPDORIA: Ferron, Vergassola, Castellini, Mannini(Dieng dal 13′ del p.t.), Hugo, Scarchilli(Nava dal 41′ del s.t.), Franceschetti, Boghossian, Veron, Montella, Signori(Salsano dal 47′ del s.t.). (12 Ambrosio, 17 Lamonica, 27 Paco). All: Boskov. 

Arbitro: Boggi di Salerno. 

Genova, 8 febbraio 1998 – Serie A, XIX Giornata 
Sampdoria-Brescia 2-1 
18′ Bia (a), 36′ Montella (r), 50′ Neri

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Nava(Vergassola dal 13′ del s.t.), Dieng, Castellini, Laigle, Boghossian(Salsano dal 36’del s.t. ), Veron, Franceschetti, Montella, Signori. (12 Ambrosio, 7 Pesaresi, 17 Lamonica, 21 Scarchilli, 27 Paco). All: Boskov. 

BRESCIA: Cervone(Zunico dal 1′ del s.t.), Filippini E., Adani, Bia, Savino, Diana(Doni dal 25′ del s.t.), Filippini A., De Paola, Javorcic, Neri, Pirlo(Bonazzoli dal 1′ del s.t.). ( 14 Bizzarri, 20 Barollo, 24 Kovacic, 31 Corrado). All: Materazzi. 

Arbitro: Pellegrino di Barcellona Pozzo di Gotto.

Genova, 11 febbraio 1998 – Serie A, XX Giornata 
Sampdoria-Atalanta 2-0 
65′ Mihajlovic, 79′ Boghossian (assist Veron)

SAMPDORIA: Ferron, Balleri(Vergassola dal 41′ del s.t.), Dieng, Mihajlovic, Castellini, Laigle, Boghossian, Veron, Franceschetti(Scarchilli dal 44′ del s.t.), Montella, Signori. (12 Ambrosio, 5 Mannini, 7 Pesaresi). All: Boskov. 

ATALANTA: Pinato, Cappioli(Englaro dal 3′ del s.t.), Sottil(Foglio dal 23′ del s.t.), Carrera(Boselli dal 23′ del s.t.), Rustico, Mirkovic, Carbone, Bonacina, Sgrò, Caccia, Lucarelli. (35 Natali, 8 Gallo, 18 Magallanes, 32 Zanini). All: Mondonico. 

Arbitro: Ceccarini di Livorno. 

Torino, 15 febbraio 1998 – Serie A, XXI Giornata 
Juventus-Sampdoria 3-0 
Del Piero al 5′ del p.t., Inzaghi all’11’ del p.t., Fonseca al 33′ del s.t.. 

JUVENTUS: Rampulla, Torricelli(Aronica dal 49′ del s.t.), Iuliano, Montero, Di Livio, Conte, Pecchia, Dimas, Zidane(Fonseca dal 31′ del s.t.), Inzaghi(Tacchinardi dal 16′ del s.t.), Del Piero. (17 De Sanctis, 22 Pessotto, 25 Pellegrin). All: Lippi. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Dieng(Scarchilli dal 14′ del s.t.), Boghossian, Franceschetti, Laigle,Veron, Montella, Signori. (12 Ambrosio, 17 Lamonica, 7 Pesaresi, 30 Nava, 15 Salsano, 31 Omam-Biyik). All: Boskov. 

Arbitro: Treossi di Forlì. 

Genova, 22 febbraio 1998 – Serie A, XXII Giornata 
Sampdoria-Udinese 0-3 
Jorgensen al 36′ del p.t. e al 18′ del s.t., Statuto al 41′ del s.t.. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Nava, Mihajlovic, Hugo, Castellini(Salsano dal 1′ del s.t.), Vergassola, Boghossian, Scarchilli(Omam-Biyik dal 18′ del s.t.), Signori, Paco Soares. (12 Ambrosio, 7 Pesaresi, 17 Lamonica, 24 Dieng). All: Boskov. 

UDINESE: Turci, Zanchi, Calori, Pierini, Helveg, Giannichedda, Walem, Navas(Appiah dal 42′ del s.t.), Locatelli, Jorgensen, (Poggi dal 30′ del s.t.), Pineda(Statuto dal 37′ del s.t.). (17 Leopizzi, 25 D’Ignazio, 34 Sanda, 38 Assutta). All: Zaccheroni. 

Arbitro: Tombolini di Ancona. 

1 Marzo 1998. E’ ancora una volta figuraccia per la Samp a Piacenza. Reduci da due pesanti sconfitte con Juve e Udinese, i blucerchiati escono sconfitti meritatamente, anche se solo di misura. Decide Murgita di testa su cross di Scienza. Davanti il nulla per Signori e Montella. Quest’ultimo spedisce a lato il rigore del pari. Traversa di Veron con un tiro fantastico.

Serie A 1997/98: Piacenza-Sampdoria 1-0 

Milano, 8 marzo 1998 – Serie A, XXIV Giornata 
Milan-Sampdoria 1-0 
Ziege al 38′

MILAN: Rossi S., Daino, Costacurta, Desailly, Maldini, Ba(Leonardo dal 1′ del s.t.), Donadoni, Boban, Ziege, Weah(Ganz dal 20′ del s.t.), Kluivert. (23 Taibi, 24 Smoje, 37 Beloufa, 38 Maniero). All: Capello. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Castellini, Dieng, Hugo, Pesaresi, Boghossian, Franceschetti(Salsano dal 18′ del s.t.), Laigle, Montella, Signori(Paco Soares dal 30′ del s.t.). (12 Ambrosio, 30 Nava, 17 Lamonica, 19 Vergassola, 21 Scarchilli). All: Boskov. 

Arbitro: Borriello di Mantova. 

Genova, 14 marzo 1998 – Serie A, XXV Giornata 
Sampdoria-Lazio 0-4 
Jugovic al 1′, Nedved al 9′ del s.t., Fuser al 21′ del s.t. e al 36′ del s.t.. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Hugo(Vergassola dal 19′ del s.t.), Mihajlovic, Mannini, Laigle, Boghossian, Franceschetti(Pesaresi dal 31′ del s.t.), Veron(Salsano dal 28′ del s.t.), Montella, Signori. (12 Ambrosio, 6 Castellini, 21 Scarchilli, 31 Bjiyk). All: Boskov. 

LAZIO: Marchegiani, Pancaro(Grandoni dal 22′ del s.t.), Nesta(Lopez dall’ 11 del s.t.), Negro, Favalli, Gottardi, Fuser, Jugovic, Nedved, Mancini(Marcolin dal 33′ del s.t.), Boksic. (22 Ballotta, 7 Rambaudi, 9 Casiraghi). All: Eriksson. 

Arbitro: Messina di Bergamo. 

Bari, 22 marzo 1998 – Serie A, XXVI Giornata 
Bari-Sampdoria 0-1 
30′ Montella (assist Veron)

BARI: Mancini, De Rosa(Giorgetti dal 1′ del s.t.), Garzya, Neqrouz, De Ascentis, Zambrotta, Volpi, Ingesson, Sala(Bressan dal 37′ del s.t.), Masinga, Allbaeck(Guerrero dal 19′ del p.t.). (12 Gentili, 30 Campi, 31 Paris, 3 Sordo). All: Fascetti. 

SAMPDORIA: Ferron, Mihajlovic, Hugo, Mannini, Castellini, Vergassola, Boghossian, Franceschetti(Pesaresi dal 1′ del s.t.), Veron(Scarchilli dal 39′ del s.t.), Laigle, Montella(Signori dal 44′ del s.t.). (12 Ambrosio, 15 Salsano, 24 Dieng, 30 Nava). All: Boskov. 

Arbitro: Bettin di Padova. 

In un periodo nero come pochi (7 sconfitte in 8 partite), ma reduce dalla vittoria di Bari, la Samp di Boskov si fa rimontare dal 2-0 del primo tempo (Montella e Veron). Risolve una tripletta di Andersson che segna con una facilità disarmante, ma decide soprattutto una prova sconcertante dei blucerchiati nella ripresa. Spariti.

Serie A 1997/98: Sampdoria-Bologna 2-3

Milano, 5 aprile 1998 – Serie A, XXVIII Giornata
Inter-Sampdoria 3-0 
Hugo al 5′ del p.t. su autorete, Sartor all’8′ del p.t., Ronaldo al 43′ del p.t.. 

INTER: Pagliuca, Sartor(Milanese dal 31′ del s.t.), West, Zè Elias, Colonnese, Fresi, Cauet, Simeone, Ronaldo, Zanetti(Djorkaeff dal 33′), Zamorano(Kanu dal 20′ del s.t.). (12 Mazzantini, 2 Bergomi, 25 Rivas, 40 Paulo Sousa). All: Simoni. 

SAMPDORIA: Ambrosio, Castellini, Pesaresi (Omam-Biyikdal 31′ del s.t.), Mannini, Hugo, Mihajlovic, Vergassola, Boghossian, Montella, Laigle, Veron. ( 22 Sannino, 30 Nava, 15 Salsano, 24 Dieng, 21 Scarchilli, 27 Soares). All: Boskov. 

Arbitro: Boggi di Salerno. 

Genova, 11 aprile 1998 – Serie A, XXIX Giornata 
Sampdoria-Empoli 3-0
40′ Montella (assist Boghossian), 84′ Montella, 91′ Laigle (assist Montella)

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Laigle, Mannini, Hugo(Nava dal 35′ del s.t.), Mihajlovic, Vergassola(Pesaresi dal 1′ del s.t.), Boghossian, Montella, Franceschetti, Veron. (12 Ambrosio, 24 Dieng, 15 Salsano, 21 Scarchilli). All: Boskov. 

EMPOLI: Roccati, Fusco, Lucenti, Ametrano(Tonetto dal 22′ del s.t.), Bianconi, Baldini(Bettella dall 11′ del s.t.), Esposito, Pane, Florijancic, Ficini, Bonomi. (35 Mazzi, 14 Pecorari, 33 Bisoli, 20 Bonfanti, 18 Cappellini). All: Spalletti. 

Arbitro: Bolognino di Milano. 

19 Aprile 1998. Una Samp alla disperata rincorsa della zona Uefa, va a vincere contro il già retrocesso Napoli senza brillare. Sblocca Laigle nel primo tempo cn un tiraccio deviato da Crasson e non trattenuto da Taglialatela, poi Bellucci si fa parare il rigore da Ferron e lo stesso Laigle chiude nella ripresa con un missile all’incrocio dei pali. Questa resta l’ultima vittoria a Napoli per la Samp.

Serie A 1997/98: Napoli-Sampdoria 0-2 

Genova, 26 aprile 1998 – Serie A, XXXI Giornata 
Sampdoria-Fiorentina 2-0
38′ Montella, 79′ Montella (assist Laigle)
SAMPDORIA: Ferron(Ambrosio dal 4′ del s.t.), Castellini, Pesaresi, Boghossian, Mannini, Mihajlovic, Vergassola, Franceschetti(Scarchilli dal 37′ del s.t.), Montella, Laigle, Veron(Paco Soares dal 30′ del s.t.). (3 Hugo, 15 Salsano, 30 Nava, 31 Omam-Biyik). 
All: Boskov. 
FIORENTINA: Toldo, Falcone, Bettarini(Amoroso dal 14′ del s.t.), Serena, Tarozzi, Firicano, Kanchelskis(Bigica dal 14′ del s.t.), Schwarz, Batistuta, Rui Costa, Oliveira. (22 Fiori, 15 Mirri, 23 Robbiati, 34 Tavano). 
All: Malesani. 
Arbitro: Bettin di Padova.

Parma, 3 maggio 1998 – Serie A, XXXII Giornata 
Parma-Sampdoria 2-2 
35′ Chiesa, 66′ Paco Soares (assist Montella), 79′ Sensini, 87′ Boghossian (assist Mihajlovic)

PARMA: Buffon, Ze Maria(Mussi dal 41′ del s.t.), Thuram, Apolloni, Benarrivo, Crippa(Aprilla dal 38′ del s.t.), Baggio, Sensini, Fiore(Blomqvist dal 24′ del s.t.), Chiesa, Stanic. (12 Guardalben, 30 Mora, 19 Orlandini, 25 Adailton). All: Ancelotti. 

SAMPDORIA: Ferron, Balleri, Mannini, Mihajlovic, Castellini, Pesaresi(Paco Soares dal 10′ del s.t.), Boghossian, Franceschetti, Laigle(Vergassola dal 29′ del s.t.), Veron(Scarchilli dal 38′ del s.t.). (12 Ambrosio, 30 Nava, 24 Dieng, 15 Salsano). All: Boskov. 

Arbitro: Rossi di Ciampino.

Espulso Franceschetti.

Genova, 10 maggio 1998 – Serie A, XXXIII Giornata 
Sampdoria-Lecce 1-1
62′ Scarchilli, 73′ Cozza

SAMPDORIA: Ferron, Vergassola, Mannini, Mihajlovic, Castellini, Pesaresi(Scarchilli dal 23′ del p.t.), Veron(Omam-Biyik dal 40′ del s.t.), Boghossian, Laigle, Montella, Paco Soares(Salsano dal 24′ del s.t.). (12 Ambrosio, 17 Lamonica, 24 Dieng). All: Boskov. 

LECCE: Lorieri(Aiardi dal 5′ del p.t.), Sakic, Baronchelli, Bellucci, Viali(Mancuso dal 15′ del p.t., poi Conticchio dal 33′ del p.t.), Cozza, Giannini, Piangerelli, Casale, De Francesco, Palmieri. (27 Govedarica, 21 Costantino, 33 Atelkin, 32 Iannuzzi). All: Sonetti. 

Arbitro: Nucini di Bergamo. 

62′ Espulso Scarchilli.

Roma, 16 maggio 1998 – Serie A, XXXIV Giornata 
Roma-Sampdoria 2-0 
Totti al 24′ del p.t., Delvecchio al 1′ del s.t..

ROMA: Chimenti, Cafù, Aldair, Petruzzi, Candela, Tommasi, Di Biagio, Di Francesco, Paulo Sergio(Gautieri dal 22′ del s.t.), Delvecchio, Totti. (31 Ficarra, 3 Dal Moro, 15 Servidei, 16 Pivotto, 18 Helguera, 21 Tetradze). All: Zeman. 

SAMPDORIA: Ferron, Castellini, Mihajlovic, Mannini, Vergassola, Boghossian, Salsano(Omam Biyik dal 17′ del s.t.), Laigle, Pesaresi, Montella, Paco Soares. (12 Ambrosio, 17 Lamonica, 24 Dieng, 30 Nava). All: Boskov. 

Arbitro: Bolognino di Milano. 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.