Analisi sulla Lazio 2020/21 (ritorno)

Cosa è cambiato rispetto alla partita di andata

Rispetto alla partita di andata la Lazio ha acquisito il difensore argentino Musacchio (in prestito dal Milan) e ceduto i difensori Vavro e Durmisi, più i centrocampisti Klyine e Di Gennaro. Tutti giocatori ai margini della rosa.

Inzaghi schiera sempre un modulo 3-5-2 con due mezz’ali dalle caratteristiche offensive, ormai da vari anni intoccabili. Questa la squadra titolare e le prime alternative per ogni ruolo.

Strakosha (Reina)

Luiz Felipe (Patric) – Acerbi (Musacchio) – Radu (Hoedt)

Lucas Leiva (Escalante)

Lazzari (Marusic) – Milinkovic-Savic (Parolo) – Luis Alberto (Akpa-Akpro) – Lulic (Fares)

Immobile (Muriqi) – Correa (Caicedo Corrozo)

Altri giocatori: Alia, Anderson, Cataldi, Hoelgebaum Pereira.

Fin qui i giocatori coi numeri migliori in zona gol sono stati Immobile con 19 reti e 4 assist, seguito da Caicedo Corrozo con 7, Luis Alberto 6 + 1, Milinkovic-Savic 5 + 8 e Correa 4 + 4.. Il più cartellinato è Akpa Akpro con 9 gialli, poi Hoedt e Patric e Leiva con 7Fares 6, Caicedo Corrozo ed Escalante con 5. Unico espulso Immobile una volta.

Giocatori più spesso partiti titolari: Acerbi 27, Milinkovic-Savic 26, Marusic 25, Luis Alberto e Immobile  23, Reina 22, Correa 20. I più subentrati durante la partita: Akpa Akpro 20, Hoelgebaum Pereira 16, Escalante e Muriqi 14, Caicedo Corrozo 13. 

E’ una squadra che ha da anni nel centrocampo il suo punto forte. Il trio centrale è certamente a livello delle migliori squadre europee. Dietro molte assenze li stanno mettendo in grande difficoltà, ma anche nei titolari, tolto Acerbi che è ancora una garanzia non sono da prime posizioni. Lo stesso Strakosha, ora infortunato e sostitutito dal vecchio, ma carismatico Reina non è tra i migliori della serie A. Davanti è sempre e solo Immobile che tira la carretta, anche se Correa e Caicedo a turno gli danno una grossa mano rispetto al passato.

Risultati stagione 2020/21

Fin qui in campionato hanno ottenuto identici numeri in casa e in trasferta: 20 punti frutto di 6 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte (Atalanta, Udinese e Hellas). All’Olimpico 17 reti segnate e 14 subite, in trasferta 20 e 16. In coppa Italia sono stati eliminati dall’Atalanta a Bergamo, dopo aver superato il Parma in casa (2-1). In Champions League aspettano il Bayern Martedì dopo essere arrivati secondi (da imbattuti) nel girone eliminatorio.

 

Analisi sulla Lazio 2020/21 (andata)

[wpedon id=”5153″]
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento