Serie A 2019/20: stabiliti nuovi record negativi

La stagione 2019/20, che ormai volge al termine per fortuna con la salvezza anticipata, sta portando con se una serie di record negativi che si pensava potessero essere difficili di ritoccare dopo le disgraziate stagioni 2010/11 e 2015/16. Invece in questo campionato strano, sono stati diversi i primati negativi nella storia blucerchiata relativamente a campionati a 20 squadre. Alcuni superati proprio grazie alla rovinosa caduta rimediata col Milan

Eccoli nel dettaglio:

  • Numero di sconfitte complessive: 20. Il precedente era 18 nel 1949/50, 2010/11 e nel 2015/16.
  • Numero dei risultati utili in casa: 10. Il precedente era 11 nel 2010/11.
  • Numero di sconfitte in casa: 9. Il precedente era 8 nel 2010/11 e nel 2012/13.
  • Numero di reti subite in casa: 30. Il precedente era 29 nel 2013/14.

Si è andati vicini al minor numero dei punti in casa, appena 22 in questo campionato, ma nell’anno dell’ultima retrocessione, i nostri si fermarono addirittura a 21. Mentre per quanto riguarda i gol subiti, ben 64, non ci si è avvicinati al record del 1950/51: 76 reti incassate.

In tutta questa pochezza c’è invece un record positivo che potrebbe essere eguagliato vincendo l’ultima partita a Brescia, ovvero il numero di vittorie in trasferta. Sono state 7 nel 1948/49, 2004/05 e 2007/08. Fin qui la squadra di Ranieri si è imposta, oltre che nel derby di andata, cinque volte lontana da Genova: Ferrara, Udine, Lecce, Torino, Parma.

Precedente Sampdoria-Milan 1-4: video di azioni e interviste Successivo Analisi sul Brescia (prossima avversaria)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.