Serie A 2016/17: Genoa-Sampdoria 0-1

Genova, Sabato 11 Marzo 2017, ore 20:45 – serie A, 28° giornata
Genoa-Sampdoria 0-1
71′ Muriel Fruto

GENOA (3-5-2): Lamanna; Munoz, Izzo, Burdisso; Lazovic (77′ Palladino) Hiljemark, Cofie (82′ Taarabt), Ntcham (92′ Morosini), Laxalt; Pinilla, Simeone. (Rubinho, Zima, Biraschi, Gentiletti, Edenilson, Cataldi, Rigoni, Beghetto, Pandev) Allenatore: Mandorlini.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Skriniar, Silvestre, Regini; Linetty, Torreira, Barreto Caceres; Fernandes (75′ Praet); Muriel Fruto, Quagliarella (66′ Schick). (Puggioni, Falcone, Pavlovic, Dodò, Bereszynski, Palombo, Cigarini, Alvarez, Djuricic, Budimir) Allenatore: Giampaolo.

  • ARBITRO: Orsato.
  • Ammoniti Cofie, Pinilla, Sala, Barreto, Ntcham, Muriel, Burdisso, Viviano.

Anche il derby di ritorno va alla Samp di Giampaolo, che continua la sua cavalcata in un girone di ritorno davvero sorprendente in cui ora sono arrivati ben 17 punti in 7 partite, con dimostrazioni di solidità in serie, soprattutto nelle partite più importanti. Di fronte un Genoa discreto e vicinissimo al gol nel primo tempo, ma praticamente nullo nella ripresa dove la Samp almeno per occasioni, ha davvero dominato e meritato questa ennesima vittoria.

Nella prima frazione da segnalare occasioni di discreta entità per Muriel, con un tiro fuori dal limite e Quagliarella, con una girata su pallone al volo. In mezzo, intorno al 20′ le due occasioni clamorose per il grifone con Simeone e Pinilla, ma entrambi sparavano dritto su Viviano. L’impressione era comunque quella di una Samp sorniona e superiore tecnicamente.

Infatti nella ripresa subito altra partita, con traversa su una eccellente conclusione di Muriel, poi un bel diagonale di Quagliarella, fuori non di molto, altri due tiri non pericolosi con Torreira e Barreto. Poi l’errore di Ntcham e Muriel che andava dritto verso la porta di Lamanna segnando con una certa facilità (per lui) di piatto in corsa.

Da lì in poi c’era spazio per almeno tre occasioni create da Shick con altrettante splendide giocate personali, e una sola vera possibilità per i padroni di casa con Simeone. Una reazione genoana comunque flebile rispetto a quanto siamo stati abituati storicamente. Vittoria che conta più per il “campanile” che per reali obiettivi di classifica, ma che conferma l’eccellente lavoro dell’allenatore e della squadra, in una stagione che ad un certo punto sembrava prendere anche una piega un pò antipatica.

Tra i singoli una menzione speciale per Sala, oggi pressoché perfetto ha contenuto molto Laxalt e giocato molto bene quasi tutti i palloni in fase offensiva, il solito Torreira, un impeccabile Silvestre ed un concentrato e pirotecnico Muriel. Nel finale Schick mi ha incantato con alcune giocate.


Le pagelle

VIVIANO 6+

SALA 7 SILVESTRE 7 SKRINIAR 6,5 REGINI 6,5

BARRETO 6 TORREIRA 7 LINETTY 6

B. FERNANDES 6-

MURIEL 7 QUAGLIARELLA 5,5

SCHICK 7 PRAET 6

Commenti post partita sul forum

Classifica serie A – 28° giornata

[wpedon id=”5153″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *