Serie A 2014/15: Sampdoria-Inter 1-0

Genova, Domenica 22 Marzo 2015, ore 20:45 – serie A, 28° giornata
Sampdoria-Inter 1-0
65′ Eder (assist Palombo)

SAMPDORIA (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Soriano (81′ Duncan), Palombo, Acquah (52′ Obiang); Muriel (67′ Okaka), Eto’o, Eder. (Romero, Frison, Coda, Mesbah, Wszolek, Marchionni, Correa, Bergessio, Djordjevic). All. Mihajlovic.

INTER (4-3-1-2):
Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Guarin, Medel, Brozovic (76′ Palacio); Shaqiri; Podolski (77′ Camara), Icardi. (Carrizo, Campagnaro, Andreolli, Felipe, Dimarco, Obi, Hernanes, Kovacic, Palacio, Puscas, Bonazzoli). All. Mancini

  • Arbitro: Valeri di Roma.
  • Ammoniti Soriano (S), Romagnoli (S), Juan Jesus (I) D’Ambrosio (I), Vidic (I), Icardi (I), Medel (I), Eder (S) per gioco scorretto, Shaqiri (I) per c.n.r.

Non si ferma questa strepitosa Samp 2014/15 che dopo Atalanta, Cagliari e Roma batte anche l’ostica Inter di Mancini, squadra in forma, motivata e zeppa di giocatori tecnicamente di vertice. Ma contro la solidità dei ragazzi di Mihajlovic non c’è stato scampo nemmeno per il grande ex, in genere vincente contro noi in passato, che questa volta si è dovuto inchinare e rassegnarsi a guidare i suoi senza partite europee nella prossima stagione.

La partita è stata sempre aperta ad entrambi i risultati. Nel primo tempo occasione mostruosa per Muriel che è riuscito a divorare un gol dopo un “sombrero” strepitoso in area sul difensore. Poi un paio di tiri interesanti di Eder ed una azione memorabile del colombiano capace di farsi tutta la fascia come a Roma, bevendosi Ranocchia, per poi in area sterzare e calciare a giro, alto di poco. Nei primi 45 minuti meno Inter, che invece ad inizio rioresa ha preso in mano la partita tenendo molto il pallone e creando alcune ottime occasioni per passare. La più bella il tiro di Icardi con un destro a gira sull’incrocio dei pali.

Ci ha pensato il solito Eder con un missile su calcio di punizione dopo i tocchi di Eto’o e Palombo a risolvere la partita. Un gol da leggenda con un calcio di esterno che ha veramente tanto di brasiliano.  

Dopo questo episodio decisivo la squadra blucerchiata si è difesa bene concedendo abbastanza poco agli interisti che ovviamente si sono sbilanciati fino alla fine concedendo altre opportunità per chiudere alla Samp. Non ho ancora voluto vedere altri risultati e classifica, questa è solo la nostra serata.

Le pagelle

VIVIANO 6,5; DE SILVESTRI 6,5 SILVESTRE 6,5 ROMAGNOLI 6,5 REGINI 6; SORIANO 6 (DUNCAN 6+) PALOMBO 6+ ACQUAH 6,5 (OBIANG 5,5); ETO’O 6,5; EDER 7 MURIEL 6,5 (OKAKA 6).

Commenti post partita sul forum.

Classifica serie A – 28° giornata

[wpedon id=”5153″]

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento