Crea sito

Serie A 2008/09: Sampdoria-Bologna 2-0

Genova, Domenica 26 Ottobre 2008 ore 15,00 – Seria A, 8° giornata
Sampdoria-Bologna 2-0
62′ Delvecchio (assist Franceschini), 73′ Bellucci (assist Cassano)

SAMPDORIA (3-5-2): Castellazzi; Gastaldello, Accardi, Bottinelli; Padalino (22’ st Stankevicius) , Sammarco, Franceschini, Delvecchio (27’ st Dessena), Pieri; Bellucci (34’ st Bonazzoli), Cassano. A disposizione: Mirante, Stankevicius, Dessena, Ziegler, Bonanni, Bonazzoli, Fornaroli. All.:Mazzarri

BOLOGNA (4-4-2): Antonioli; Zenoni, Terzi, Moras, Bombardini; Marchini (15’ st Valiani), Mingazzini, Volpi, Lanna (32’ st Adailton); Bernacci (18’ st Marazzina), Di Vaio. A disposizione: Colombo, Valiani, Castellini, Varrus, Marazzina, Adailton, Lavecchia. All. Arrigoni

  • Arbitro: Celi.
  • Ammoniti: Mingazzini, Bombardini, Sammarco.

Una Samp determinata e convincente, dal mio punto di vista entusiasmante, con una partita condotta dall’inizio alla fine ed una vittoria davvero strameritata. Promossi tutti contro una squadra ben organizzata e salita a Genova per strappare un punto, ma comunque pericolosa in alcune occasioni nel primo tempo. Gennaro Delvecchio e il rientrante Claudio Bellucci regalano il successo. Il 2-0 finale rende giustizia ad una Samp che ha sempre condotto il match, pur senza strafare.

L’avvio e’ tutto di marca doriana: il primo pericolo per la porta bolognese arriva dopo otto minuti con un’incursione di Pieri che pero’ spara su Antonioli. Dopo pochi minuti Padalino elude il controllo di un avversario e impegna il portiere rossoblu’ che si rifugia in angolo non senza problemi. La squadra di Arrigoni si fa viva con un colpo di testa di Di Vaio che sfiora il palo quando i minuti trascorsi sono venti.

La Samp fa la partita e Cassano sembra in vena (al 27′ botta centrale ribattuta da Antonioli) mentre il Bologna si limita al gioco di rimessa e tenta qualche sortita sui calci piazzati. Al 35′ Cassano fa ammattire la difesa bolognese e serve Delvecchio, il cui tiro viene deviato in angolo da Antonioli. Poco prima dell’intervallo ancora il talento di Bari vecchia penetra in area bolgonese e dal fondo lascia partire un cross per Padalino, colpo di testa e miracolo di Lanna che salva la propria porta.

Nella ripresa la Samp continua a premere e al 18′ trova la meritata rete del vantaggio: cross dell’inesauribile Padalino, Franceschini prolunga di testa per Delvecchio che si esibisce in una bella girata al volo che beffa Antonioli.

Il vantaggio doriano costringe il Bologna a scoprirsi maggiormente, cosi’ si aprono praterie per Sammarco e compagni che al 29′ trovano il raddoppio: contropiede orchestrato da Cassano che serve in area Bellucci il quale stavolta non sbaglia.

Gol strepitoso di Gennaro Delvecchio (un altro schiaffone a chi lo detesta), e gol importantissimo di Claudio Bellucci (schiaffone a chi diceva che difficilmente si sarebbe ripreso). Godo per la Samp, godo per chi denigra in maniera insulsa certi giocatori che ci hanno dato tanto e ci daranno ancora tantissimo. Avanti così!

Le pagelle

Castellazzi 6: come suo solito non si sbilancia troppo nelle uscite alte, per il resto è impegnato solo nella normale amministrazione.

Gastaldello 7: sempre in anticipo, perfetto di testa, attivo anche nelle ripartenze.
Accardi 6+: prestazione sufficiente, gli avanti bolognesi vengono contenuti senza grandi affanni. Qualche sbavatura non decisiva.
Bottinelli 6,5: altra prestazione degna della serie A, alla faccia degli scettici.

Padalino 7: convincente sulla fascia copre e va sul fondo una miriade di volta. Se migliora negli inserimenti potrebbe diventare un Maggio coi piedi migliori. (Stankevicius 6: ingrana subito bene.)
Delvecchio 7: primo tempo non degno di nota, secondo tempo devastante, un altro gol di alta qualità. (Dessena 6)
Sammarco 6: un pò in ombra, ma tiene bene la posizione.
Franceschini 7: quantità e qualità. Ieri aveva veramente i piedi da trequartista. Veloce e preciso.
Pieri 7: instancabile, come ha detto qualcuno un maratoneta.

Bellucci 7: ottimo rientro dal primo minuto. Come mi attendevo è come se non fosse mai mancato, gioca con una disinvoltura pazzesca. Sbaglia un gol fatto, ma riesce comunque a realizzare un gol dei suoi. (Bonazzoli 6)
Cassano 6,5: tanti errori ma anche diverse giocate illuminanti e spettacolari. Avrebbe meritato il gol.

Commenti post partita sul forum

Classifica serie A – 8° giornata




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *