Serie A 1951/52: Fiorentina-Sampdoria 0-1

Firenze, 28 ottobre 1951 – serie A, 8°giornata
Fiorentina-Sampdoria 0-1
23′ Gotti (assist Bassetto)

FIORENTINA: Costagliola, Venturi, Cervato, Chiappella, Rosetta, Magli, Vitali, Roosemburg, Galassi, Pandolfini.Lefter.

SAMPDORIA: Moro, Gratton, Ballico, Oppezzo, Fommei, Bergamo, Lucentini, Bassetto, Farina, Gei, Gotti,

  • Arbitro: Pieri di Trieste.

Contro pronostico e tradizione la Sampdoria ha conquistato una vittoria di stretta misura a spese della Fiorentina, riscattando cosi l’insuccesso interno con lo « Spai ». Non troppo difficile è apparso peraltro il compito degli uomini di Gei di fronte a una compagine apparsa l’ombra della squadra veloce e spigliata impostasi all’attenzione degli sportivi negli scorsi campionati.

Dei viola » il solo Rosetta, per la grande mole di lavoro svolta, è degno di menzione; mentre in campo avversario sono emersi all’attacco i giovani Farina e Gotti- La Fiorentina in apertura di gioco ottiene due calci d’angolo (i primi di una lunga serie) ma senza esito. Poi la Sampdoria si porta avanti e dopo che Gei e Lucentini hanno sbagliato due facili occasioni per venire al successo, Gotti, al 24′, avuta la palla da Bassetto scarta Venturi e con un abile mezzo giro supera l’accorrente Magli, poi lascia partire un pallone a mezza altezza che sbatte contro il palo della rete di Costagliela e si insacca.

Cronaca quasi nera, ai contorni della gara. Alcuni giorni prima della partita Fiorentina – Novara, disputata il 16 settembre ultimo scorso, perveniva una lettera anonima dattiloscritta al rag. Bruno Chellini, capo dei servizi dello Stadio comunale, con la quale lo si avvertiva che una banda di rapinatori avrebbe compiuto un colpo in grande stile ai danni delle casse della Fiorentina.

Ma nulla di quanto promesso avvenne. Senonchè, nel giorni scorsi, una seconda lettera identica alla prima giungeva sempre al rag. Chellini « con essr. lo si Informava che In occasione della partita Fiorentina-Sampdoria la solita banda di rapinatori, e questa volta sul serio, avrebbe effettuato II progettato assalto.

La faccenda veniva denunciata alla questura e veni vano disposte le opportune Indagini. Alcune persone sono state sottoposte a interrogatorio, ma finora non si è potuto accertare chi possa essere l’autore della burla di cattivo gusto. Del resto, anche ieri il promesso assalto non si è verificato.

Classifica serie A – 8° giornata




Partita successiva:

Sampdoria-Juventus 2-1

Partita precedente:

Sampdoria-Spal 0-1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.