Sampdoria – Stagione 1969/70

Eccoci arrivati alla stagione che introdusse la Samp nei poco felici anni ’70. Il presidente Colantuoni in Estate non poté resistere alla ricca offerta della Juventus: Vieri e Morini passarono ai bianconeri in cambio del giovane Benetti ed un mostruoso conguaglio di 800 milioni di lire. Oltre a lui arrivarono il difensore Spanio, il centrocampista Corni e l’attaccante danese Nielsen.

Quest’ultimo dopo anni in cui aveva segnato valanghe di gol nei campionati di serie A, era ormai arrivato al “capolinea” e coi blucerchiati giocò appena 7 partite nei primi mesi prima di sparire dalla scena. Lasciarono anche il capitano Vincenzi, ritirato, e altri due titolari dell’ultima stagione: Carpanesi e Novelli. Una Samp quindi sempre un pò più debole e sempre a forte rischio retrocessione.

Calcio Mercato Estate 1969 – Arrivi

Domenico ARNUZZO (D, Reggiana), Ubaldo SPANIO (D, Mantova), Renzo CORNI (C, Torino), Romeo BENETTI (C, Juventus), Rocco FOTIA (C/A, Internapoli), Harald Ingemann NIELSEN (A, Napoli), Carlo JACOMUZZI (A, Torino).

Calcio Mercato Estate 1969 – Partenze

Enzo MATTEUCCI (P, Casale), Guido VINCENZI (D, ritirato), Francesco MORINI (D, Juventus), Marcello LIPPI (D, Savona), Sergio CARPANESI (C, Anconitana), Alberto NOVELLI (C/A, Spal), Roberto VIERI (C, Juventus).

Cronaca della stagione 1969/70

La prima stagione del decennio 1970-1979 fu in linea con quanto visto prima e quello che si sarebbe visto poi: modestia tecnica, soprattutto in fase offensiva, e tanta sofferenza. A Settembre, il girone di Coppa spazzò via la Samp anche questa volta. I pareggi con Genoa ed Inter non bastarono ad ottenere la qualificazione. Nell’ultima giornata arrivò infatti una sconfitta di misura a Pisa, contro una squadra appena retrocessa in serie B.

In campionato inizialmente arrivarono alcuni risultati di prestigio: pareggi casalinghi con Cagliari (qualche mese dopo campione d’Italia), Juventus e Napoli, tutti per 0-0,  intervallati da altrettante sconfitte in trasferta. La Samp arrivò alla settima giornata (0-0 a Bari), con 4 punti ed un solo gol segnato. L’attacco si sbloccò improvvisamente, anzi fu un terzino, Sabadini, ad affondare il Brescia con una doppietta. Nella partita successiva la Samp riuscì nell’impresa di recuperare tre gol di svantaggio in trasferta alla Roma e ancora bloccare sul pari il Milan a Marassi con gol di Cristin nel finale.

Come negli anni passati i blucerchiati ebbero un Inverno terribile. Da quel momento la Samp si “sciolse” sprofondando fino all’ultimo posto: 3 punti in 10 partite ed alla ventesima giornata appena 11 punti in classifica ed una sola vittoria all’attivo. La svolta arrivò a metà Febbraio con la vittoria per 2-0 a Napoli, seguita dalle vittorie interne con Bari, Roma, Palermo, Hellas (vittoria decisiva) ed i pareggi esterni con Brescia, Milan e Bologna. Unici KO, a Vicenza e all’ultima giornata con l’Inter che impartì a Genova una delle sue tante lezioni: 0-5 con Jair, Corso, Mazzola e Boninsegna scatenati. Ennesima salvezza sudata raggiunta con appena 22 reti in 30 partite, ma anche solo 35 subite, di cui 5 nell’ultima ed ininfluente.

Per il secondo anno consecutivo la squadra allenata da Bernardini partecipò alla Coppa delle Alpi, giocando le quattro partite del girone in casa delle avversare svizzere. Questa volta furono portati tutti i titolari tranne Benetti, ormai destinato al Milan. Dopo una incoraggiante vittoria a Zurich (3-2), la Samp fu sconfitta in rimonta a Basel (squadra poi vincitrice del torneo) e raggiunta sul pari a Lugano. Così, ormai eliminata, rimediò una scoppola nell’ultima giornata contro lo Young Boys: 4-0 senza appello.

Tutti i tabellini e le classifiche della stagione 1969/70:

Sampdoria – Competizioni 1969/70

Tabella dei risultati nella stagione 1969/70

Rosa giocatori per la stagione 1969/70

Allenatore: Ernesto Matteo Poggi. D.T. Fulvio Bernardini.

NB: In celeste i giocatori confermati, in rosso quelli nuovi, in verde quelli provenienti dalle giovanili.

Stagione precedente:

Sampdoria – Stagione 1968/69

Precedente Sampdoria - Competizioni 1969/70 Successivo Sampdoria - Competizioni 1970/71

Lascia un commento