Crea sito

Primavera: Sampdoria-Inter 2-1, continua la risalita

Dopo la Roma, anche l’Inter (terza in classifica), esce sconfitta dal campo di Bogliasco nel recupero di Mercoledì 22 Gennaio. Continua la risalita dei ragazzi di Cottafava, ormai ad appena 2 punti dal Genoa e dalla zona “Play Off”.

SAMPDORIA-INTER 2-1

40′ D’Amico, 52′ Rocha, 78′ Casadei

SAMPDORIA: 1 Raspa, 2 Rocha Lima, 3 Obert, 4 Pompetti, 5 Veips, 6 Canovi (45′ st Doda 14), 7 Chrysostomou (35′ st Trimboli 17), 8 Siatounis, 9 Prelec, 10 D’Amico, 11 Balde Balde (C) (33′ st Angileri 13) A disposizione: 12 Avogadri, 22 Saio, 15 Ercolano, 16 Sabattini, 18 Dos Santos Amado, 19 Bahlouli, 20 Scaffidi Allenatore: Massimo Cottafava

INTER: 1 Stankovic; 2 Moretti (27′ st Casadei 18), 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Persyn, 8 Gianelli, 5 Squizzato (10′ st Gnonto 20), 10 Schirò, 3 Burgio (1′ st Vezzoni 17); 11 Mulattieri (20′ st Bonfanti 19), 9 Vergani (10′ st Fonseca​​​​​​ 22) A disposizione: 12 Pozzer, 21 Tononi, 13 Kinkoue, 14 Cortinovis, 15 Dimarco, 16 Boscolo Chio Allenatore: Armando Madonna

Arbitro: Francesco Meraviglia (sez. Pistoia)

Recupero: 0′, 4′

Ammoniti: 42′ Pompetti, 28′ st Rocha

Espulso: 29′ st Pompetti (doppia ammonizione)

Nel recupero dell’8^ giornata del campionato Primavera 1 TIM, l’Inter di Armando Madonna perde il primo incontro del nuovo anno. La Samp si impone 2-1 sui nerazzurri, a cui non basta il grande forcing finale. La squadra di Armando Madonna avrà l’occasione di rifarsi sabato contro il Pescara nella prima giornata di ritorno.

Dopo i primi quindici minuti in cui le squadre si studiano, soprattutto a centrocampo, l’Inter ha la prima occasione al 19′ con Mulattieri che non trova lo specchio della porta, su un ottimo cross di Persyn. Risponde Pompetti al 25′ dalla distanza, ma Stankovic manda in calcio d’angolo. I nerazzurri sono ancora pericolosi alla mezz’ora con Persyn dalla destra: il belga crossa in area, dove trova Schirò pronto al tiro, ma un tocco fortuito della difesa della Sampdoria manda la palla di poco a lato. La partita si sblocca al 40′ con una grande punizione di D’Amico che si infila nel sette.

Al rientro dagli spogliatoi, l’Inter sfiora il pareggio con un grande colpo di testa di Mulattieri, che sfrutta benissimo una punizione di Squizzato, ma la palla sbatte sulla traversa. Al 52′ la Sampdoria punisce i nerazzurri e firma il raddoppio, in contropiede, con Rocha, su passaggio filtrante di Balde. Al 78′ Casadei accorcia le distanze, trovando il gol all’esordio in Primavera, con un bel tiro mancino. Nel finale è assedio nerazzurro, ma i padroni di casa si difendono con grande determinazione e portano a casa i tre punti.

Fonte: https://www.inter.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *