Precedenti di Sampdoria-Bologna (1946-2021)

Nella partite casalinghe in serie A col Bologna, si contano 24 vittorie doriane, 12 pareggi e 13 sconfitte. I gol: 77-51. Ci sono poi altri tre incontri ufficiali: 0-2 (a tavolino) e 0-0 in coppa Italia e 1-0 per la Samp in coppa Intertoto 1998. Dopo una serie di 29 punti su 33 (9 vinte e 2 pareggi), tra il 2003/04 e 2019/20 sono arrivate due sconfitte consecutive per 1-2, entrambe con Mihajlovic vincente su Ranieri.

Serie A 1946/47: Sampdoria-Bologna 0-1 

Serie A 1947/48: Sampdoria-Bologna 2-0

Serie A 1948/49: Sampdoria-Bologna 1-1

Serie A 1949/50: Sampdoria-Bologna 2-1

Serie A 1950/51: Sampdoria-Bologna 7-2

Serie A 1951/52: Sampdoria-Bologna 2-1

Serie A 1952/53: Sampdoria-Bologna 1-1

Serie A 1953/54: Sampdoria-Bologna 2-2

Serie A 1954/55: Sampdoria-Bologna 2-0

Serie A 1955/56: Sampdoria-Bologna 2-5

Serie A 1956/57: Sampdoria-Bologna 1-1

Serie A 1957/58: Sampdoria-Bologna 0-1 

Serie A 1958/59: Sampdoria-Bologna 2-1

Serie A 1959/60: Sampdoria-Bologna 1-0

Serie A 1960/61: Sampdoria-Bologna 2-1

Serie A 1961/62: Sampdoria-Bologna 0-2

Serie A 1962/63: Sampdoria-Bologna 1-4

Serie A 1963/64: Sampdoria-Bologna 2-0

Serie A 1964/65: Sampdoria-Bologna 0-0

Serie A 1965/66: Sampdoria-Bologna 0-2

Serie A 1967/68: Sampdoria-Bologna 1-2

Serie A 1968/69: Sampdoria-Bologna 0-0

Serie A 1969/70: Sampdoria-Bologna 0-0

Serie A 1970/71: Sampdoria-Bologna 1-2

Serie A 1971/72: Sampdoria-Bologna 2-1

Serie A 1972/73: Sampdoria-Bologna 2-1

Serie A 1973/74: Sampdoria-Bologna 0-0

Serie A 1974/75: Sampdoria-Bologna 1-0

Serie A 1975/76: Sampdoria-Bologna 0-1 (gioacata a Bologna)

Serie A 1976/77: Sampdoria-Bologna 0-0

C.Italia 1980/81: Sampdoria-Bologna 0-1

20 Novembre 1988. Reduci dalla sconfitta di misura contro l’Inter, i ragazzi di Boskov si riscattano subito travolgendo il Bologna. Segna subito Mancini, poi l’espulsione dell’ex Lorenzo facilita la partita e arrivano i gol di VictorDossena Vialli su rigore. Poi gol della bandiera di Poli. La Samp sale al secondo posto in scia ai neroazzurri.

Coppa Coppe 1988/89: Carl Zeiss Jena-Sampdoria 1-1

26 Novembre 1989. Partita molto simile all’anno precedente, con la Samp in in superiorità numerica a fine primo tempo che dilaga nel secondo. Decidono Dossena (cross sbagliato che scavalca Cusin), Lombardo Vialli (gol meraviglioso dopo tanti errori di mira). I blucerchiati si installano al secondo posto.

Serie A 1989/90: Sampdoria-Bologna 3-0

23 Settembre 1990. La Samp non è ancora a regime e senza Vialli, sostituito da Branca, fatica a piegare un Bologna che sfiora il vantaggio nel primo tempo. Risolve Lombardo, con una giocata meravigliosa, che sblocca la partita, chiude Mikhailichenko, migliore in campo, su assist di Dossena. Detari al 90′ riduce le distanze.

Serie A 1990/91: Sampdoria-Bologna 2-1

2 Marzo 1997. I blucerchiati di Erksson, ancora secondi, ma in calo dopo la sconfitta con la Roma e il pareggio di Napoli, cedono a un brillante Bologna, che vince senza rubare nulla e in rimonta, con una doppietta di Kolyvanov. La rete della sconfitta in pieno recupero. La Samp era andata in vantaggio col solito schema: assist Mancini, gol Montella. Un palo e un rigore negato per parte.

Serie A 1996/97: Sampdoria-Bologna 1-2

29 Marzo 1998. In un periodo nero come pochi (7 sconfitte in 8 partite), ma reduce dalla vittoria di Bari, la Samp di Boskov si fa rimontare dal 2-0 del primo tempo (Montella Veron). Risolve una tripletta di Andersson che segna con una facilità disarmante, ma decide soprattutto una prova sconcertante dei blucerchiati nella ripresa. Spariti.

Serie A 1997/98: Sampdoria-Bologna 2-3

5 Agosto 1998. Sconfitta rovinosamente per 1-3 a Bologna, la Samp attacca a testa bassa nella partita di ritorno del 4° turno di Intertoto. Palmieri su assist di Montella a metà primo tempo sblocca. Nella ripresa si gioca praticamente a una porta, ma i blucerchiato si rivelano troppo imprecisi e il gol qualificazione non arriva.

Coppa Intertoto 1998: Sampdoria-Bologna 1-0

28 Ottobre 1998. Nell’andata degli ottavi di finale, arriva uno scialbo pareggio per 0-0, con la Samp costretta a giocare in dieci per quasi tutta la partita. Espulso Lassisi nel primo tempo. Nella ripresa Ortega e Iacopino pungono ben poco e il Bologna non fa di meglio, rimandando il discorso alla partita di ritorno.

Coppa Italia 1998/99: Sampdoria-Bologna 0-0

 

10 Gennaio 1999. Nel terzo incontro stagionale a Marassi tra le due squadre (Intertoto e coppa Italia), arriva un pareggio e per la terza volta su tre è Palmieri a realizzare la rete per la Samp. In vantaggio era andato il Bologna su punizioni dell’ex Signori. Il Bologna resta in dieci per mezz’ora, ma i blucerchiati allenati da Platt, non sfondano e restano in zona retrocessione.

Serie A 1998/99: Sampdoria-Bologna 1-1

12 ottobre 1999. Nel giorno dell’esperimento del doppio arbitro (Rosetti e Paparesta), va in scena una delle pagine più squallide della storia doriana. La partita viene interrotta a inizio secondo tempo per fitto lancio di oggetti, addirittura pezzi dei sanitari dello stadio. Pagliuca (avversario), rischia la vita. Fin lì il Bologna conduceva grazie a un gol di Andersson.

Serie B 1999/00: Sampdoria-Atalanta 1-0

Marzo 2004. In piena corsa per il sesto / settimo posto (qualificazione in coppa Uefa) con Inter e Udinese, i ragazzi di Novellino battono il Bologna di Mazzone, come all’andata in una partita molto tirata. A segno Volpi su rigore, Diana, dopo una traversa di Cipriani che va a poi a siglare la terza rete su assist di Bazzani.

Serie A 2003/04: Sampdoria-Bologna 3-2

Gennaio 2005. Nell’ultima partita del girone di andata, la Samp fa esordire Inzaghi, ma si inceppa ancora una volta in casa contro un coriaceo Bologna. Un palo di Flachi e altre buone occasioni, non portano al gol contro la squadra di Mazzone, votata quasi completamente sulla difensiva. I blucerchiati restano comunque in zona Uefa al quinto posto col Palermo.

Serie A 2004/05: Sampdoria-Bologna 0-0

Ottobre 2008. La Samp è incredibilmente ancora senza vittorie dopo sette partite di campionato, ma quel giorno sfodera una grande prestazione e crea tante occasioni, compresa una traversa di Bellucci. La sblocca Delvecchio con una favolosa mezza rovesciata su sponda di Franceschini, poi la chiude Bellucci su assist di Cassano. Bologna non pervenuto o quasi. Inizia la risalita.

Serie A 2008/09: Sampdoria-Bologna 2-0

Ottobre 2009. Dall’alto del suo secondo posto, la Samp annichilisce il Bologna con quattro reti nei primi 33 minuti. A segno Pazzini, due volte Mannini (un gol al volo indimenticabile su servizio del centravanti) e Ziegler con un bolide dal limite dell’area. Due assist per uno straordinario Cassano. Bologna rimasto in dieci dal 3-0 in poi. I blucerchiati in scia dell’Inter.

Serie A 2009/10: Sampdoria-Bologna 4-1

Febbraio 2011. E’ già iniziata la caduta libera dei blucerchiati, ma quel giorno si assiste a qualcosa di davvero anomalo. La Samp segna tre reti nei primi quindici minuti, con Palombo su punizione, Gastaldello su corner di Ziegler e Maccarone lanciato in contropiede da Poli. Bologna ridicolo, con Viviano, ma non solo. Quel giorno si è a +8 sulla zona retrocessione. Un fuoco di paglia.

Serie A 2010/11: Sampdoria-Bologna 3-1

Novembre 2012. La Samp di Ferrara, dopo aver travolto il Genoa nel derby, vince a fatica contro un Bologna ridotto in dieci dopo appena 25 minuti. Partitaccia che i blucerchiati vincono grazie ad una perfetta triangolazione Eder – Poli. Era un vero scontro diretto per la zona bassa, con entrambe le squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere.

Serie A 2012/13: Sampdoria-Genoa 3-1

Gennaio 2014. Mihajlovic sta portando la Samp sulla retta via dopo il pessimo inizio con Rossi. Col Bologna sembra poter arrivare un’altra vittoria, ma nel finale Costa stende Christodoulopoulos involatosi in un contropiede solitario ed è rigore. Diamanti trasforma e i tre punti diventano uno. La Samp era andata avanti con Gabbiadini su assist di Eder.

Serie A 2013/14: Genoa-Sampdoria 0-1

Settembre 2015. Dopo la straripante vittoria contro il Carpi e l’inatteso pareggio di Napoli, la Samp di Zenga continua nella sua partenza positiva in campionato battendo per 2-0 la squadra dell’ex Rossi. Blucerchiati che però si sbloccano solo dopo l’espulsione di Rizzo (altro ex). A segno Eder su pregevole assist di Muriel e Soriano, con un fantastico tiro all’incrocio dei pali da fuori area.

Serie A 2015/16: Sampdoria-Bologna 2-0

Febbraio 2017. Reduce da due successi consecutivi, la Samp di Giampaolo assapora il sapore della sconfitta contro la squadra di Donadoni, dopo aver fallito occasioni, ma anche rischiato lo 0-2. A dieci minuti dalla fine c’è la svolta: rigore realizzato da Muriel e subito l’immediato raddoppio di Schick mandato in porta da Djuricic. Poi l’autorete di Mbaye chiude il conto.

Serie A 2016/17: Sampdoria-Bologna 3-1

Aprile 2018. Vince la Samp di Giampaolo all’ultimo respiro. Risolve Zapata, dopo aver colpito anche un palo, in mischia quando ormai il pareggio sembrava scritto. Una partita tutto sommato deludente, che i blucerchiati non hanno interpretato con la foga che ci sarebbe potuti aspettare. La zona europea con questi tre punti resta lì a due passi.

Serie A 2017/18. Sampdoria-Bologna 1-0

Dicembre 2018. Comoda vittoria della squadra di Giampaolo che travolge un deludente Bologna (allenatore Inzaghi) e prosegue la sua marcia nelle zone medio alte. A segno Praet, Ramirez e Quagliarella due volte. Da segnalare due assist di un ispiratissimo Caprari. Per gli ospiti rete della bandiera di un ex: Poli.

Serie A 2018/19: Sampdoria-Bologna 4-1

Giugno 2020. Nella terza partita post sosta per il COVID, la Samp di Ranieri incassa una pesantissima sconfitta interna, dopo le due esterne con Inter e Roma. La zona retrocessione a dieci giornate dalla fine è lì a un solo punto. Inutile il ritorno al gol di Bonazzoli e l’assalto finale, dopo il doppio vantaggio degli ospiti con Barrow e Orsolini. Negato un clamoroso rigore alla Samp nei primi minuti di gara.

Serie A 2019/20: Sampdoria-Bologna 1-2

22 Novembre 2020. Reduce dalla sconfitta di Cagliari, la Samp perde anche col Bologna (stesso risultato di pochi mesi prima). Vanno subito in vantaggio i blucerchiati, con Thorsby che realizza di testa sul classico cross di Candreva. Regini con una goffa autorete a fine primo tempo riaccende gli ospiti, che a inizio ripresa sorpassano con Orsolini. Flebile la reazione doriana.

Sampdoria-Genoa 1-1: commento e pagelle

[wpedon id=”5153″]

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento