Precedenti di Roma-Sampdoria: le vittorie blucerchiate

Di seguito il dettagliato racconto delle dieci vittorie blucerchiate in casa della Roma:

14 Novembre 1948. La Samp vince per la prima volta (al terzo tentativo) in casa della Roma, grazie a una prova straordinaria del suo attacco. Già a fine primo tempo i blucerchiati avanti per 3-0 con Rebuzzi e Bassetto (prima su azione, poi su rigore). Nella ripresa Gei chiude i conti, poi la Roma accorcia due volte nel finale. Due assist per Prunecchi, uno per Baldini.

Serie A 1948/49: Roma-Sampdoria 2-4



3 Giugno 1956. Nell’ultima giornata di campionato, la Samp di Tabanelli espugna Roma agganciando i giallorossi al settimo posto in classifica. Dopo lo svantaggio (Da Costa), i blucerchiati si scatenano con Tortul che innesca prima Ronzon, autore di una grande discesa fino alla porta, poi il bomber Firmani che realizza di tesa il gol vittoria.

Serie A 1955/56: Roma-Sampdoria 1-2

10 Maggio 1987. Una Samp in condizione smagliante travolge all’Olimpico una Roma in piena crisi, agganciandola in classifica al sesto posto. Vanno a segno prima l’ex Vierchowod, poi si scatena Vialli con una splendida doppietta. Due gli assist di Mancini (per lui anche una traversa colpita), uno di Salsano. I blucerchiati non vincevano in casa della Roma dal 1956.

Serie A 1986/87: Roma-Sampdoria 0-3

10 Aprile 1988. La squadra di Boskov si ripete a un anno di distanza dallo 0-3 del 1987. In tutto questo tempo la Roma non aveva mai perso in casa. Protagonista ancora Vialli, prima con uno splendido pallonetto che scavalca Tancredi, poi procurandosi un calcio di rigore. Ma grossi meriti anche a Bonomi, entrato nel secondo tempo. E’ lui che serve l’assist per l’1-0 e realizza il rigore della sicurezza.

Serie A 1987/88: Roma-Sampdoria 0-2

14 Aprile 1991. Prima con +2 sull’Inter, ma reduce dal clamoroso pareggio casalingo col Cagliari (2-2), la Samp vacilla contro una Roma molto brillante, ma che non riesce a sfondare. I blucerchiati passano a inizio ripresa grazie a un gol di Vierchowod su perfetta imbeccata di Lombardo che aveva rubato palla all’ex Carboni. Vittoria fondamentale.

Serie A 1990/91: Roma-Sampdoria 0-1

27 Febbraio 1994. La Samp di Eriksson, nonostante le pesanti assenze di Jugovic e Gullit, sbanca Roma con un gol di Mancini su assist di Lombardo nel primo tempo. I blucerchiati si assestano al secondo posto al pari della Juventus e alle spalle del Milan.

Serie A 1993/94: Roma-Sampdoria 0-1

21 Settembre 1996. Dopo aver piegato il Milan, i blucerchiati travolgono la Roma nonostante lo svantaggio incassato da Balbo. Eriksson partito con Mancini e i giovani Carparelli e Iacopino in avanti, inserisce anche Montella che trova una doppietta imbeccato dal numero 10. Lo stesso Mancini realizza un gol da posizione quasi impossibile, completa il poker un’autorete di Aldair.

Serie A 1996/97: Roma-Sampdoria 1-4

25 Aprile 2010. La lanciatissima Samp di mister Delneri vince clamorosamente a Roma contro la squadra di Ranieri che quel giorno aveva il compito di confermare il suo primo posto sull’Inter. I blucerchiati nel primo tempo rischiano di imbarcare dopo il gol di Totti, ma nella ripresa ribaltano la gara con una doppietta di Pazzini servito da Cassano e Mannini. Una vittoria epica.

Serie A 2009/10: Roma-Sampdoria 1-2

6 Marzo 2015. Come nel 2010 Storari, è Viviano il protagonista a Roma e la Samp vince a distanza di cinque anni all’Olimpico. Grande sofferenza contro la squadra di Garcia, ma le reti di De Silvestri in mischia, dopo uno splendido spunto di Eto’o, è un micidiale contropiede orchestrato da Muriel, portano tre punti che portano la Samp al quarto posto e -5 dal secondo della Roma stessa.

Serie A 2014/15: Roma-Sampdoria 0-2

28 Gennaio 2018. A distanza di tre anni, Viviano si ripete parando addirittura un rigore a Florenzi. Ma questa volta la Samp domina nel primo tempo creando una decina di occasioni. Nella ripresa è invece la squadra di mister Di Francesco a premere, ma il gol non arriva. A dieci minuti dal termine una volata di Murru (migliore in campo) sulla sinistra, è conclusa da Zapata che non fallisce.

Serie A 2017/18: Roma-Sampdoria 0-1

[wpedon id=”5153″]

Precedenti di Roma-Sampdoria (2000-2020)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *