Piacenza-Sampdoria 0-3 (amichevole)

Piacenza, Mercoledì 9 settembre, ore 21.00 – amichevole
Piacenza-Sampdoria 0-3
18′ Colley (assist Quagliarella), 38′ Bonazzoli (assist Augello), 52′ Léris

Piacenza (4-3-3): Vettorel; Daniello (26′ s.t. Saputo), Bruzzone, Corbari, Visconti (22′ s.t. Renolfi); Pedone (39′ p.t. Palma), D’Iglio (25′ s.t. Losa), Gallazzi (44′ s.t. Casali); Lamesta (10′ s.t. Maio), Babbi (10′ s.t. Villanova), Flores (26′ s.t. Ghisleni). A disposizione: Migliore, Martimbianco, Renolfi, Siani. Allenatore: Manzo.

Sampdoria (4-4-2): Belec; Depaoli (11′ s.t. Murillo), Yoshida (23′ s.t. Rocha), Colley (11′ s.t. Tonelli), Augello (23′ s.t. Regini); Léris (11′ s.t. Ramírez), Vieira (23′ s.t. Capezzi), Verre (23′ s.t. Palumbo), Bahlouli; Quagliarella (36′ s.t. La Gumina), Bonazzoli (36′ s.t. Prelec). A disposizione: Avogadri, Ravaglia, Chabot. Allenatore: Ranieri.

Arbitro: Delrio di Reggio Emilia. Assistenti: Ceccon di Lovere e Cataldo Bergamo.
Note: ammoniti ; recupero 0′ p.t. e 0′ s.t.; terreno di gioco in discrete condizioni.

Nella terza amichevole in pochi giorni, la squadra di Ranieri, sempre priva di Audero, Ferrari, Chabot, Bereszynski, Murru, Ekdal, Thorsby, Askildsen, Damsgaard, Jankto, Gabbiadini, si impone col punteggio di 3-0 allo stadio “Garilli” di Piacenza, contro la locale formazione di serie C.

Le reti sono state realizzate nel primo tempo da Colley, di testa, su cross di Quagliarella, e da Bonazzoli, sempre di testa su perfetto assist di Augello. Sempre nella prima frazione anche una traversa colpita da Yoshida e diversi interventi del portiere di casa.

Nella ripresa punteggio arrotondato da Leris, con un potente diagonale da posizione defilata, dopo un pallone sottratto ad un difensore. Altra traversa, questa volta con capitan Quagliarella, dopo l’ennesima gran parata dell’estremo di casa Vettorel. Tantissimi i cambi nelle due squadre che hanno spezzettato un pò la partita.

La Samp è stata schierata col consueto 4-4-2. I migliori, a mio parere, Augello e Verre (regista molto dinamico) nel primo tempo e Tonelli e Ramirez (ispirato e illuminante) nella ripresa. Piuttosto lento e poco propositivo Vieira. Qualche svarione iniziale per i neoentrati Murillo e Rocha, schierati a destra, che poi hanno rimediato con altri interventi positivi.

I commenti dei tifosi su MB forum

Altro buon test: tris al Piacenza con Colley, Bonazzoli e Léris

La partita completa:

Precedente Precedenti di Juventus-Sampdoria (1946-1959) Successivo Precedenti di Juventus-Sampdoria (1960-1979)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.