Gian Marco Ferrari (Sampdoria 2017/18)

Nasce a Parma il 15 maggio 1992 e ha sempre giocato come difensore centrale. Mancino di piede e fisicamente potente, è dotato di una discreta tecnica individuale che gli da la possibilità di impostare il gioco della squadra da dietro. Cresciuto nelle giovanili del Parma, a partire dal 2009 viene ceduto in prestito a diverse squadre delle serie inferiori. Nel 2009 al Monticelli Terme, in Eccellenza, nel 2010 al Crociati Noceto, in 2° Divisione e da Gennaio 2011 al Fiorenzuola, in Serie D.

Nell’estate 2011 torna in 2° Divisione con il Renate, dove si ferma per due stagioni. L’anno successivo (2013) sale in 1° Divisione con il Gubbio (30 presenze e 2 reti), che lo acquista in comproprietà per 600 000 euro. Nel 2014 viene riscattato dal Parma e passa in prestito al Crotone che nell’estate successiva, lo acquisisce a titolo definitivo. Nell’Agosto 2016 viene acquistato dal Sassuolo, che lo lascia in Calabria ancora in prestito. In tre stagione coi rossoblu arriva a 114 presenze, 4 reti e 4 assist. 

Stagione 2017/18

Nell’estate 2017 il Sassuolo lo gira in prestito alla Sampdoria.

Fa il suo debutto con i blucerchiati il 12 agosto nella vittoria per 3-0 sul Foggia di coppa Italia. Dopo qualche panchina a inizio stagione, non esce più dalla formazione titolare, se non nelle ultime partite quando ormai era chiaro che non sarebbe rimasto alla Sampdoria. Il 21 ottobre, nella vittoria per 5-0 sul Crotone (sua ex squadra), segna la sua prima (splendida) rete, di testa su cross di Torreira, con i liguri.

La sua seconda e ultima rete, arriva un mese dopo la prima, nella strepitosa vittoria contro la Juventus a Marassi. Suo il gol del provvisorio 3-0, su assist di Quagliarella.

Voto 6. Parte bene ma poi si perde un pò, strappando non più della sufficienza per il rendimento complessivo. Si pensava di aver trovato un buon centrale, ma per quello che costa il riscatto al Sassuolo è da rispedire al mittente.

Rendimento numerico nella Sampdoria

La Samp non lo riscatta e da Luglio 2018 torna al Sassuolo. Da allora gioca coi neroverdi con cui ha fin qui collezionato 68 presenze, 4 gol e 4 assist.

Ha ricevuto qualche convocazione in nazionale maggiore, ma non ha mai esordito in maglia azzurra.

fonti: ManicomioBlucerchiato, Wikipedia e Transfermarkt.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *