Francesco Fedato (Sampdoria 2014/15)

Nato a Mirano (VE) il 15 ottobre 1992 è un attaccante esterno di piede destro che gioca prevalentemente a sinistra. Si adatta perfettamente nel 4-3-3 come punta a sinistra. Cresciuto nelle giovanili del Venezia, arriva in prima squadra nel 2010/11. Gioca 4 partite (1 gol) in Serie D. Nell’estate 2011 si svincola e si accasa alla Lucchese (eccellenza), dove mette a segno 11 reti in 27 partite, con la squadra toscana promossa in Serie D.

Nell’estate 2012 il Bari acquista il giocatore a titolo definitivo e la metà al Catania. Esordisce in Serie B il 25 settembre 2012 nella vittoria 2-1 contro la Pro Vercelli. Complessivamente disputa 41 partite (27 da titolare) mettendo a segno ben 8 gol e 6 assist.

Nel mercato invernale 2014, la Sampdoria acquista dal Bari la metà del cartellino del giocatore decidendo, in accordo con il Catania, di lasciare il calciatore in Sicilia in prestito fino al termine della stagione. Ma in maglia rossoazzurra gioca appena 250 minuti.


Stagione 2014/15

Il 18 giugno 2014 Sampdoria e Catania decidono di rinnovare l’accordo di compartecipazione. Nella stagione 2014/15, inizia quindi tra le fila dei blucerchiati. Il 5 ottobre durante Sampdoria-Atalanta 1-0 esordisce subentrando al 50′ a Éder.

Serie A 2014/15: Sampdoria-Atalanta 1-0

Gioca la sua seconda e ultima partita a Dicembre in coppa, disputando l’intero secondo tempo al posto di Sansone e fornendo a Bergessio l’assist del 2-0.

Coppa Italia 2014/15: Sampdoria-Brescia 2-0

Voto SV. Dopo i positivi segnali che aveva lanciato nelle amichevoli estive pensavo avrebbe potuto trovare più spazio, invece ha giocato solamente un tempo contro l’Atalanta e col Brescia. Impossibile giudicarlo.

Rendimento numerico nella Sampdoria

L’8 gennaio 2015 il Modena comunica l’acquisto a titolo temporaneo dalla Sampdoria. Qui gioca 20 volte segnando 3 reti. Il 25 giugno seguente, data ultima per la scadenza delle comproprietà, la Sampdoria si aggiudica l’intero cartellino del giocatore dato che il Catania non deposita la busta.

il 21 luglio 2015 viene ufficializzato il suo passaggio in prestito per un anno, con diritto di riscatto e contro-riscatto al Livorno. Coi toscani gioca 21 volte segnando 3 reti e 3 assist. Il 10 luglio 2016 ritorna al Bari in prestito con diritto di riscatto. Gioca meno di 600 minuti nella prima parte di stagione, così il 26 gennaio 2017 si trasferisce, con la stessa formula, al Carpi. Gioca 18 partite (10 da titolare) e 2 assist.

Nel Luglio 2017 passa a titolo definitivo al Foggia, firmando un triennale. Dopo una prima stagione con 19 presenze e 2 gol e 2 assist, viene ceduto in prestito prima al Piacenza (14 partite, solo 5 da titolare, 1 gol) e nell’inverno 2019 si trasferisce sempre in prestito al Trapani (19 presenze, 1 gol e 2 assist) nel girone C. A fine mercato estivo 2019 il suo cartellino viene acquisito a titolo definitivo dal Gozzano, militante nel girone A della terza serie. Nel 2019/20 gioca 22 volte segnando 5 gol e 1 assist.

A fine stagione da svincolato si accasa con la Casertana (8 presenze,  1 gol e 1 assist), ma già a gennaio cambia ancora squadra. L’ultima tappa è Gubbio, dove fin qui ha giocato 2 partite entrambe da titolare.

Vanta 5 presenze e 2 reti nelle nazionali “under 20” e “under 21”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.