Dennis Praet (Sampdoria 2016-2019)

Nato a Lovanio (Belgio) il 14 maggio 1994 è un centrocampista offensivo ambidestro bravo nel muoversi tra le linee. Dotato di grande tecnica ha nella precisione uno dei punti di forza infatti è abile nelle verticalizzazioni e negli assist per i compagni. In possesso di un buon calcio sia di destro che di sinistro. Di solito è utilizzato sulla trequarti ma ha ricoperto anche il ruolo di ala e mezz’ala con ottimi risultati.

Dopo le giovanili nel Genk, nel 2010 viene acquistato dall’Anderlecht per la cifra di 650.000 euro. Debutta in prima squadra il 21 settembre 2011, giocando da titolare la partita di Coppa del Belgio vinta 4-0 contro il Lommel United, nella quale serve 2 assist per i compagni. Resta a Bruxelles fino al 2017 giocando 182 volte, con 27 reti e ben 39 assist. Vince tre campionati e tre supercoppe del Belgio.

Stagione 2016/17

Il 24 agosto 2016 si trasferisce a titolo definitivo alla società italiana della Sampdoria per circa dieci milioni di euro. Il giocatore sceglie la maglia numero 18 e sigla un contratto quinquennale da 1 milione e 200 mila euro a stagione. Dennis è il primo giocatore belga a vestire la maglia della Sampdoria.

Il 28 agosto debutta in blucerchiato, subentrando al 61º a Ricky Álvarez nel corso della seconda gara stagionale contro l’Atalanta, vinta in rimonta per 2-1.

Segna il suo primo gol con la Sampdoria il 29 gennaio 2017 nella vittoria per 3-2 contro la Roma. 

Voto 5-. Ragazzo dalle indubbie qualità che ha incontrato diverse problematiche nell’approccio al nostro campionato. Probabile che diventi la punta di diamante nella prossima stagione, noi aspettiamo fiduciosi.

Stagione 2017/18

In questa stagione gioca praticamente sempre titolare come mezz’ala destra e sigla un assist contro il Crotone.

Serie A 2017/18: Sampdoria-Crotone 5-0

Realizza un gol nella vittoria per 4-1 contro il Cagliari,

Voto 6,5. Giocatore davvero talentuoso. Da utilizzare come trequartista ha giocato tutta la stagione mezz’ala, colpo di genio. Non ottiene una valutazione ancora superiore per via dei numeri di gol e assist insufficienti.

Stagione 2018/19

Viene confermato da Giampaolo tra i titolari e si fa notare soprattutto il 16 dicembre 2018 nella gara casalinga vinta per 2-0 contro il Parma grazie a due suoi assist. In precedenza aveva realizzato un gol contro il Bologna a Marassi.

Serie A 2018/19: Sampdoria-Bologna 4-1

L’ultimo assist a Parma nel 3-3 delle ultime giornate.

Serie A 2018/19: Parma-Sampdoria 3-3

Voto 6,5. Si aspettava una sua esplosione, arrivata solo parzialmente. Va sempre a fiammate e non ha quasi mai inciso realmente in maniera determinante. E’ comunque cresciuto a livello di personalità, prendendosi in quest’ultima stagione qualche responsabilità in più nelle giocate.

Rendimento numerico nella Sampdoria

L’8 agosto 2019 si trasferisce a titolo definitivo al Leicester City per circa 20 milioni di euro. Fin qui ha collezionato 57 presenze (34 da titolare), 3 reti e 5 assist.

Vanta inoltre 50 presenze e 7 reti con le nazionali giovali e 9 con quella maggiore.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.