Coppa Italia 2023/24: Sampdoria-Südtirol 1-1 [rigori 7-6]

Genova, 14° Agosto 2023 – coppa Italia, 1° turno

Sampdoria-Südtirol 1-1 (7-6 ai rigori)
17′ Léris [assist Verre], 49′ Casiraghi
Sequenza rigori: Merkaj gol, Stoppa gol, Lonardi gol, De Luca gol, Ciervo gol, Pedrola gol, Cisco gol, Depaoli alto, Broh parato, Vieira gol, Davi gol, Bereszynski gol, Tait gol, Benedetti gol, Masiello alto, Murru gol.

Sampdoria (4-3-3): Ravaglia; Depaoli, Ferrari (1′ s.t.s. Ghilardi), Murru, Giordano; Benedetti, Yepes (26′ s.t. Vieira), Verre (11′ p.t.s. Stoppa); Léris (1′ p.t.s. Bereszynski), La Gumina (26′ s.t. De Luca), Delle Monache (17′ s.t. Pedrola). A disposizione: Stankovic, Aquino, Barreca, Askildsen, Panada, Malagrida, Di Stefano, Vitale, Paoletti. Allenatore: Pirlo.

Südtirol (4-4-2): Poluzzi; Ghiringhelli, Giorgini (1′ s.t. Broh), Masiello, Cagnano (1′ s.t. Cuomo); Rover (26′ s.t. Cisco), Tait, Kofler (41′ s.t. Merkaj), Davi; Casiraghi (47′ s.t. Lonardi), Odogwu (12′ p.t.s. Ciervo). A disposizione: Drago, Dregan, Vinetot, Shiba. Allenatore: Bisoli.

  • Arbitro: Bonacina di Bergamo. Assistenti: Vivenzi di Brescia e Raspollini di Livorno. Quarto ufficiale: Crezzini di Siena. VAR: Serra di Torino. AVAR: Di Vuolo di Castellammare di Stabia.
  • Note: ammoniti al 32′ p.t. Ferrari, al 36′ p.t. Giorgini, al 45′ p.t. Rover per gioco scorretto; recupero 4′ p.t. e 5′ s.t., 2′ p.t.s. e 0′ s.t.s.; paganti 10.948, incasso 122.184 euro; terreno di gioco in buone condizioni.

Finita di vedere poco fa senza conoscenza del risultato, causa impegno concomitante. Il mio giudizio è moderatamente positivo per quello che avevamo in campo, perché tutto sommato un’idea di gioco c’è e qualche giocatore valido pure. Serve completare al più presto la rosa se si vuole provare ad arrivare almeno ai playoff.

Nel primo tempo buona partenza blucerchiata, anche se prima del gol di Leris, su assist di Verre, c’era stata un’ottima occasione per loro con tiro di Rover fuori di poco. Dopo tanta manovra doriana, passaggio sbagliato di Depaoli che innesca Odogwu e dopo una carambola sul primo tiro, il pallone arriva a Casiraghi che calcia a sorpresa sul primo palo beffando Ravaglia (coperto).

Nella ripresa stesso tema tattico, con gli ospiti quasi sempre in attesa e pronti a ripartire. Arrivano occasioni per La Gumina e Benedetti di testa, ancora Benedetti di piede dal limite, e Pedrola all’ultimo assalto, con tiro sul primo palo. Ai supplementari stanchezza massima e Sudtirol che sfiora il vantaggio con Merkaj, replica la Sampdoria con un palo scheggiato da un colpo di testa di De Luca.

Ci pensa Murru a ravvivare il finale, perdendo un pallone che consente l’ultima azione al Sudtirol con Ravaglia che respinge su Merkaj e Ciervo. Ai rigori nessuna parata dei portieri, ma errori di Depaoli, Broh e Masiello. Il tiro decisivo è sui piedi di capitano Murru che realizzando con freddezza si leva una delle più grandi soddisfazioni nella sua lunga permanenza in blucerchiato.

Pagelle:
RAVAGLIA 6: non gli do colpe sul gol, è impreciso nella respinta su Merkaj, ma decisivo su Ciervo.
DEPAOLI 5: con un errore grossolano innesca l’azione del pareggio. Non riesce a incidere in avanti.
FERRARI 6: normale amministrazione. Qualche buona chiusura, ma ai supplementari stramazza come tante altre volte. GHILARDI 6: pochi minuti per ambientarsi.
MURRU 5,5: errore imperdonabile all’ultimo minuto del supplementare che poteva costare caro, dopo una partita peraltro positiva.
GIORDANO 5,5: probabilmente paga un pò l’emozione dell’esordio. Un paio di tiri sballati e qualche cross.
BENEDETTI 6,5: instancabile motorino, anche piuttosto rapido e capace di partire in azione personale. Centrocampista completo.
YEPES LAUT 6-: dialoga veramente bene anche di prima, ma c’è ancora qualche errore di troppo. VIEIRA NAN 6+: entra bene in partita gestendo bene il pallone e sbagliando poco. Anche perché gioca quasi sempre in modo semplice. Tenta anche il tiro.
VERRE 7: di gran lunga il giocatore più dotato e ispirato in campo. Fornisce l’assist per il gol e prova a inventare per tutta la partita. Controlli da numero 10. STOPPA 6+: entra bene nelle complicate fasi finali. Giocatore rapido e di carattere. Sarebbe un peccato lasciarlo andare.
LERIS 5: tra i migliori nei primi 20 minuti, quando semina scompiglio e sblocca la fara, crolla col tempo, sbagliando quasi tutto nella ripresa. BERESZYNSKI 5,5: entra un pò forzatamente e non appare particolarmente convinto.
LA GUMINA 5: servito pochissimo, prova a tenere qualche pallone e regala una grande sponda di tacco a Delle Monache. Tira due volte ma senza rendersi pericoloso. DE LUCA 5: parte malissimo sbagliando veramente tutto, poi colpisce un palo e prende un pò di fiducia. Sembra un giocatore da ricostruire.
DELLE MONACHE 6: ci di aspettava un pò più fumo e arrosto, ma probabilmente la condizione non è ancora ottimale. PEDROLA FORTUNY 6,5: esordio convincente in cui sbaglia forse solo un pallone rispetto a tante giocate interessanti partendo da sinistra. Anche se fisicamente non c’entra nulla, ricorda nei movimenti li sullo spigolo, alcuni inserimenti del Cassano in forma.

Commenti post partita sul forum

https://youtu.be/Gg1F8YiIEVI

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Verified by MonsterInsights