Analisi sul Benevento 2020/21 (ritorno)

Mister Inzaghi fin qui ha alternato sempre il modulo 4-3-3 al 4-3-2-1, ma nelle ultime due partite si è convertito al 3-5-2 utilizzando un laterale più difensivo e uno più offensivo. I risultati non sono comunque stati molto incoraggianti e non è detto che già dalla prossima partita non torni all’antico.

Questa la formazione titolare (e le alternative) nel 4-3-2-1 / 4-3-3.

Montipò (Manfredini)

Letizia (Depaoli) – Glik (Pastina) Tuia (Caldirola), Barba (Foulon)

Ionita (Tello) Schiattarella (Dabo) Hetemaj (Viola)

Improta (Insigne) – Caprari (Sau)

Lapadula (Moncini)

Questa la formazione titolare (e le alternative) nel 3-5-2.

Montipò (Manfredini)

Glik (Pastina) – Tuia (Caldirola) – Barba

Letizia (Depaoli) – Ionita (Tello) – Schiattarella (Dabo) – Hetemaj (Viola) – Improta (Foulon)

Caprari (Insigne) – Lapadula (Sau)

Altri giocatori (utilizzati scarsamente): Lucatelli, Gori,  Antei, Del Pinto, Vokic, Iago Falque, Di Serio.

Fin qui i giocatori coi numeri migliori in zona gol sono stati Lapadula e Caprari, entrambi 4 gol e 3 assist, seguiti da Sau (3 + 2), Insigne (2 + 3), Letizia (3 + 1), Caldirola (2 reti) e Schiattarella (1 + 1). Il più cartellinato Schiattarella (7 gialli e 2 rossi), seguito da Glik, Ionita e Improta con 5 ammonizioni.

Giocatori più spesso partiti titolari: Glik 21, Montipò e Ionita 20, Lapadula 16, Schiattarella e Caprari 15. I più subentrati durante la partita: Sau e Di Serio 10, Tello 9, Foulon e Improta 8, Dabo e Insigne 7. Rispetto all’andata non ci sono più due nostri ex: Volta (Pescara) e Maggio (svincolato).

Dopo un ottimo inizio di stagione (21 punti dopo 16 giornate), sono arrivate 3 pesanti sconfitte, con 4 reti subite ciascuna, più un pareggio incassato all’ultimo minuto col Torino. In casa hanno vinto 2 volte, perso 5 e pareggiato 3. Sconfitti anche nell’unica partita in coppa (2-4 con l’Empoli).

[wpedon id=”5153″]

https://www.manicomioblucerchiato.it/analisi-sul-benevento-2020-21/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento